Android N, due istanze di Chrome in split-screen grazie al multi-window

Android N, due istanze di Chrome in split-screen grazie al multi-window

All'interno dell'ultima versione di Android N è possibile affiancare due istanze diverse di Chrome sfruttando la modalità multi-window

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:21 nel canale Sistemi Operativi
Android
 

La novità principale di Android N è l'aggiunta del supporto nativo al multi-window. Il produttore di un particolare dispositivo può abilitare varie modalità in multi-finestra con le app che possono essere lanciate in split-screen, quindi una a fianco dell'altra, oppure a finestre indipendenti come su Windows (preferibile su dispositivi con ampi display). Nell'ultima versione disponibile al pubblico, la prima beta rilasciata alla Google I/O, è possibile anche affiancare due istanze di Chrome

Chrome, modalità split-screen con due istanzeFonte: AndroidPolice

Di base la funzione consente di eseguire un'unica istanza per ogni applicazione, non permettendo quindi di eseguire la stessa app in due finestre separate. A livello progettuale, però, Android N non blocca questa possibilità ed è possibile effettuare ad esempio la doppia istanza di Chrome attraverso un'opzione dedicata (Move to other window) reperibile all'interno delle Impostazioni del browser web. Gli utenti possono spostare una tab di navigazione per volta nell'altra parte dello schermo, ma poi possono aprirne quante ne vogliono nella nuova istanza. Trascinando il limite delle due finestre, inoltre, le pagine si ridimensioneranno in maniera dinamica.

La funzionalità potrebbe essere espansa anche alle altre applicazioni Android allo stesso modo, anche se è necessario probabilmente l'intervento degli sviluppatori che devono abilitare la possibilità di gestire più istanze della stessa applicazione all'interno del sistema operativo del robottino verde. Alcune delle novità che abbiamo visto nelle developer preview di Android N non raggiungeranno il grande pubblico, come ad esempio la modalità notturna con il suo tema scuro, tuttavia Google sembra voglia spingere molto sul multi-window soprattutto per i dispositivi con display più grandi e rivolti ai professionisti della produttività come Pixel C.

Android N è apparso un po' di soppiatto lo scorso mese di marzo, con una prima versione alpha rilasciata da Google senza troppi squilli di tromba. In occasione del Google I/O la compagnia ha diffuso una nuova release del sistema operativo, questa volta in fase di beta e installabile anche per uso giornaliero. Potete trovare maggiori informazioni sulle novità e i link per il download a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^