Sony presenta i nuovi tablet, notebook e desktop Vaio Fit e Vaio Tap da 11 fino a 21 pollici

Sony presenta i nuovi tablet, notebook e desktop Vaio Fit e Vaio Tap da 11 fino a 21 pollici

Sony ha annunciato, attualmente solo per il mercato giapponese, i nuovi dispositivi delle famiglie Vaio Fit e Vaio Tap. Si parte da 11 pollici per arrivare a un sistema desktop all-in-one touchscreen da 21 pollici

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:11 nel canale Sistemi
SonyVAIO
 

Sony ha annunciato in Giappone i nuovi personal computer, notebook e tablet della serie Vaio. Vaio Fit è la famiglia di notebook in alluminio spazzolato che si compone di modelli caratterizzati da tre diagonali per lo schermo differenti: da 13, 14 e 15 pollici. A questi verrà affiancata una proposta per il mercato dei tablet da 11 pollici ed un desktop all-in-one che si adatta ad un utilizzo meno convenzionale grazie alla matrice touchscreen capacitiva.

Sony Vaio Fit

Tutti i modelli della famiglia Vaio Fit saranno caratterizzati da una tastiera retroilluminata, con touchpad di ampie dimensioni. La scocca sarà spessa solamente 18,4mm nella parte più sottile per i modelli da 14 e 15", mentre grazie all'innovativa cerniera il display può essere ruotato di 180° in modo da accedere ad una modalità tablet vera e propria, gestibile tramite dita o pennino grazie allo schermo multitouch capacitivo. Vaio Fit 13A fa della trasportabilità il suo punto cardine: spesso solamente 14,3mm nella sua parte più sottile, fa fermare l'ago della bilancia ad 1,31kg.

Tutti i Sony Vaio Fit utilizzano CPU Intel Core di quarta generazione, ad esclusione del modello da 14 pollici che avrà un Intel Pentium 3556U, mentre la suite di lavoro Microsoft Office sarà installata in ogni prodotto della famiglia commercializzato.

Sony Vaio Fit step modalità tablet

Vaio Fit 15A viene venduto anche con una variante con GPU dedicata, nello specifico una Nvidia GeForce GT 735M con 1GB di RAM dedicata, che avrà il compito di gestire l'elevata risoluzione di 2880x1620 pixel su schermo. Tutti gli altri modelli si fermeranno al FullHD, quindi 1920x1080, risoluzione più tradizionale ed ampiamente utilizzata dai media multimediali, ed utilizzeranno la GPU integrata nel SoC Intel, l'HD Graphics 4400. I display utilizzeranno le tecnologie X-Reality e OptiContrast proprietarie di Sony.

Sony Vaio Fit

Vaio Fit 13A verrà venduto a 170.000 Yen (1.300€), mentre i modelli da 14 e da 15 pollici saranno proposti a partire da 105.000 (759€) sino ad arrivare a 225.000 Yen (1700€ circa). Tutti i modelli saranno disponibili a partire dalla seconda metà di novembre nel mercato giapponese, in date separate.

Sony Vaio Tap 11

La proposta per il mercato dei tablet Windows 8 invece è Vaio Tap 11, che racchiude al suo interno componentistica presa direttamente dal mercato dei personal computer portatili. Il processore adoperato sarà un Intel Core i5 dotato di architettura Haswell e GPU Intel HD Graphics 4200, mentre il pannello touch con tecnologia OptiContrast sarà da 11,6" FullHD. Lo storage sarà affidato ad un SSD da 128GB mentre per quanto riguarda la RAM saranno integrati 4GB. Si è prestata particolare attenzione alla tastiera removibile, che può essere trasportata agevolmente grazie ai supporti magnetici.

Dal punto di vista fotografico verranno utilizzati sensori RS Exmor proprietari di Sony sia per la fotocamera posteriore, da 8 megapixel, che per quella anteriore. Anche all'interno del tablet avremo pre-installato Microsoft Office e saranno previste tutte le opzioni per la connettività tipiche nel segmento, come Wi-Fi e Bluetooth.

Sony Vaio Tap 11 sarà disponibile a partire dal 16 novembre in Giappone al prezzo di 170.000 Yen, circa 1290€ al cambio attuale. Ci aspettiamo un rilascio entro la stagione natalizia anche nel mercato europeo, tuttavia una data ufficiale non è stata ancora divulgata per il Vecchio Continente.

Sony ha anche annunciato il nuovo Vaio Tap 21, un desktop all-in-one basato anch'esso su Windows 8 64-Bit proposto con i due processori Haswell Intel Core i3-4005U e i5-4200U, a scelta dell'utente, con 4GB di RAM. Il display touch supporta la risoluzione massima 1080p e verranno utilizzate esclusivamente le GPU integrate nei SoC Intel. Solamente la variante con i5 avrà un lettore Blu-Ray Disc, mentre nell'altra è previsto il più tradizionale DVD. Per quanto riguarda lo storage Sony ha scelto un hard disk ibrido da 1TB.

Sony Vaio Tap 21

I Vaio Tap 21 saranno disponibili a partire dal 19 ottobre in Giappone, al prezzo di 160.000 Yen (circa 1215€) per l'entry-level, mentre il modello con CPU i5 costerà 180.000 Yen (1365€).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mentalray08 Ottobre 2013, 17:56 #1
direi che questo é il momento della verità per windows e a catena per il suo indotto, se le vendite di tablet/pc saranno ancora modeste ci si dovrà iniziare a preoccupare. Detto questo il modello da 11 poteva essere interssante, ma a 1300 euro siamo proprio fuori target
Raghnar-The coWolf-08 Ottobre 2013, 18:23 #2
Un desktop con processore U? O_o o_O O_o o_O
Malek8608 Ottobre 2013, 19:03 #3
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Un desktop con processore U? O_o o_O O_o o_O


Immagino che essendo un all-in-one sottile, abbiano bisogno di un processore che scalda poco.
threnino08 Ottobre 2013, 19:46 #4
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Un desktop con processore U? O_o o_O O_o o_O


Originariamente inviato da: Malek86
Immagino che essendo un all-in-one sottile, abbiano bisogno di un processore che scalda poco.


Già, e poi si rivolge ad un pubblico che non ha troppe necessità di elaborazione.
Per quello c'è sempre il buon vecchio cassone sotto la scrivania

p.s: Vaio Tap 11" costa 300€ più del surface pro 2, a parità di configurazione (128gb SSD, 4gb ram)
C.po!08 Ottobre 2013, 21:05 #5
Il video di presentazione del Tap 11 è davvero convincente.
(costo a parte..ma sembra di ottima fattura..quando sony si impegna è insuperabile)Curato in tutto anche la penna...
A questo giro mi sa che Windows 8.1 ce la può fare.
birmarco08 Ottobre 2013, 22:05 #6
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Un desktop con processore U? O_o o_O O_o o_O


Guarda, di recente sono passato dal "super" computer (parlando di consumi ) desktop ad uno a consumi molto più contenuti

CPU da AMD 1090T da 125W TDP a Intel i5 4570S (quelli a basso consumo, anche se non come gli U) da 85W TDP

VGA da GTX275 da 250W in full ad integrata Intel + GT610 passiva

1 HDD solo (per il resto un NAS) e un SSD.

8GB DDR3

Stop

E come potenza computazionale sono pure salito ma i consumi e le temp sono da favola! Ok, a livello grafico son messo molto peggio di prima, ma non mi interessa.
E io il PC lo uso parecchio e anche per programmare (quindi molte VM) e altre cose pesanti. Ma per come si sono evoluti ora gli HW la corsa al PC ultrapompato ha perso di vera utilità nella maggior parte dei casi anche per un pubblico esigente e smanettone

Io ti dico che non tornerei mai più indietro! Ho speso un po' devo dire, anche per un bel case da HTPC di qualità ma ora il risultato non mi fa rimpiangere il vecchio cassone

Tanto oramai l'overclock sulle CPU non è più appassionante come una volta. Devi spendere un sacco per le versioni K, che secondo me sono un po' come si sistemi di guida "sport" automatizzata che mettono sulle Ferrari per far gasare i 50enni con la pancia facendogli credere di essere un pilota

Diventando meno appassionante per questa questione delle serie K ecc, meno utile per la potenza delle CPU molto elevata già di stock direi che non vale più la pena sbattersi con un cassone rumoroso

Specialmente per chi di queste cose se n'è sempre fregato

Eh, bei tempi andati quelli del 775
frankie08 Ottobre 2013, 22:45 #7
Ho ancora un Athlon X4630 e vedendo le prestazioni di un 3217U nei sw (pesanti) che uso di solito, la differenza è quasi ridicola considerando che uno è in un cassone, l'altro in una sottiletta.

Ed ora c'è una gen in più
Raghnar-The coWolf-08 Ottobre 2013, 23:35 #8
Originariamente inviato da: threnino
Già, e poi si rivolge ad un pubblico che non ha troppe necessità di elaborazione.
Per quello c'è sempre il buon vecchio cassone sotto la scrivania

p.s: Vaio Tap 11" costa 300€ più del surface pro 2, a parità di configurazione (128gb SSD, 4gb ram)


Originariamente inviato da: birmarco
Guarda, di recente sono passato dal "super" computer (parlando di consumi ) desktop ad uno a consumi molto più contenuti

CPU da AMD 1090T da 125W TDP a Intel i5 4570S (quelli a basso consumo, anche se non come gli U) da 85W TDP

VGA da GTX275 da 250W in full ad integrata Intel + GT610 passiva
....


Guarda ti capisco perchè anch'io mi sono trovato (costretto) ad andare full mobile e addirittura ho preferito prendere un prodotto senza discreta ed è da tempo che oramai se mi assemblassi un desktop non lo vorrei mai troppo pompato ma sicuramente prenderò una CPU S (se non T) in un formato piccolo, in un assetto il più possibile silenzioso se non passivo.

Ma anche tu, sei passato da un computer da pieno carico a uno che comunque è dotato di un processore i5 fra i migliori e 85W, questo è un i3 17W!
E il prezzo non è di certo popolare (1250 euro!!) quindi non è neanche paragonabile a un Nettop di cui praticamente è l'erede spirituale e leggermente sotto steroidi.

Quindi se è vero che il formato non è "il cassone sotto la scrivania" è anche vero che questo è un processore da ultrabook e per un All In One a un prezzo che è usperiore alla metà di quello uno si aspetta performance BEN diverse.

E non è una questione di temperature da dissipare, per un 21" non sono decisamente problemi 17, 35 o 45W.

Fa sembrare Apple un discount.

Se avesse avuto un M i5 quad ancora ancora...

PS: IMHO con un Haswell la 610GT la dovresti buttare via. Rimani con l'integrata intel, che è meglio.
carlottoIIx609 Ottobre 2013, 01:16 #9
bellissimi, ma a me servono con un apu amd, per via della scheda video.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^