Intel Joule, la piattaforma per IoT è sempre più potente e senziente

Intel Joule, la piattaforma per IoT è sempre più potente e senziente

Presentata, e subito in commercio, la nuova piattaforma Intel Joule per l'internet delle cose, compatibile con RealSense ed equipaggiata con hardware di ottimo livello. Disponibile in kit nelle versioni 550x e 570x, ad un prezzo di 389,00 Dollari (570x)

di pubblicata il , alle 22:06 nel canale Sistemi
Intel
 

Intel ha annunciato nella prima giornata dell'Intel Developer Forum la nuova piattaforma Joule per offrire al settore IoT nuove potenzialità, che si traducono in caratteristiche hardware decisamente ampliate rispetto alle soluzioni attualmente disponibili. Pieno supporto al vasto ecosistema di sensori RealSense, quasi una parola d'ordine in questo IDF, così come la possibilità di riprodurre e gestire video 4K nativamente e senza problemi.

Intel Joule

Intel Juole è disponibile in due versioni, 570x e 550x, dove la prima è più potente della seconda (specifiche elencate di seguito). Il kit comprendente Intel Joule 570x (con scheda di supporto e accessori) è venduta direttamente qui all'IDF a 379,00 Dollari, una cifra importante ma sensata se si guardano le caratteristiche.

Intel Joule 570x

• 1,7 GHz quad-core Intel Atom 64bit T5700 (burst fino a 2.4 GHz)
• 4GB LPDDR4 RAM e 16GB memoria eMMC
• Intel® HD Graphics con supporto di riproduzione e cattura 4K
• 802.11ac Wi-Fi con MIMO e Bluetooth 4.1
• USB 3.0, MPI* CSI and DSI interfaces, and multiple GPIO, I2C, UART interfaces
• Linux-based OS per IoT
• Supporto esteso per Intel RealSense camera e librerie

Intel Joule 550x

The Intel Joule 550x platform features:
• 1,5 GHz quad-core Intel® Atom 64bit T5500
• 3GB LPDDR4 RAM e 8GB di memoria eMMC
• Intel® HD Graphics con supporto di riproduzione e cattura 4K
• 802.11ac Wi-Fi con MIMO e Bluetooth 4.1
• USB 3.0, MPI CSI e DSI interfaces, and multiple GPIO, I2C, UART interfaces
• Linux-based OS per IoT
• Supporto per Intel RealSense camera e librerie

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH17 Agosto 2016, 00:07 #1
Sarebbe interessante capire per quale specifica nicchia di IoT hanno sviluppato queste schede o se sono dei reference design "generici".
Se non serve il 4k ci sono un sacco di alternative con costo inferiore.
giuliop17 Agosto 2016, 02:36 #2
Completamente sballata, per il 99,99% l'IoT non ha bisogno di questa potenza e soprattutto a questi costi.
jepessen17 Agosto 2016, 09:01 #3
I costi sono relativi, perche' comunque e' un kit di sviluppo. Una volta che il software e' pronto e testato le aziende lo metteranno su schede appositamente progettate, come succede anche adesso...
pabloski17 Agosto 2016, 11:49 #4
Originariamente inviato da: jepessen
metteranno su schede appositamente progettate, come succede anche adesso...


che costeranno quanto? nell'IoT si parla di dollari o poche decine, qua mi sa che si finira' intorno ai 50-60 dollari
giuliop17 Agosto 2016, 14:34 #5
Originariamente inviato da: jepessen
I costi sono relativi, perche' comunque e' un kit di sviluppo. Una volta che il software e' pronto e testato le aziende lo metteranno su schede appositamente progettate, come succede anche adesso...


Ammesso e non concesso (l'Atom N570 aveva un release price di $86), la maggior parte dei chip/moduli per l'IoT sono sotto i $10 (io sto usando un Cortex-M0 con BLE della Cypress che costa $3), proprio perché queste performance non servono nella maggior parte dei casi; senza considerare i consumi.

Poi quella scheda sembra poco più di una breakout board, se il modulo costa anche "solo" $50 (cosa di cui dubito fortemente) vuol dire che ti stanno facendo pagare $319 per i restanti componenti, il che da una parte è una speculazione enorme, e dall'altra estromette tutto il settore hobbistico.
TheDarkAngel17 Agosto 2016, 14:53 #6
Originariamente inviato da: jepessen
I costi sono relativi, perche' comunque e' un kit di sviluppo. Una volta che il software e' pronto e testato le aziende lo metteranno su schede appositamente progettate, come succede anche adesso...


Schede appositamente progettate x86? e quanto verranno a costare? Intel non ha nulla da 3$
giuliop17 Agosto 2016, 15:49 #7
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Schede appositamente progettate x86? e quanto verranno a costare? Intel non ha nulla da 3$


Che poi fra l'altro questo è un SOM, quindi c'è ben poco da progettare, gli "attacchi" gli input, gli output e la parte di l'alimentazione ed è finita la progettazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^