In collaborazione con 508 Software

Recupero di file semplice con Disk Drill (15% di sconto per gli utenti HWUpgrade)

Recupero di file semplice con Disk Drill (15% di sconto per gli utenti HWUpgrade)

Disk Drill è un'applicazione per il recupero dei file compatibile per Windows e macOS e caratterizzata da un'interfaccia semplificata. Nella pagina potete trovare il coupon di sconto del 15% per la versione Windows

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Programmi
 

Capita a tutti, purtroppo. La perdita di file importanti è una di quelle circostanze in cui nessuno vuole trovarsi ma che è sempre dietro l'angolo quando ad esempio la luce va via o quando non si ha una metodica di backup efficace, sia essa in cloud o in locale. Prima di perdersi d'animo però è bene ricordare che ci sono molti software capaci di scansionare il file system del nostro computer in modo da rintracciare quei file che non sono più visibili ma che sono ancora fisicamente presenti all'interno di hard disk e unità di archiviazione, o che sono stati cancellati per sbaglio (anche dal cestino) con i cluster relativi che non sono stati ancora sovrascritti dal sistema. Per tutte queste operazioni c'è Disk Drill di 508 Software.

Recupero di file

Disk Drill è un software di recupero file caratterizzato da un'interfaccia semplice e adatta a tutti gli utenti. Dispone di due modalità per il recupero, una più leggera e veloce, per file che sono stati cancellati da poco tempo e che potrebbero essere recuperati facilmente, e una che opera una scansione profonda (deep scan) all'interno dell'unità di archiviazione. Il software è compatibile con Windows (la versione che abbiamo provato) e con macOS e può gestire il recupero dei file su diversi file system, fra cui i più celebri NTFS, FAT32, EXT, HFS+. Non solo hard-disk e unità SSD, visto che Disk Drill supporta anche unità di archiviazione esterne, come HDD esterni, penne USB e schede di memoria SD.

Disk Drill può essere utile in diverse casistiche: le più diffuse sono lo svuotamento accidentale del Cestino, i danni causati da un malware insediato sul sistema in uso e l'interruzione di corrente. Il software può provvedere al recupero dei file su partizioni danneggiate e accensioni fallite del sistema operativo scansionando i media in cui sono stati persi i dati e scovando quelli ancora recuperabili. Nessun miracolo, il software infatti provvede a sfruttare il modo in cui funzionano i diversi file system che in molti casi evitano di scrivere sul disco in uso per preservarne la durata nel tempo e per rendere le operazioni più rapide. Quando l'utente cancella un file, infatti, il file system lo rende solo invisibile in attesa di una sua sovrascrittura.

Se si agisce nel tempo di quell'attesa, Disk Drill può facilmente recuperare ogni tipo di file all'interno di una bella interfaccia semplificata. Il software può anche operare all'interno dei settori difettosi del disco, aumentando le chance di recupero (ma non garantendo il successo nel 100% dei casi) anche per i file più difficili da rilevare. Chi ha perso i file da pochi minuti può affidarsi alla modalità Quick Scan, che offre all'utente una lista dei file eliminati più di recente in pochi secondi. La lista può essere mostrata in diverse modalità, ed anche suddividendo quanto rinvenuto sul disco in diverse categorie di file, separati a loro volta per estensioni. Non manca ovviamente la modalità Deep Scan della durata di pochi minuti (sul nostro SSD SATA 3 da 200 GB).

Questa ricostruisce i dati persi basandosi sulla sruttura binaria di ogni tipo di file, utilizzando un database di informazioni contenente 200 firme. Disk Drill può infine anche proteggere i dati degli utenti attraverso una funzione chiamata Recovery Vault, offrendo una maggiore sicurezza per i file presenti sul PC ancor prima di essere smarriti. Una volta protetti i file sarà questione di pochi secondi recuperarli in seguito ad una perdita involontaria. La società suggerisce anche una procedura per una delle funzioni più celebri dell'applicazione, ovvero quella del recupero dei file cancellati dal cestino, che richiede solo quattro passaggi per essere portata a termine.

Recupero di file

Disk Drill per Windows viene proposto in tre versioni differenti: la Basic, del tutto gratuita, può essere sfruttata per recuperi di piccola entità fino ad un massimo di 100 MB per i file ripristinati sul sistema. Offre tutti i metodi di recupero, la protezione dei dati tramite backup e l'anteprima sui file che riesce a recuperare (consigliamo una prova della Basic prima di acquistare le versioni a pagamento). Poi c'è la PRO, che costa 106,20 Euro e offre ad un unico utente tutte le funzioni della Basic senza limiti di MB. La Enterprise, infine, costa 476,08 Euro e offre tutte le funzioni PRO ad utenti e installazioni illimitati, più aggiornamenti gratuiti a vita (a pagamento sulla versione PRO).

Con il codice coupon HWUPGRADE è possibile infine ottenere uno sconto del 15% sull'acquisto di Disk Drill per Windows: i prezzi diventano di 90,27 Euro per la PRO e 404,67 Euro per la Enterprise. Maggiori informazioni su Disk Drill sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^