MSI entra nel mondo dei PC a basso costo

MSI entra nel mondo dei PC a basso costo

Anche MSI a fianco di Asus e altri nel nuovo segmento de PC a basso costo

di pubblicata il , alle 09:52 nel canale Portatili
ASUSMSI
 

Anche MSI sarebbe interessata ad entrare nel mercato dei pc low-cost: a darne notizia è stato Sambora Chen, direttore vendite per la Cina. Come molti altri concorrenti, anche MSI intende realizzare un dispositivo dotato di display da 7 pollici di diagonale e basato sistema operativo Linux.

Inizialmente MSI utilizzerà processori Intel Shelton realizzati con processo produttivo a 45nm e utilizzati anche da altri concorrenti per la realizzazione di PC a basso costo. Sambora Chen non preclude la possibilità che in futuro possano essere utilizzate tecnologie AMD, anzi afferma l'esistenza di trattative in atto.

Anche Microsoft viene citata da Sambora Chen, infatti, l'esponente di MSI conferma lo sviluppo di una soluzione low-cost basata su sistema operativo Microsoft Windows XP. MSI prevede la commercializzazione dei primi modelli entro il prossimo mese di giugno.

L'interesse verso questo nuovo segmento di mercato è molto elevato: Asus, Compal e Quanta hanno già mostrato i propri piani in merito. Anche MSI non vuole essere da meno ma, come riporta Dailytech.com, l'approccio sarà cauto e ogni possibile piano di sviluppo sarà ben ponderato.

MSI intende valutare come il mercato dei low-cost PC si evolverà e se tali soluzioni diverranno diffuse come previsto. Queste valutazioni comporteranno modifiche alla roadmap di MSI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
que va je faire07 Gennaio 2008, 10:46 #1
allora si vede che è un mercato che rende...
TheMonzOne07 Gennaio 2008, 13:37 #2
Display da 7"? Ma si parla di PC o di palmari?
Cmq ben vengano questi PC Low-Cost...basta ai prezzi rialzati solo a causa della licenza del sistema operativo preinstallato, dateci i dischi vuoti e il SO lo scegliamo noi!
megawati07 Gennaio 2008, 13:54 #3
L'eee-pc di Asus ha suscitato MOOLTO interesse, segno sicuro che c'è una nicchia di mercato ancora da sfruttare.

E infatti io SONO interessato a un portatilino ino ino, che mi permetta di avere dietro la mia biblioteca/mediateca... ma finchè gli UMPC resteranno schiavi di Vista, che li costringe a tenersi dentro un mare di roba inutile (2 GB di ram: ma a che straminkia servono in un portatilino ino ino???? Solo a consumare le batterie) potrò solo sperare che questi tizi tirino fuori qualcosa che costi poco e faccia poche cose, ma BENE.

P.S. no, gli eBook reader di Sony e di Amazon saran pure carini, ma il fatto di poterci mettere solo roba che hai comprato da loro fa cagare.
FagioloOne07 Gennaio 2008, 16:57 #4
megawati hai completamente ragione, io spero che prima poi si arrivi a fare un aggeggio che serva solamente per scrivere e leggere, senza tanti fronzoli o chi sa cosa. Si mensa tanto alla alta definizione, a grafiche ricerca quando a questo nessuno pensa.

Speriamo che qualche bravo produttore faccia veramente un dispotivo e-link che legga tutti i formati a prezzo medio-basso, specialmente pdf allora forse si vedra' una vera rivoluzione nel'informatica e nella vita comune. Addio giornali.
Addio riviste.
biffuz07 Gennaio 2008, 19:55 #5
Hanno così tanti schermi da 7" da smaltire?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^