TheDarkOverlord trafuga 18 mila documenti assicurativi, forse legati all'11 settembre 2001

TheDarkOverlord trafuga 18 mila documenti assicurativi, forse legati all'11 settembre 2001

Chiesto un riscatto in bitcoin, di somma ignota, per evitare la pubblicazione di informazioni che, a detta degli hacker, contengono molte risposte alle teorie cospirazioniste attorno agli attacchi terroristici

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Sicurezza
 

TheDarkOverlord, gruppo hacker che già in passato aveva guadagnato gli onori delle cronache per aver trafugato e rilasciato il primo episodio della quinta stagione di Orange is the New Black, torna a colpire: nei giorni scorsi sono stati violati gli archivi di Hiscox Syndicate Lloyd of London e Silverstein Properties e sottratti 18 mila documenti assicurativi.

Hiscox ha confermato la violazione a Motherboard, e ha specificato che i documenti sottratti sono relativi a contenziosi originatisi a seguito degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 al World Trade Center di New York. Il gruppo hacker minaccia la pubblicazione dei documenti che, a detta loro, conterrebbero dettagli importanti a sostegno delle teorie cospirazioniste attorno agli attacchi di New York. TheDarkOverlord chiede un riscatto, da corrispondere in bitcoin, per evitare la pubblicazione dei dati.

Come prova del materiale in possesso, il gruppo ha rilasciato alcuni documenti riguardanti la Transport Security Administration e la Federal Aviation Administration, che comunque sembrano non contenere alcun elemento particolarmente rilevante. Il gruppo ha incluso, nella richiesta di riscatto, un link che punta ad un archivio di 10GB di file che avrebbe sottratto durante la violazione. L'archivio è cifrato, e il gruppo minaccia di rilasciare la chiave di cifratura per sbloccare di volta in volta varie raccolte di documenti. Attualmente, comunque, non è chiaro quale sia la somma richiesta come riscatto. Il gruppo hacker minaccia inoltre di mettere in atto azioni di estorsione verso i singoli individui le cui informazioni sono presenti all'interno dei documenti trafugati.

Attualmente tuttavia sembra che il rivangare gli episodi dell'11 settembre 2001 sia solamente un tentativo di rendere più incisiva l'azione di estorsione. Hiscox Syndicate ha infatti sottolineato che dei documenti sottratti solamente un caso è collegato agli eventi terroristici del 2001, e che le altre informazioni difficilmente potrebbero contenere qualche elemento significativo. E questo a patto che il gruppo sia in possesso di tutto ciò che afferma avere, il che non è per nulla scontato.

La violazione è comunque sufficientemente grave da aver spinto Hiscox a collaborare con le autorità americane ed inglesi, in quanto va a toccare circa 1500 titolari di polizze assicurative commerciali di stanza negli Stati Uniti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^