Nuova luce su Intel Clarksfield, ecco le specifiche

Nuova luce su Intel Clarksfield, ecco le specifiche

Continuano ad emergere informazioni circa le CPU di prossima generazione dedicate al mondo mobile e sviluppate da Intel

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 10:29 nel canale Portatili
Intel
 

Nonostante manchino dettagli ufficiali circa la prossima piattaforma mobile Intel destinata alla fascia high-end del mercato, cominciano a farsi sempre più frequenti i rimandi indiretti che arrivano dai produttori stessi. Dopo Cizmo, di cui abbiamo parlato in questa news, e che ha consentito di avere in anteprima le immagini di Clarksfield, è ora la volta di Eurocom, che, attraverso un comunicato stampa ufficiale, offre l'opportunità di estrapolare nuovi ed ulteriori dettagli circa Clarksfield.

La nuova line-up di prodotti Eurocom sarà caratterizzata infatti dalla presenza della piattaforma Calpella che introdurrà le CPU sviluppate su architettura Nehalem anche sulla realtà notebook: prevista per l'inizio di Ottobre, il processore, nome in codice Clarksfield, sarà affiancato dal chipset PM55, nome in codice Ibex Peak-M. I due modelli che andranno a comporre la gamma del produttore, rispettivamente W860CU Cougar e W870CU Cheetah, saranno disponibili con i tre seguenti processori, tutti sviluppati su architettura Nehalem:

- Intel Core i7-920XE Extreme Processor (Clarksfield); 2.0GHz, 8MB L3 cache; 55W TDP
- Intel Core i7-820QM Processor (Clarksfield); 1.73GHz, 8MB L3 cache; 45W TDP
- Intel Core i7 i7-720QM Processor (Clarksfield); 1.60GHz 6MB L3 cache, 45W TDP

Come è possibile riscontrare dall'elenco, il modello destinato alla fascia più alta del mercato appartiene alla serie Extreme edition, e offre quattro core alla frequenza di 2,0GHz e una cache L3 condivisa di 8MB: in questo caso il TDP, rispetto alle due soluzioni alternative sarà di 55W.

Il comunicato riporta inoltre alcune informazioni inesatte circa le potenzialità di PM55, definito come in grado di supportare la decodifica di flussi video in full-HD: i primi modelli basati su Calpella, infatti, saranno caratterizzati dalla presenza di una scheda video dedicata e non di un controller grafico integrato, verosimilmente, quindi, è impossibile pensare a tale funzionalità. Le informazioni che possiamo estrapolare dal comunicato vanno oltre e parlano della possibilità di scelta, durante la configurazione del sistema, non solo di GPU NVIDIA GeForce GTX 2X0M, ma anche della serie GTX 3X0M, conferma, ennesima, che il colosso californiano per il lancio di GT300 farà grande affidamento sul mondo notebook.

A seguire il comunicato stampa integrale:

 

Eurocom, the world's leading developer of highly personalized, high-performance notebook PCs and LCD PCs, plans to launch its new mobile notebook line-up based on Intel Calpella in early October. The Calpella platform is based on Clarksfield processors with four cores that will be marketed by Intel under Core i7 trademark as well code-named Ibex Peak-M core logic that will be branded as Intel PM55.

There will be two notebook models available: 15.6-inch HD EUROCOM W860CU Cougar and 17.3-inch W870CU Cheetah based on Intel i7 Mobile processors, Intel PM55 chipset, DDR3-1333 Memory, NVIDIA's GeForce GTX 2x0M or GTX 3x0M series upgradeable MXM 3.0 Type B VGA technology.

Initially there will be three Intel Core i7 mobile chips supported based on Intel Nehalem micro architecture 1.60 GHz Core i7-720QM (45W), 1.73 GHz Core i7-820QM (45W), and 2.0 GHz Core i7-920XM Extreme (55W). The mobile Core i7 processors are based on Intel Nehalem 45nm technology and will sport 256KB of L2 cache per core as well as 8MB (800- and 900-series) or 6MB (700-series) of unified L3 cache.
Intel will add more processors to the Calpella lineup in second quarter of 2010 based on 32nm technology and Eurocom intends to support them in its line of Clarksfield notebooks.

About Intel PM55 Ibex Peak-M Chipset
An Intel Mobile Express Series 5 chipset (PCHM codenamed Ibex Peak) with Intel's graphics technology that will allow for optimized decoding/encoding and editing/playback of H.264/MPEG-4 AVC video used in Blu-Ray Discs and HD 1080p video, optimized for MPEG-2 (DVD) video playback and editing.
- Integrated memory controller and integrated PCI express controller remove the need for a Northbridge and the older FSB (Front Side Bus) technology.
- Direct connect to Display Port with DPCP as with its predecessor along with legacy support for HDMI (and HDCP), DVI, and VGA.
- RAM supported for DDR3-1066, DDR3-1333 and DDR3-1600 SO-DIMM.
- Gigabit Ethernet LAN controllers 82577LM and 82577LF (codenamed Hanksville).
- Solid-State Drive and Hybrid Hard Drives support

Both 15.6" W860CU Cougar and 17.3" W870CU Cheetah provide workstation-calibre performance, powerful graphics capabilities, high performance storage SATA-300 hard drives and super-powerful Intel Clarksfield i-7 and i7-Extreme Processor for high-end computing wherever work or gaming takes place.

Featuring choice of LCD displays up to Full HD 1920-by-1080 pixels, upgradeable NVIDIA GeForce GTX 280M with 1GB of GDDR3 Video Memory and powered by Intel new line of i7 Mobile and i7 Extreme four-core processor technology, EUROCOM W870CU Cheetah also features the largest and fastest storage capacity on the market today - a whopping 1.5 Terabytes with three physical drives (500GB 7200rpm per single hard drive) - making it the perfect laptop for users who demand high performance storage for true portable gaming and/or workstation-calibre experience.

For the hardcore PC user (gamer and/or engineer alike), this means the EUROCOM W860CU Cougar and W870CU Cheetah provide blistering fast response times that are sure to turn heads.

EUROCOM W860CU Cougar and W870CU Cheetah support variety of 32-bit and 64-bit operating systems from Microsoft Vista Business or Ultimate to XP Professional or Windows 7 and up to Linux.

Upgradeable VGA Technology
At the core of the W860CU Cougar and W870CU Cheetah, users can choose between different NVIDIA or ATi graphics cards: the NVIDIA GeForce GTX 260M, GTX 280M or ATi Mobility Radeon HD 4870XT with 1GB of GDDR3 for high-performance PC gaming, and NVIDIA Quadro FX 3700M with 1GB GDDR3 for those looking for a high-performance workstation class performance.

EUROCOM W860CU Cougar and W870CU Cheetah use standard MXM 3.0 Type B specifications with the interface allowing easy upgradeability to next generation of graphics technology and allows full exchangeability with both NVIDIA and ATi VGA technology. By using a consistent mechanical graphics interface in the form of high-performance MXM, Eurocom is able to introduce a variety of innovative PCI Express graphics solutions as quickly as desktop PC graphics.

I/O Ports, Communications and Security
Standard ports include four USB ver 2.0, one DVI for external display, one Firewire IEEE1394a, one RJ-45 for 1 Gigabit LAN, one RJ11 for Modem/Phone, one S/PDIF output; one built-in microphone and one headphone jack.

There are also a HDMI output, e-SATA port, Built-in Webcam for Video Conferencing, HSDPA 3.5G mobile broadband support along with the WiMax or 802.11n and Bluetooth.

For security there is integrated fingerprint reader is accompanied by the TPM Trusted Platform Module and Kensington security lock.
A high performance, integrated ExpressCard 34/54 slot adds external peripheral functionality via the ExpressCard module form-factor.

Upgradeable Processor Technology
Driving the system is Intel Core i7 Mobile or Core i7 Extreme with up to8MB of L3 cache, which delivers exceptional high-def multimedia, multi-tasking and multi-threaded performance.

Intel's 1333MHz front-side-bus i7 Mobile processor is Nehalem-based 45nm chip and its part of Intel's Clarksfield contains 840 million transistors and will run at a power envelope of up 55W. That's somewhat higher than the chipmaker's mainstream thermal design power (TDP) of 35W, meaning that the extra performance will take its toll on battery life.

This high-performance CPU allows users to simultaneously run multiple applications at the same time -- all with increased performance. Performing tasks such as burning CDs, reading email messages, editing digital photos and listening to music all at the same time with no slow downs means a richer overall experience for the user.

Here is a list of processors supported in W860CU Cougar and W870CU Cheetah:
- Intel Core i7-920XE Extreme Processor (Clarksfield); 2.0GHz, 8MB L3 cache; 55W TDP.
- Intel Core i7-820QM Processor (Clarksfield); 1.73GHz, 8GB L3 cache; 45W TDP.
- Intel Core i7 i7-720QM Processor (Clarksfield); 1.60GHz 6MB L3 cache, 45W TDP

Memory
EUROCOM W860CU Cougar and W870CU Cheetah use next-generation, high speed, dynamic frequency DDR3-1333 or DDR3-1600 SO-DIMM for laptops that enables customers to make full use of the significantly reduced power consumption and increased bandwidth of DDR3.

This new-generation DDR3 SO-DIMM module for laptops uses the 8-bit pre-fetch design. As it is a double of the DDR2 modules, the clock frequency begins from 800MHz and can be increased to 1066MHz, 1333MHz and 1600MHz.

Thanks to the evolution in die processes to 75nm technology DDR3 modules offer a significant reduction in terms of power consumption, as they take advantage of DDR3's 1.5V supply, compared to 1.8V with DDR2. By incorporating additional optimizations, DDR3 SO-DIMMs even reduce the power consumption by at least 30 and up to more than 50 percent compared to today's mainstream DDR2 modules, depending on the SO-DIMM capacity. Indeed, the laptop's battery life can be extended. Furthermore, the DDR3 SDRAM devices offer data transfer rates of up to 1.600 Mb/s (Mbit per second). This doubles the maximum data transfer rates of today's DDR2 memories, and significantly boosts also the performance of mobile PCs.

This DDR3-1333 SO-DIMM for laptops uses high-quality genuine die from original manufacturers packaged with the FBGA (Fine-Pitch Ball Grid Array) technology to deliver better cooling and electrical performances. The ODT (on-die-termination) can effectively ensure signal integrity by reducing signal feedback when the module is running at high speed.

With ASR (auto self-refresh) design, it intelligently reduces the refreshing frequency of memory modules thus effectively reduce the temperature and power consumption of the module to conserve energy.

Physical Dimensions & Weight
The W860CU Cougar measures 374mm (W) x 263mm (D) x 42mm (H) (14.96"x10.52"x1.68") and weights under 3.3kg (7.26lbs). The W870CU Cheetah is 412x279x39-48mm (16.48x11.16x1.56-1.92inch) and weights 4kg or 8.8lbs.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GiulianoPhoto16 Settembre 2009, 10:45 #1
ditemi quello che volete ma ci sarà sempre un buon divario prestazionale tra notebook e pc desktop.

Queste cpu però promettono bene anche in termini di consumi. Sarà interessante vedere i primi bench.
miso16 Settembre 2009, 10:54 #2
- Intel Core i7-820QM Processor (Clarksfield); 1.73GHz, 8GB L3 cache; 45W TDP
Cache un po gonfiata
mux8516 Settembre 2009, 10:54 #3
santech ha sul suo sito un portatile che può essere configurato con questi processori già da qualche settimana, per cui non mi sembra una grande novità. Mi sfugge qualcosa?
atomo3716 Settembre 2009, 11:45 #4
un bel ssd di ultima generazione e si ha in mano una vera bestia!
maumau13816 Settembre 2009, 11:48 #5
Piccolo refuso,
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
La nuova line-up di prodotti Eurocom sarà caratterizzata infatti dalla presenza della piattaforma Calpella che introdurrà le CPU sviluppate su architettura Nehalem anche sulla realtà desktop

dovrebbe essere notebook.

Comunque, belle bestioline, anche se il prezzo sarà stratosferico, e la diffusione infima.
Già i C2Q mobile sono rari, figuriamoci questi.
Crimson Skies16 Settembre 2009, 12:24 #6
Un i7 920 XE per notebook. Wow che notizia. Nonostante rimane valida l'affermazione del divario, fatto sta che è comunque un bel passo avanti per i notebook.
Wolfhask16 Settembre 2009, 12:35 #7
dite che si potranno montare su piattaforma p55 o dico una castroneria??
Robermix16 Settembre 2009, 14:20 #8
Originariamente inviato da: Crimson Skies
Un i7 920 XE per notebook. Wow che notizia. Nonostante rimane valida l'affermazione del divario, fatto sta che è comunque un bel passo avanti per i notebook.



Umh si, però ho la sensazione che con l'i7 920 Desktop non ha nulla a che fare, a parte il nome, basta vedere poi la frequenza..
ilratman16 Settembre 2009, 14:28 #9
Originariamente inviato da: GiulianoPhoto
ditemi quello che volete ma ci sarà sempre un buon divario prestazionale tra notebook e pc desktop.

Queste cpu però promettono bene anche in termini di consumi. Sarà interessante vedere i primi bench.


con sempre non ci giurerei

ai tempi del pentium M i notebook erano molto più potenti dei desktop, che ti ricordo avevano i p4 catastrofici, con il portatile lavoravo e ci mettevo meno a fare tutto.

poi con l'avvento dei c2d le cose si sono quasi rovesciate, ma ti ricordo che i c2d da portatiel arrivano a 3.16GHz con x9100 esattamente come e8500 nei desktop e quindi prestazioni equivalenti.

adesso nehalem consuma troppo, sembra essere tornati ai tempi del p4 mobile e per questo non avrà frequenze, se si esclude il turbo mode, tali da garantire prestazioni superiori ai vecchi c2d e in ogni caso molto inferiori ai desktop attuali.

per avere di nuovo notebook in grado di rivaleggiare alla pari con i desktop si dovrà attendere sandy bridge!
Curtis16 Settembre 2009, 16:02 #10
Originariamente inviato da: Crimson Skies
Un i7 920 XE per notebook. Wow che notizia. Nonostante rimane valida l'affermazione del divario, fatto sta che è comunque un bel passo avanti per i notebook.
certo che coi clock dei core Intel si e' sprecata..max 2Ghz
Se non si lavora con applicazioni multithreaded , quindi che sfruttano il parallelismo si lavora con l'applicazione che impegnera' 1 solo core cloccato @ 1,6 o 1,7 Ghz

La versione di CPU I7 Mobile a 2.0Ghz non la prendo nemmeno in cosiderazione dato costera' uno sproposito ..e gia' sara' caro l'1,6Ghz con 6MB cache L3


mha'

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^