Xiaomi Mi AirDots: le nuove cuffie che vogliono essere delle AirPods di Apple

Xiaomi Mi AirDots: le nuove cuffie che vogliono essere delle AirPods di Apple

L'azienda cinese ci prova e presenta le sue prime cuffie true wireless pronte per contrastare il monopolio delle AirPods di Apple. Bianche, piccole e con un astuccio per la ricarica. Eccole.

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale Periferiche
Xiaomi
 

Xiaomi Mi AirDots sono le nuove cuffie dell'azienda cinese pronte per competere con le AirPods di Apple. Un compito forse un po' troppo esagerato ma il loro design, la loro tecnologia ma anche la presenza di una custodia ricaricabile non fa che pensare a tutto questo. I nuovi auricolari infatti sono cuffie senza filo, ossia completamente wireless, pronte ad essere connesse via Bluetooth allo smartphone per ascoltare musica ma anche per poter realizzare chiamate.

Come le AirPods anche le AirDots sono provviste di una piccola area sensibile al tocco e dunque con la possibilità di avere il controllo della musica o anche delle chiamate direttamente sulla cuffia senza dover estrarre lo smartphone. Non solo perché le cuffie possono anche attivare l'assistente vocale e rispondere direttamente con un tocco alle chiamate.

Di colore bianco, le nuove AirDots, sono dotate di connessione Bluetooth 5.0 che dunque permetterà una maggiore stabilità per la connessione ma anche un miglior utilizzo delle risorse energetiche con un risparmio in tal senso sia per le stesse cuffie che per il dispositivo al quale saranno connesse. Per quanto concerne la batteria l'azienda dichiara un'autonomia di 4 ore di utilizzo in modalità stereo mentre per singolo auricolare si potrà ottenere anche fino a 5 ore. Oltretutto la presenza della custodia non fa che garantire agli utenti la possibilità di riporre le cuffie in essa e di poterle automaticamente ricaricare estendendo l'autonomia per altre 12 ore.

Il peso delle AirDots è di 4,2 grammi e posseggono al loro interno un driver da 7,2mm che permette, secondo l'azienda, un'alta fedeltà sia nella riproduzione dei brani che a livello acustico qualitativo con bassi profondi anche se, lo ricordiamo, non sono presenti tecnologie come quella per la cancellazione del rumore.

Come sempre per i prodotti Xiaomi il punto di forza è il prezzo. Qui le AirDots vengono proposte, al momento solo in Cina, ad un prezzo di 199 yuan ossia circa 25 euro. Al momento non è stata annunciata la possibilità che le cuffie possano arrivare ufficialmente in Italia ma sappiamo bene come le stesse facilmente potrebbero comunque giungere grazie a negozi di import.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire07 Novembre 2018, 15:06 #1
da valutare la comodità, comunque cuffie "stile AirPods" a meno di 30 euro e di buona qualità sono un ottima cosa
frankie07 Novembre 2018, 16:08 #2
Mi sapete indicare delle valide alternative, considerando che io preferisco nettamente quelle "vecchia scuola" non in ear?
per interderci queste
https://www.aranzulla.it/wp-content...22Q9a1721Xq.jpg
ekt08 Novembre 2018, 09:45 #3
@frankie: ti consiglio vivamente le Xiaomi Mi IV Hybrid Dual Drivers
https://it.gearbest.com/earphones/pp_261864.html
rapporto qualità/prezzo secondo me molto alto

ekt08 Novembre 2018, 09:47 #4
@frankie scusa, non ho letto attentamente. tu vuoi non in ear. non so darti aiuto
gioloi08 Novembre 2018, 10:01 #5
Mi piace il fatto che siano in-ear, cosa che le originali Apple non sono.
Visto il prezzo potrei sicuramente prenderle in considerazione.
Dalle minuscole dimensioni temo che il punto debole sarà l'autonomia, checché ne dica Xiaomi, ma per un prezzo del genere si può anche correre il rischio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^