Internet Explorer, Firefox, Opera e Konqueror, fronte unico per la sicurezza

Internet Explorer, Firefox, Opera e Konqueror, fronte unico per la sicurezza

Gli sviluppatori di Internet Explorer, Firefox, Opera e Konqueror si incontrano per parlare di sicurezza

di pubblicata il , alle 17:49 nel canale Sicurezza
FirefoxMozilla
 
Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro informale tra alcuni rappresentanti dei principali progetti per lo sviluppo di browser web, intoro allo stesso tavolo erano seduti esponenti di Microsoft, Mozilla, Opera e Konqueror.

La tavola rotonda aveva lo scopo di fare il punto su uno dei temi trasversali a tutti i progetti: la sicurezza del web e il crescente frnomeno del phishing.

Le idee su cui lavorare sembrano condivise dai vari progetti, ovvero accelerare l'adozione del protocollo SSL3 (KDE lo fa già e IE7 lo farà al suo rilascio)

Altre iniziative concrete prevedono la creazone di una sorta di codice colore della barra degli indirizzi, attraverso cui comunicare all'utente eventuali informazioni sulla correttezza dei certificati o sulla presenza del sito visitato nella blacklist del phishing; quest'ultimo punto è una delle ultime novità emerse nell'incontro.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel blog di George Staikos (attualmente irraggiungibile), sviluppatore del progetto KDE che ha promosso l'incontro.

Fonte: Softpedia.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vince 1524 Novembre 2005, 18:24 #1
L'unione fa la forza.
riva.dani24 Novembre 2005, 18:27 #2
Come si suol dire... "L'unione fa la forza"

Edit: Mi hai anticipato di un soffio
Dr House24 Novembre 2005, 18:43 #3
a me sembra + indicato:

"tieniti vicino gli amici e ancora + vicino i nemici"
Dias24 Novembre 2005, 18:46 #4
Ecco i risultati per IE7, ottimo direi:

http://blogs.msdn.com/ie/archive/2005/11/21/495507.aspx
sirus24 Novembre 2005, 19:14 #5
io sono proprio curioso di vedere come si comporta IE7
e vedo che dalle prove smebra funzionare bene...
Manp24 Novembre 2005, 19:41 #6
Originariamente inviato da: Dias
Ecco i risultati per IE7, ottimo direi:

http://blogs.msdn.com/ie/archive/2005/11/21/495507.aspx


un po' come funziona in Firefox no?
se le idee sono buone che le adottino pure tutti alla stessa maniera, ben venga

Dias24 Novembre 2005, 19:43 #7
Secondo me per non solo frenare la corsa di Firefox, ma pure riprendersi una parte dell'utenza, MS deve implementare una sorta di extensions/plugin all'interno di IE7.

Hanno aggiunto i Tabs, ok, ma ci vogliono anche i Gestures...
Dias24 Novembre 2005, 19:45 #8
un po' come funziona in Firefox no?
se le idee sono buone che le adottino pure tutti alla stessa maniera, ben venga


Si, una cosa del genere ce l'ha sia Opera che Firefox, solo che in IE7 mi pare che il meccanismo sia migliorato, non rileva soltanto i siti protetti ma anche quelli sospetti o phishing.
Manp24 Novembre 2005, 20:08 #9
Originariamente inviato da: Dias
Si, una cosa del genere ce l'ha sia Opera che Firefox, solo che in IE7 mi pare che il meccanismo sia migliorato, non rileva soltanto i siti protetti ma anche quelli sospetti o phishing.


si bhe in Firefox funziona solo esaminandoi certificati e colorando la barra di conseguenza... collegare la cosa ad una black list di siti che fanno phishing, mi pare di capire, sarebbe il passo successivo che hanno deciso di fare di comune accordo

certo poi bisognerebbe vedere come viene gestita una tale lista... ognuno per sè, una cosa comune "intercompatibile", appoggiandosi a servizi già esistenti?

sirus24 Novembre 2005, 20:34 #10
beh fosse comune sarebbe meglio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^