DDR SDRAM a 560MHz

DDR SDRAM a 560MHz

Un produttore Giapponese ha realizzato moduli di memoria DDR SDRAM in grado di operare alla frequenza di 560MHz, senza dissipatore di calore

di pubblicata il , alle 16:34 nel canale Schede Madri e chipset
 

Un produttore giapponese di memorie sta commercializzando moduli DDR SDRAM a velocità che vanno oltre a quelle di moduli DDR e DDR-II disponibili attualmente sul mercato. I moduli non solo offrono performance particolarmente elevate, ma sono anche abbastanza convenienti.

KuroutoShikou ha rilasciato moduli di memoria operanti a 560MHz, ovvero 10MHz in più rispetto ai Corsair XMS4400 a 550MHz. I moduli sono basati su chip HY5DU56822CT-D5 Hynix, realizzati in package TSOP e sono disponibili in taglio da 512MB. Questi moduli non sono provvisti di dissipatori di calore, fattore abbastanza inusuale per i moduli di memoria ad alte velocità.

Questi moduli sono in grado di operare con settaggi di latenza a 3-4-4 e tensione di 2,85V; giusto per riferimento i moduli Corsair XMS4400 operano con settaggi di 3-4-4-8 alla tensione di 2,75V.

Pare che un singolo modulo 512MB DDR560 sia commercializzato in Giappone ad un prezzo di 130 dollari, contro i 270$ dei moduli Corsair XMS2 CM2X512-4300 (DDR2). In USA i moduli CMX512-4400PT (550MHz) DDR sono commercializzati al prezzo di 195$ dove in media per moduli DDR a 533MHz il prezzo è di 160 dollari.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zerothehero09 Marzo 2004, 16:36 #1
prezzo molto interessante ma 2,85 volt non è un pò esagerato?
Wonder09 Marzo 2004, 16:43 #2
Se non fosse per la mancanza del dissipatore direi che sono overcloccati dalla fabbrica (come specifiche). Oppure sono tremendamente buoni e tutti gli altri ci stanno fregando
phobos0409 Marzo 2004, 16:47 #3
ma che caqzzo di marca è?Io sceglierei CORSARIS ad occhi chiusi.A quelle frequenze nemmneno il dissipatore hanno?Ma per piacere..
dr-omega09 Marzo 2004, 16:48 #4
Mmmh, costano la metà dei Corsair, vanno di più,hanno gli stessi timings, hanno un'alta alimentazione (non tutte le mobo arrivano oltre i 2.8) e non hanno dissipatori.
Se arrivassero da Napoli penserei che sono dei pacchi incredibili...
Ma non mi convincono lo stesso!!!
erupter09 Marzo 2004, 16:49 #5
Originariamente inviato da phobos04
Io sceglierei CORSARIS ad occhi chiusi.A quelle frequenze nemmneno il dissipatore hanno?Ma per piacere..


Si vede che te ne intendi tu: compri CORSARIS....
PippiN™09 Marzo 2004, 16:49 #6
beh, magari vanno bene veramente, io prima di sput.. sopra (x raffreddarli) li proverei o aspetterei una recensione.
pinguino198109 Marzo 2004, 17:05 #7
ragazzi ma si trovano in vendita o nn si sà ancora niente se e quando arriveranno in europa????
atomo3709 Marzo 2004, 17:19 #8
vabbè da 550 a 560 mi pare più marketing che sostanza
la differenza di prezzo invece è effettivamente "sostanziosa"
Sayan V09 Marzo 2004, 17:31 #9
Ho trovato questo in rete:
Removing the heat spreaders reveals Hynix stamped ICs. The Part number is HY5DU56822CT-D5, with the 5 meaning DDR500. If you look back at our Corsair XMS 4000 review you will recall they used CT-D5 ICs with that, which were PC3200 parts - clearly these are superior modules and not just a re-badge. The PCB is a Samsung part, and is fully JEDEC compliant with the all important top row of bypass capacitors in place. It is the same PCB as they use on their XMS4000 - in both Pro and normal guises.
phobos0409 Marzo 2004, 18:03 #10
tra quelli elencati volevo dire.Io prendo OCZ.cERTO CHE ME NE INDENDO
NE HO MONTATI 4 DA 512 DA 550.cHE CAZZO DI SPETTACOLO!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^