GPU gaming, Intel lavora sul supporto al ray tracing nel driver open-source

GPU gaming, Intel lavora sul supporto al ray tracing nel driver open-source

Intel ha iniziato a sviluppare un driver per il mondo open-source con supporto al ray tracing basandosi sull'API Vulkan: un primo passo verso le schede video gaming fondate sull'architettura Xe-HPG che arriveranno il prossimo anno.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Schede Video
XeIntel
 

Gli sviluppatori di Intel hanno iniziato a pubblicare il codice open-source necessario a garantire il supporto al ray tracing tramite l'API Vulkan sulle GPU gaming basate su architettura Xe-HPG attese nel 2021. Durante l'Architecture Day 2020 di metà agosto, l'azienda statunitense ha confermato lo sviluppo di un'architettura destinata al mondo del gaming, dotata (e non potrebbe essere altrimenti visti i tempi) di hardware dedicato all'accelerazione del ray tracing.

Il codice pubblicato da Jason Ekstrand, a capo dello sviluppo del driver, non è ancora ultimato, si tratta solo di una parte di quello che servirà per un pieno supporto e funzionamento, e si basata sulla specifica per il ray tracing messa a punto dal Khronos Group, il consorzio che si occupa di molte API open-source, da OpenGL a Vulkan fino ad arrivare a OpenCL.

Intel ha quindi scelto di non supportare, almeno per ora, l'estensione specifica di Vulkan creata da Nvidia per supportare il ray tracing, ma ciò non esclude che possa farlo in futuro qualora, come scrive Phoronix, "gli sviluppatori di giochi continueranno a supportarla anziché implementare la versione del Khronos Group in arrivo".

Il progetto Xe-HPG, stando a quello che sappiamo al momento, pesca alcuni precisi aspetti dagli altri tre progetti (Xe-LP, Xe-HP e Xe-HPC) che l'azienda ha sviluppato / sta sviluppando per rispondere a diversi mercati: l'efficienza grafica da Xe-LP, la scalabilità da Xe-HP e l'efficienza di calcolo da Xe-HPC. Intel ha spiegato inoltre che Xe-HPG, al pari di quanto visto con le ultime proposte di AMD e Nvidia, adotterà memorie di tipo GDDR (GDDR6/6X).

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie01 Novembre 2020, 11:21 #1
Finchè non esisterà un framework unico per Raytracing è tutto un po' allo sbando.
MiKeLezZ01 Novembre 2020, 11:30 #2
Originariamente inviato da: frankie
Finchè non esisterà un framework unico per Raytracing è tutto un po' allo sbando.

Tipo il DirectX RayTracing?
https://en.wikipedia.org/wiki/DirectX_Raytracing
nickname8801 Novembre 2020, 11:35 #3
Penso sia prima necessario realizzare qualcosa di serio e non stupidate per notebook per gente dalle pretese nulle di bassa lega.

Cominciassero a mostrare un prodotto che fa girare RDR2 in 4K maxato almeno con una media di 60fps, poi per il resto potremmo iniziare a dar fiducia.
coschizza01 Novembre 2020, 11:56 #4
Originariamente inviato da: nickname88
Penso sia prima necessario realizzare qualcosa di serio e non stupidate per notebook per gente dalle pretese nulle di bassa lega.

Cominciassero a mostrare un prodotto che fa girare RDR2 in 4K maxato almeno con una media di 60fps, poi per il resto potremmo iniziare a dar fiducia.


lo mostreranno a fine 2021 come da roadmap
MaxVIXI01 Novembre 2020, 11:56 #5
Originariamente inviato da: nickname88
Penso sia prima necessario realizzare qualcosa di serio e non stupidate per notebook per gente dalle pretese nulle di bassa lega.

Cominciassero a mostrare un prodotto che fa girare RDR2 in 4K maxato almeno con una media di 60fps, poi per il resto potremmo iniziare a dar fiducia.



Si ok... Ma tu, di preciso, chi sei? Che curriculum hai? Che risultati hai ottenuto nella vita?
nickname8801 Novembre 2020, 12:02 #6
Originariamente inviato da: MaxVIXI
Si ok... Ma tu, di preciso, chi sei? Che curriculum hai? Che risultati hai ottenuto nella vita?
Sono uno dei possibili acquirenti al quale Intel vuole indirizzare questi prodotti ( che dovrei pagare per avere ) quindi giudico.
Non è che se non ti chiami Carlo Cracco non puoi dire che uno dei suoi piatti non è buono, alla fine pago io.
GabrySP01 Novembre 2020, 13:20 #7
il prototipo della Xe sembra molto promettente -> https://www.youtube.com/watch?v=s13iFPSyKdQ

saranno volatili per diabetici per AMD e nvidia
Z.e.t.01 Novembre 2020, 14:50 #8
Originariamente inviato da: nickname88
Sono uno dei possibili acquirenti al quale Intel vuole indirizzare questi prodotti ( che dovrei pagare per avere ) quindi giudico.
Non è che se non ti chiami Carlo Cracco non puoi dire che uno dei suoi piatti non è buono, alla fine pago io.


Ragionamento poco intelligente.
Bisognerebbe anche capirne un pochino per poter giudicare qualcosa , i soldi non ti rendono esperto.
nickname8801 Novembre 2020, 16:23 #9
Originariamente inviato da: Z.e.t.
Ragionamento poco intelligente.
Bisognerebbe anche capirne un pochino per poter giudicare qualcosa , i soldi non ti rendono esperto.
Xe come progetto nasce principalmente per dar vita ad una gamma di nuovi prodotti quali le GPU e VGA discrete, che si contraddistinguono da quelle integrate che ha finora sfornato per una differenza in termini principalmente di "Performance".

A casa mia Nvidia e AMD che sono i rappresentati attuali del settore grafico e "[I]ne capiscono[/I]" presentano generalmente prima i top di gamma e poi le fasce minori.

Figurati se devi presentare per la prima volta la nuova gamma di prodotti, non è di certo con queste stupidaggini che vanno come una misera MX350 che è uscita anche ben prima.
Z.e.t.01 Novembre 2020, 16:59 #10
Originariamente inviato da: nickname88
Xe come progetto nasce principalmente per dar vita ad una gamma di nuovi prodotti quali le GPU e VGA discrete, che si contraddistinguono da quelle integrate che ha finora sfornato per una differenza in termini principalmente di "Performance".

A casa mia Nvidia e AMD che sono i rappresentati attuali del settore grafico e "[I]ne capiscono[/I]" presentano generalmente prima i top di gamma e poi le fasce minori.

Figurati se devi presentare per la prima volta la nuova gamma di prodotti, non è di certo con queste stupidaggini che vanno come una misera MX350 che è uscita anche ben prima.


forse sfugge che queste schede sono indirizzate inizialmente per certi prodotti (notebook), quindi stanno cercando di avere performance e consumi adatti.

"a casa tua" avrai altre priorità, prova a scrivere ad INTEL, magari ti ascoltano

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^