Windows 10, gravi problemi sui processori AMD con la patch per Meltdown e Spectre [AGGIORNAMENTO]

Windows 10, gravi problemi sui processori AMD con la patch per Meltdown e Spectre [AGGIORNAMENTO]

Microsoft ha sospeso il rilascio delle patch per arginare i problemi con Meltdown e Spectre sui sistemi AMD per via dei problemi rilevati da alcuni possessori di vecchie CPU

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Sicurezza
MicrosoftWindowsAMDAthlon
 

Il 2018 non è iniziato benissimo in ambito sicurezza informatica, con l'annuncio di Meltdown e Spectre che ha scosso l'intero settore. E i problemi non sembrano ancora terminati, con Microsoft che si è trovata costretta a interrompere il roll-out delle patch di sicurezza sui sistemi AMD perché impedirebbero l'avvio del sistema con alcuni chipset installati. Il problema è stato riportato da parecchi utenti sui forum ufficiali Microsoft, e al momento in cui scriviamo sembra circoscritto soprattutto a modelli di processori non più recenti.

Secondo quanto si legge sui forum i problemi sono stati riscontrati soprattutto con sistemi con CPU AMD Athlon che hanno ricevuto l'aggiornamento KB4056892 su Windows 10 Fall Creators Update. Nel primo post si legge che dopo aver installato il pacchetto tramite Windows Update il PC dell'utente rimaneva bloccato sul logo Windows senza terminare il boot. Solo dopo alcuni tentativi di avvio falliti il sistema ha escluso l'aggiornamento e si è riavviato riportando l'errore 0x800f0845.

Tuttavia, per via della priorità dell'aggiornamento non è possibile disabilitarlo in maniera semplice e senza tweak su gpedit, quindi Windows cercava di installarlo (per poi disisntallarlo) continuamente. Al momento in cui scriviamo non è chiaro quanto sia diffuso il problema, con il thread dei forum ufficiali che ha raggiunto le sedici pagine in pochi giorni dal primo commento. Ad essere coinvolte nel problema dovrebbero comunque essere solo vecchie CPU AMD, come l'Athlon X2 6000+.

I processori AMD non sono vulnerabili all'attacco Meltdown, ma solo ad uno dei due attacchi Spectre. Secondo AMD il rischio di exploit su sistemi con le proprie CPU è "prossimo allo zero", tuttavia vista l'entità dei danni arrecabili con lo sfruttamento della vulnerabilità l'aggiornamento è estremamente consigliato. Microsoft ha già affrontato ufficialmente la questione dando la colpa alla documentazione rilasciata da AMD, e i problemi sembrano dovuti ad errori qui presenti.

"Microsoft ha ricevuto report da parte di clienti con alcuni dispositivi AMD che non possono più essere avviati dopo aver installato gli ultimi aggiornamenti di sicurezza per il sistema operativo Windows", sono state le parole di un portavoce. "In seguito alle indagini Microsoft ha determinato che alcuni chipset AMD non sono conformi alla documentazione fornita a Microsoft per lo sviluppo delle soluzioni per mitigare le vulnerabilità note come Spectre e Meltdown".

Microsoft ha quindi sospeso temporaneamente il rilascio del pacchetto KB4056892 su tutti i PC AMD, e sta collaborando con la compagnia partner per un pronto rilascio di un fix sulla patch di sicurezza per riprendere con il roll-out della stessa. Si tratta di un piccolo passo falso di entrambe le compagnie, in un momento estremamente delicato in cui l'intera industria sta cercando di rispondere al meglio alle due pericolose falle divulgate proprio ad inizio 2018.

AGGIORNAMENTO - AMD ha rilasciato una nota ufficiale in cui delinea la posizione della società sugli aggiornamenti problematici rilasciati su Windows 10. La riportiamo di seguito: 

AMD è a conoscenza di una problematica con alcuni processori di vecchia generazioni a seguito dell’installazione di un aggiornamento di sicurezza Microsoft pubblicato nel weekend. AMD e Microsoft stanno già lavorando a un nuovo update che risolva il problema e prevedono di distribuirlo a breve agli utenti coinvolti in questa problematica”.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

126 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cloud7609 Gennaio 2018, 14:11 #1
Tuttavia, per via della priorità dell'aggiornamento non è possibile disabilitarlo in maniera semplice e senza tweak su gpedit, quindi Windows cercava di installarlo (per poi disisntallarlo) continuamente.

Evviva evviva il windows update di W10...


I processori AMD non sono vulnerabili all'attacco Meltdown, ma solo ad uno dei due attacchi Spectre

Ma le varianti Spectre non sono 3? La patch riguarda la variante 1.
*aLe09 Gennaio 2018, 14:15 #2
Ragazzi sono in crisi. La parte di me che è fanboy MS darebbe la colpa ad AMD, la parte di me che è fanboy AMD darebbe la colpa a MS...

Quindo vuol dire che... No, non è possfaksdfjhagu[COLOR="DimGray"]kj[/COLOR][COLOR="Gray"]we[/COLOR][COLOR="Silver"]sdf[/COLOR]
[COLOR="RoyalBlue"][FONT="Arial"][B][SIZE="7"]:[U][/U]([/SIZE]
[SIZE="4"]Your brain ran into a problem that it couldn't
handle, and now it needs to restart.[/SIZE][/B][/FONT][/COLOR]
tallines09 Gennaio 2018, 14:16 #3
Sta succedendo, piano piano, quello che si era sempre detto e ipotizzato, anche da me.....

Ossia, più W10 si aggiorna, più l' hardware datato inizia ad avere problemi .

Adesso le AMD Athlon, magari la prossima versione di W10, che non è un aggiornamento dalla build 16299.125 alla build 16299.195, come questo, ma una versione completamente diversa rispetto alla 1709

con le AMD più recenti.......

Io ho AMD Radeon, installato manualmente il KB4056892, assolutamente nessun problema di schermate blu, crash, freeze o ......

Però magari in futuro.........mahhh
Krusty9309 Gennaio 2018, 14:19 #4
Originariamente inviato da: tallines
Sta succedendo, piano piano, quello che si era sempre detto e ipotizzato, anche da me.....

Ossia, più W10 si aggiorna, più l' hardware datato inizia ad avere problemi .

Adesso le AMD Athlon, magari la prossima versione di W10, che non è un aggiornamento dalla build 16299.125 alla build 16299.195, come questo, ma una versione completamente diversa rispetto alla 1709

con le AMD più recenti.......

Io ho AMD Radeon, installato manualmente il KB4056892, assolutamente nessun problema di schermate blu, crash, freeze o ......

Però magari in futuro.........mahhh


Ma hai letto vagamente l'articolo?
tallines09 Gennaio 2018, 14:23 #5
Originariamente inviato da: Krusty93
Ma hai letto vagamente l'articolo?

Una letta l' ho data >

Ad essere coinvolte nel problema dovrebbero comunque essere solo vecchie CPU AMD, come l'Athlon X2 6000+.
ulukaii09 Gennaio 2018, 14:23 #6
Originariamente inviato da: Cloud76
Ma le varianti Spectre non sono 3? La patch riguarda la variante 1.

Le varianti di Spectre sono 2 e le CPU AMD potrebbero essere suscettibili (in particolari condizioni) solo ad una di queste due varianti.
Phopho09 Gennaio 2018, 14:28 #7
Al 9 di gennaio abbiamo già il vincitore per la categoria “titolo clickbait dell’anno”
tallines09 Gennaio 2018, 14:31 #8
E tra virgolette, sembra.....in alcuni casi, solo su Linux, per i problemi Spectre >

https://www.hwupgrade.it/forum/show...mp;postcount=53
sintopatataelettronica09 Gennaio 2018, 14:36 #9
Originariamente inviato da: Phopho
Al 9 di gennaio abbiamo già il vincitore per la categoria “titolo clickbait dell’anno”


ahaha.

Sponsored by: INTEL (TM).


comunque.. che casino senza fine e confine, altro che...
Averell09 Gennaio 2018, 14:37 #10
tallines, quello che Krusty93 ti voleva dire è questo:

"In seguito alle indagini Microsoft ha determinato che alcuni chipset AMD non sono conformi alla documentazione fornita a Microsoft [...]"

Cioè...

Qualcuno in AMD, evidentemente sotto l'effetto di qualche allucinogeno, ha fornito informazioni chiave errate a MS che le sarebbero dovute servire per...

Non so se mi spiego...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^