DDR400 ufficializzate dal JEDEC

DDR400 ufficializzate dal JEDEC

La decisione era attesa da tempo ed evidente appare l'influenza esercitata da Intel, intenzionata ad usare queste memorie per i suoi prossimi chipset

di pubblicata il , alle 09:24 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 
Il JEDEC, l'organismo responsabile di ratificare i vari standard per le memorie di sistema, sembra aver finalmente approvato quale standard le memorie DDR400. Questo tipo di memoria è in commercio da alcuni mesi ed è adottata da tweakers e overclockers in abbinamento a frequenze di lavoro della memoria molto elevate.

Alla base di questa notizia vi è Intel; il produttore americano, infatti, ha scelto di utilizzare questa memoria per i propri futuri chipset Pentium 4, modelli CaterWood e Springdale, attesi per la primavera 2003.

Resta da vedere, a questo punto, se il nuovo standard DDR400 rispecchierà le caratteristiche dei moduli memoria DDR400 attualmente in commercio, oppure se verranno introdotte modifiche soprattutto in funzione dei prossimi chipset Socket 478 e Socket A che verranno commercializzati nella prima metà del prossimo anno.

Nel frattempo Samsung ha annunciato che la propria produzione di chip memoria DDR ad elevate prestazioni sta crescendo in modo esponenziale, con oltre 10 miliomni di chip a 128Mbit commercializzati lo scorso mese di Novembre.

Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^