Chipset 975X anche per MSI

Chipset 975X anche per MSI

Aumenta il numero di produttori taiwanesi pronti a presentare le proprie schede madri Socket 775LGA basate sul nuovo chipset Intel top di gamma

di pubblicata il , alle 09:46 nel canale Schede Madri e chipset
IntelMSI
 

Sono vari i produttori di schede madri taiwanesi che stanno proponendo nuove soluzioni basate su chipset Intel 975X, la più recente proposta per processori Intel Pentium D e Pentium 4 che verrà utilizzata da Intel quale base per la cpu Pentium Extreme Edition 955, attesa al debutto a Gennaio 2006.

MSI, uno dei 4 top tier, produttori principali di schede madri taiwanesi, ha presentato la propria proposta, modello 975 Platinum H, che vedete di seguito raffigurato.

msi_975_platinum.jpg
fonte: VR-Zone

Di seguito sono elencate le principali caratteristiche tecniche di questa nuova scheda madre:

  • supporto a processori Intel Pentium Extreme Edition 955/Pentium D/Pentium 4/Celeron
  • supporto alla frequenza di bus Quad pumped di 800 MHz e 1.066 MHz
  • 4 moduli memoria DDR2 800, con supporto a correzione ECC
  • 2 slot PCI Express 16x
  • 2 Slot PCI Express 1x
  • 2 Slot PCI
  • scheda di rete Gigabit Broadcom
  • sottosistema audio 7.1 canali
  • 8 porte USB 2.0
  • 4 canali Serial ATA gestiti dal chipset
  • 2 canali Serial ATA 3Gbit/secondo
  • 3 connettori Firewire
  • CoreCell 2, LiveUpdate 3

La presenza di due Slot PCI Express 16x è giustificata dal supporto alla tecnologia Crossfire di ATI, per la quale il chipset 975X di Inte è stato certificato. L'implementazione scelta prevede l'utilizzo di due flussi PCI Express 8x per ciascuna scheda video, quindi con implementazione identica a quanto scelto da ATI per il proprio chipset Radeon Xpress 200 Crossfire Edition.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Matrix_Genesis21 Novembre 2005, 10:10 #1
Secondo me non sarebbe una cattiva idea iniziarea rimuovere connettori come quello x il floppy, magari anche i due ata( se si sbrigassero a commercializzare + lettori dvd-cd,etc con interfaccia SATA)e anche l'enorme porta parallela, x guadagnare un pò di spazio.

Oltretutto è già passado più di un anno da quando è stato annunciato il PCI-Express, ma il connetore 1x x adesso nn viene quasi mai utilizzato e nn è bello!
Non capisco cosa gli costerebbe fare uno sforzicino e passare da PCI a PCI-expr. 1x o almeno dare la sceltanei prodotti(ex scheda audio).

Secondo voi cos'è quel connettore ad 8pin???
YaYappyDoa21 Novembre 2005, 10:50 #2
E' il connettore di alimentazione suppletiva a 12 V raccomandato da Intel per alimentare gli Xeon. Probabilmente fa parte dei requisiti richiesti da Intel per alimentare le nuove cpu. Serve per fornire una alimentazione 12V, destinata ai circuiti regolatori che alimentano la cpu, indipendente da quella delle altre periferiche per ottenere maggiore stabilità generale.
capitan_crasy21 Novembre 2005, 11:03 #3
Non si vede il chip audio dell'Audigy, molto probabilmente MSI li monterà solo per la serie di punta Diamond...
Dumah Brazorf21 Novembre 2005, 11:17 #4
Cosa indicano le scritte sotto gli slot PCI-E (X16/X8)?
MiKeLezZ21 Novembre 2005, 11:43 #5
Comunque 2 PCI oggigiorno sono insufficienti per garantire una buona compatibilità con le periferiche in commercio che potrebbero esser inserite sulla M/B.
O si passa al PCI-E, o lo si manda all'oblio, perchè così è una presa in giro... E' peggio di avere M/B microATX.
Senza contare, giustamente, anche il fatto delle 8 porte SATA... Che ci attacco maledetti, fatemi almeno uscire unità ottiche SATA.
Il connettore 8 pin è quello per le dual CPU, potrebbe esser giusta la sua implementazione, peccato solo che sia sempre presente il molex di alimentazione supplettiva per lo SLI.
Qua invece che semplificare, incasinano. Che mi mettano un connettore a 50 pin, ma che per favore non mi facciano attaccare 8 prese alla M/B...
Carino il trend di mettere il Dual Channel "accoppiato", forse scomodo per "arieggiare", però imho si prevengono alcuni problemi prestazionali e di alimentazione...
sirus21 Novembre 2005, 11:55 #6

@Matrix_Genesis

oggi come oggi i PCI-Ex diversi da 16x non vengono usati perché hanno una qualità di segnale molto bassa...quindi usarli per esempio su una scheda audio potrebbe comportare una perdita di qualità...

per il resto la parallela meglio lasciarla come avrebbero dovuto lasciare le seriali e per i connettori SATA in più quanti ne hai bisogno? ce ne sono 6 + altri 4 in giro credo, hai così tanti HD/LettoriOttici ? e poi che ti importa dei lettori ottici su canale SATA?! quelli attuali non saturano nemmeno l'ATA66

comunque quando verrà introdotto il PCI-Exp 2 verranno usati tutti i connettori PCI-Ex

comunque la disposizione dei connettori di alimentazione è pessima, uno in un posto e due in un altro
cekvim21 Novembre 2005, 15:00 #7
Secondo me non sarebbe una cattiva idea iniziarea rimuovere connettori come quello x il floppy, magari anche i due ata( se si sbrigassero a commercializzare + lettori dvd-cd,etc con interfaccia SATA)e anche l'enorme porta parallela, x guadagnare un pò di spazio.

sono daccordo! Almeno in queste soluzioni... chi utilizza ancora una stampante con attacco parallelo? Non credo che tutti i software di uso professionale utilizzano ancora quelle odiose chiavette di protezione del software
serassone22 Novembre 2005, 00:24 #8
@ sirus
Secondo me non è importante avere disponibili unità ottiche sata per la velocità dell'interfaccia quanto per poter usare al meglio i propri connettori; mi spiego meglio: io ho un lettore dvd, un masterizzatore dvd Plextor e un masterizzatore cd Yamaha CRW-F1E che realizza cd audio perfetti e mi è scocciato parecchio doverlo togliere perché sulla mia precedente Asus P5GD1 Pro c'era 1 solo connettore pata (e 4 sata): ora ho una P5LD2 e ho potuto rimetterlo perché c'è un provvidenziale controller ITE che aggiunge 2 porte; se ci fossero unità ottiche sata si potrebbero connettere alle porte libere e riservare il canale parallelo magari a una sola unità, potendo fare meglio copie al volo, per esempio.
@ tutti quanti
Il floppy è ancora utile! Provate a installare Windows su una partizione raid e poi mi dite...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^