Come abilitare Hyper Threading su schede non supportate

Come abilitare Hyper Threading su schede non supportate

Un adattatore di prossima commercializzazione dovrebbe permettere di ottenere piena compatibilità alla tecnologia HT anche con vecchie schede madri Pentium 4

di pubblicata il , alle 09:42 nel canale Schede Madri e chipset
 
Un adattatore di prossima commercializzazione dovrebbe permettere di ottenere piena compatibilità alla tecnologia HT anche con vecchie schede madri Pentium 4.

Questo, quantomeno, è quanto ha annunciato Powerleap, che permetterà pertanto ai possessori di schede madri i845 e i850 non dotate del suppoorto ufficiale a Hyper-Threading di sfruttare la nuova tecnologia integrata nelle più recenti cpu Intel Pentium 4.

PowerLeap_ht.png


L'adattatore non permette però di abilitare Hyper-Threading con quelle cpu che di default non lo prevedono, quindi tutte le cpu Intel Pentium 4 dal clock inferiore a 3,06 Ghz.

Nei prossimi mesi Intel lancerà versioni di cpu Pentium 4 con clock a partire da 2,4 Ghz, dotate di supporto Hyper-Threading; questo accessorio, sulla carta, dovrebbe pertanto permettere semplici upgrade ai possessori di vecchie schede madri Socket 478 sprovviste di supporto via chipset a Hyper-Threading.

Fonte: www.vr-zone.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7513 Gennaio 2003, 10:19 #1
Magari alla fine basta semplicemente isolare qualche pin e/o cortocircuitarne altri per abilitare l'HT. Come per far funzionare le cpu Tualatin sulle mobo non tualatin ready
C4rino13 Gennaio 2003, 11:25 #2
...penso che chi si può permettere una pIV da 3.06, una sk. mamma nuova con un chipset migliore non intaccherà di troppo il budget...
quindi sarà nu oggetto di nicchia senza troppo futuro IMHO
Blaze13 Gennaio 2003, 20:53 #3
Originally posted by "C4rino"

...penso che chi si può permettere una pIV da 3.06, una sk. mamma nuova con un chipset migliore non intaccherà di troppo il budget...
quindi sarà nu oggetto di nicchia senza troppo futuro IMHO



Sarà utile quando usciranno i PIV con supporto all'HT con clock dai 2.4, quindi ad un prezzo inferiore. E poi permette di allungare la vita della sk madre.

Ma funzionerà anche sulle sk madri che montano sis o via?

Byezz
raptus14 Gennaio 2003, 08:33 #4

Ma ... potreste aiutarmi?

non mi è chiaro cosa possa fare sto circuito, che prende il segnale di reset della CPU (in uscita?) e lo rifila (dopo averlo elaborato ...?) al pin di indirizzo A31 (in ingresso ????).
Qualcuno sa dirmi cos'è 'sto hypertreading, o almeno darmi un'URL?
V@LE14 Gennaio 2003, 10:56 #5

x RAP

cosa farà l'adattatore a livello visico non so ne dirtelo ne spiegartelo. io uso adattatori poweleaps da diverso tempo e o funzionano o direttamente non parte la sk madre!
x H.T.T. posso dirti che è il Cuore del l’innovativo processore Intel® Pentium® 4 3GHz che, per la prima volta, integra la Hiper-Thraeding™ Technology. Grazie a questa nuova tecnologia, a fronte di un solo processore fisico installato nel Personal Computer, l’intero sistema si comporterà come se le CPU a disposizione dei software in esecuzione fossero due. Esattamente quanto accade nelle costosissime workstation multiprocessore, sino ad oggi riservate ad un utilizzo esclusivo nell’ambito aziendale o professionale. primo beneficio (per chi usa software appositamente progettato) è un Reale Multitasking.
qui trovi: http://www.mvcomputer.net io dei pochi PC attualmente commercializzati con quel processore. clicca su "GIOVE Technology Home C3000IT" sul frame di SX.

byz

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^