LaCie CloudBox, storage locale e online in un solo prodotto

LaCie CloudBox, storage locale e online in un solo prodotto

CloudBox è un disco di rete molto particolare realizzato da LaCie: oltre allo storage in locale garantisce una copia anche in cloud, per avere i dati al sicuro anche in caso di avaria del disco

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Storage
 

Innovativo servizio, quello annunciato in questi giorni da LaCie con CloudBox. Come molti sapranno, una delle parole più in voga da qualche tempo in campo informativo è proprio cloud, nuvola, che va a indicare una grandissima varietà di servizi svolti online, all'interno di server dedicati, accessibili dal proprio PC grazie a una connessione internet.

CloudBox

Una delle ultime applicazioni pratiche in termini di cloud è proprio CloudBox di LaCie, formalmente un disco esterno con interfaccia ethernet (di fatto un disco di rete), in grado però di mandare giornalmente la copia di quanto vi si trova caricato in memoria verso server sicuri messi a disposizione da LaCie. In parole semplici, in presenza di una connessione, sarà possibile avere due copie dei dati: una sul disco fisico presente in casa o in ufficio, l'altra nei server dedicati LaCie.

CloudBox

Un vantaggio non da poco se si considera che, in caso di perdita dei dati in locale per i motivi più svariati, sarà possibile sia ripristinare i propri dati scaricandoli dal server, sia facendoseli mandare direttamente sul PC. Per farlo sarà ovviamente necessario disporre delle giuste credenziali, ma LaCie ha previsto anche uno step superiore in termini di sicurezza. L'unità può cifrare i dati grazie a un algoritmo AES 128bit direttamente sul CloudBox, per poi mandarli online. In questo modo nemmeno il personale LaCie, anche volendo, avrà accesso ai dati stessi, ma sarà comunque in grado di rimandarli all'utente.

Il taglio annunciato non è elevato in quanto si parla di 100GB, cui vanno aggiunti i 100GB online per la copia speculare del contenuto. Il prezzo annunciato è di 199,00 Dollari USA, mentre in Europa si passa a199,00 Euro (pur essendo LaCie francese...misteri). Il prezzo include il servizio di online storage per un anno, che potrà essere rinnovato alla scadenza a un prezzo non ancora comunicato.

L'accesso all'unità avviene attraverso browser ed è garantita la compatibilità con sistemi operativi Microsoft Windows XP, Vista, 7, Mac OS 10.5, 10.6 e Linux 2.6. I browser supportati, citando le versioni più vecchie e sottointendendo che non vi sono problemi con quelle successive, sono Internet Explorer 7.0, Firefox 3.0, Safari 3.0 e Chrome 2.0.

Pensato forse più per le piccole e medie aziende che per l'utente casalingo, ColudBox costituisce sicuramente un interessante servizio di backup doppio locale-online. LaCie sottolinea la semplicità d'uso (l'unità effettua l'operazione in automatico giornalmente) unitamente a una sicurezza dei dati di ottimo livello, in quanto i propri dati saranno posti automaticamente in due luoghi fisici differenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaveK27 Giugno 2011, 09:00 #1
Non hanno comunicato insomma il dato più importante di tutti: quanto costerà il cloud dal secondo anno in poi.
Essendo in vendita a 200€, quando 100GB costerebbero meno della metà, mi fa temere un canone piuttosto spropositato.
C++Ronaldo27 Giugno 2011, 09:18 #2
sono perplesso...
uno se vuole si compra un secondo disco rigido impostato in sync e via
..come si è fatto finora
Dumah Brazorf27 Giugno 2011, 09:21 #3
Non ho ben capito. Lo scatolotto ha un disco fisso interno? Da 100GB? Ne esistono (ancora)? O magari lo spazio disponibile è più ampio (non so, disco da 1TB) ma solo 100GB vanno in cloud?
baruk27 Giugno 2011, 09:29 #4
Come succede spesso in caso di novità, ci sono aziende che cercano e cercheranno di speculare il più possibile sul termine "cloud", a danno degli utenti poco informati. Prezzo dell'HW spropositato e pochissima chiarezza sui canoni futuri... Scaffale (ovviamente su cloud).
avvelenato27 Giugno 2011, 09:52 #5
ma possibile che sto cloud costi così tanto?

tre hard disk da 250gb WD RE4 costano 150 euro o poco più, che messi in raid 5 fanno 500gb.
A questi bisognerà aggiungerci banda, corrente, affitto, software e personale della server farm, ma d'altronde dubito che in una server farm per cloud usino tagli così piccoli.


Cioé, ad intuito dovrebbe essere che un servizio cloud gestito da un'azienda esterna specializzata costi meno di uno gestito internamente da un privato o una soho (sconti su acquisti bulk, accorpamento delle spese di gestione su più clienti, costi di licenze software inferiori o software scritto ad-hoc dall'azienda stessa), ma invece scopri che facendoti un cloud te utilizzando la tua adsl di casa, con un nas in raid 5, un backup settimanale all'interno di uno dei tuoi pc, probabilmente la sicurezza, la velocità, e il servizio non saranno pari (sì anche confrontare una adsl consumer con una linea wan ridondata è dura!), ma il costo è mooooolto minore!
beppe9027 Giugno 2011, 10:01 #6
E' un furto....
actaris27 Giugno 2011, 10:34 #7
Io ho acquistato di recente un HD 2,5" USB 3.0 Lacie che conteneva una promozione per il servizio Wuala.
Ho attaccato il disco al muletto e grazie al fatto di essere connesso 24/24 consentendo l'uso locale di spazio su disco per la comunità, Wuala mi ha concesso un bel bonus, in pratica ho quasi 30 GB online, più che sufficienti per i miei dati.
Non ho capito se questo sia un servizio separato, tuttavia con wuala io mi sono trovato benissimo: funziona sotto ubuntu e pure con android...
Nightingale27 Giugno 2011, 14:27 #8
Ad una prima impressione, direi allucinante... 200 euro per 100gb locali + 100gb remoti.

Fatico davvero a dargli un senso. Il perché di uno scatolotto da 100gb. Il perché di un prezzo così alto.

Ora... forse non daranno le stesse garanzie, non lo so... ma fra le mille mila offerte di "file hosting", ce ne sarà una un po' più seria? E mediamente le cifre per un anno sono intorno ai 60$ (ma anche anche qualcosina meno forse...).
thecatman27 Giugno 2011, 18:23 #9
costa 150€ il proliant microserver hp dove puoi mettere 4 hdd e 8gb di ram. molto meglio di questo lacie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^