LulzStorm, arriva l'attacco alle università italiane

LulzStorm, arriva l'attacco alle università italiane

Un attacco alle università italiane avrebbe portato, in mano al gruppo LulzStorm, una importante mole dati, inclusi e-mail e password di molti studenti

di pubblicata il , alle 10:20 nel canale Multimedia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

131 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Arthens07 Luglio 2011, 10:48 #11
Originariamente inviato da: pabloski
Io spero che le università prendano seriamente questo attacco e la smettono di stoccare nel DB le password in chiaro....esatto, IN CHIARO!!!!


Esattamente. La sicurezza totale e' un'utopia, ma salvare le password in chiaro e' un peccato imperdonabile.
theJanitor07 Luglio 2011, 10:50 #12
pubblicare ciò che viene trafugato imho è una bastardata
Spyto07 Luglio 2011, 10:50 #13
Originariamente inviato da: Arthens
Esattamente. La sicurezza totale e' un'utopia, ma salvare le password in chiaro e' un peccato imperdonabile.

Ti quoto. E' veramente vergognoso lasciare le pwd in chiaro!
morpheus8907 Luglio 2011, 10:55 #14
Che poi a pagarne le conseguenze sono stati gli studenti e i docenti, bel modo di far "imparare la lezione" facendola pagare a gente che non c'entra nulla
Marci07 Luglio 2011, 10:57 #15
Originariamente inviato da: kerunera
C'è anche il Politecnico, la sottocartella è polimi e ci sono id, email e password di tutti i studenti tra cui amici miei ROTFL XD


guardata ora, c'è solo qualche dottorando con password impossibili tra l'altro "nome.cognome", "nomecognome"
Il grosso degli studenti non ci sono anche perchè sono migliaia
PaveK07 Luglio 2011, 11:03 #16
Si può essere più stupidi di un gruppo di ragazzotti che vanno ad affossare una delle poche cose buone in Italia, che oltretutto versa in pessimo stato, quali l'Università?
Peach120007 Luglio 2011, 11:04 #17
Originariamente inviato da: Marci
guardata ora, c'è solo qualche dottorando con password impossibili tra l'altro "nome.cognome", "nomecognome"
Il grosso degli studenti non ci sono anche perchè sono migliaia


Quoto, del poli (POLIMI) vedo solo circa 230 studenti..
niciz07 Luglio 2011, 11:07 #18
è inutile lamentarsi.. frequento una scuola superiore di informatica, dove si pensa ancora che le materie principali sono quelle di lettere manco fossimo in un liceo classico..
Alcuni insegnanti hanno capito che ormai bisogna uscire fuori dal programma ministeriale che a mala pena prevede l'esistenza di internet..
in compenso il mio insegnante di sistemi non è in grado di usare neanche css e critica qualunque sito facciamo con un minimo di interazione e animazione.. Proprio questo insegnante ha fatto il sito internet della scuola http://www.itisbadoni.it/ e dovrei credere che i miei dati li dentro siano al sicuro?
Faster_Fox07 Luglio 2011, 11:07 #19
momento momento momento momento momento momento momento momento...non c'è unina.it!! sono salvo! che non siano riusciti a bucarlo!?
Marci07 Luglio 2011, 11:09 #20
Originariamente inviato da: Faster_Fox
momento momento momento momento momento momento momento momento...non c'è unina.it!! sono salvo! che non siano riusciti a bucarlo!?


word

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^