Il mercato SSD crescerà del 90% fino al 2015

Il mercato SSD crescerà del 90% fino al 2015

Le stime di crescita del mercato SSD prevedono tassi pari al 90% fino al 2015, con il settore enterprise a fare da volano

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 12:30 nel canale Storage
 

Nonostante sia assodato che il segmento delle unità SSD rappresenti un elemento importante all'interno del mercato storage, destinato a guadagnare importanza anche nel corso dei prossimi anni, una recente previsione di mercato evidenzia come questa crescita porterà alla commercializzazione di fino a 4,1 milioni di unità entro il 2015.

Secondo quanto riportato da Andy Cordial, managing director per Origin Storage, la società che ha commissionato tale previsione, ci sarà una crescita del 90% per anno, affiancata da una crescita dei guadagni pari al 55%. La differenza tra i due valori è ovviamente rappresentata dal consistente calo di costo che le soluzioni caratterizzate dalla presenza di memoria flash faranno registrare nel corso dei prossimi anni.

Il tasso di crescita sarà guidato soprattutto dall'impiego delle unità SSD all'interno di soluzioni professionali, laddove la necessità di avere grandi quantità di dati in poco tempo rappresenta l'elemento chiave.

È interessante inoltre sottolineare come l'analisi offerta da queste previsioni evidenzi lo stato attuale delle unità SSD, almeno sul mercato enterprise e professionale e lo definisca "iniziale". I tassi di crescita che queste soluzioni faranno registrare sul mercato saranno, secondo le stime, molto interessanti anche sul mondo consumer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fpg_8726 Maggio 2010, 12:34 #1
Gli SSD saranno relegati al mondo professionale, finchè nn si abbasseranno i prezzi.
In ambito consumer, tecnologie ibride come il recente Segeate la faranno da padrone x almeno 3-4 anni, offrendo spazio e velocità ad un prezzo contenuto...
Human_Sorrow26 Maggio 2010, 12:44 #2
Il problema è che se la gente passasse agli SSD non sentirebbero più la necessità di upgradare l'hardware quindi il mercato dell'informatica stallerebbe facendo fallire tutti!!
MaxArt26 Maggio 2010, 12:51 #3
Se riprendesse il trend di dimezzare i prezzi delle memorie flash ogni 12-18 mesi come sino ad un paio di anni fa l'incremento sarà anche del 200% ogni anno.
Ventresca26 Maggio 2010, 12:58 #4
prima però dovranno scendere i prezzi del 90%..
greensheep26 Maggio 2010, 13:05 #5
si ok... ma i prezzi?
SilverLian26 Maggio 2010, 13:10 #6
i prezzi scenderanno, sono già scesi parecchio rispetto ai primi SSD, certo ci vuole tempo
McGraw26 Maggio 2010, 13:22 #7
Ok, allora nel 2015 comprerò un SSD!
axse26 Maggio 2010, 13:29 #8

Milioni?

mmmm mi puzza di brutta traduzione da Bilion.
saranno 4 miliardi, 4 milioni sono troppo pochi.
un crescita del 90% all'anno vuol dire moltiplicare per 10.
cioè in 5 anni 10^5=10000
se l'arrivo nel 2015 è a 4 milioni vuol dire che ad oggi ne venderebbero 400 all'anno... mi sembrano un pò pochini.. :-)
Rikardobari26 Maggio 2010, 13:34 #9
bha io penso che oggi con un x25-m si viaggi alla grande! e 175€ non sono poi così tanti! se poi parliamo di ssd da 500gb/1tb allora ok!
elevul26 Maggio 2010, 13:39 #10
Originariamente inviato da: Rikardobari
bha io penso che oggi con un x25-m si viaggi alla grande! e 175€ non sono poi così tanti! se poi parliamo di ssd da 500gb/1tb allora ok!


Concordo.
Gli intel attualmente sono gli ssd con il migliore rapporto prestazioni/prezzo.
E spero mantengano questo primato anche con la serie G3, e magari abbassino i prezzi, così con 400€ ci si potrebbe prendere la versione da 600GB.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^