LulzStorm, arriva l'attacco alle università italiane

LulzStorm, arriva l'attacco alle università italiane

Un attacco alle università italiane avrebbe portato, in mano al gruppo LulzStorm, una importante mole dati, inclusi e-mail e password di molti studenti

di pubblicata il , alle 10:20 nel canale Multimedia
 
131 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Faster_Fox07 Luglio 2011, 11:18 #21
Originariamente inviato da: Marci
word


grazie, l'avevo aperto direttamente senza unzipparlo
Marci07 Luglio 2011, 11:20 #22
merd, ci sono tutti i dati di mia cugina
sayuki8407 Luglio 2011, 11:27 #23
fortunatamente Ancona non c'è, non avevo voglia di cambiare password...
Beelzebub07 Luglio 2011, 11:30 #24
Genova non c'è, avranno visto il sito e avranno pensato che fosse già sotto attacco...
VirtualFlyer07 Luglio 2011, 11:31 #25
Originariamente inviato da: moddingpark
Per quanto riguarda il sito di Unipv.it (Università di Pavia), posso supporre che non sia servito un grosso impegno per poterlo hackerare.


Scusami, in che senso posso supporre? Sul loro sito dicono siano stati presi solo nomi e cognomi, non ho controllato il database, però mi fido...
nuovoUtente207 Luglio 2011, 11:38 #26
Originariamente inviato da: Faster_Fox
momento momento momento momento momento momento momento momento...non c'è unina.it!! sono salvo!


per fortuna non c'è neanche la mia uni.

Originariamente inviato da: Faster_Fox
che non siano riusciti a bucarlo!?


guarda, il mio portale quando scarico un file pubblicato dai prof dopo mi dice errore XD

cmq nn credo che non siano riusciti a bucare, semplicemente non conoscevano l'esistenza di queste università

a parte lo scherzo, non è una novità che i siti delle uni sono non sono antintrusione. non lo sono neanche quelli governativi...
però non posso continuare così ad attaccare a destra ed a sinistra
devbeginner07 Luglio 2011, 11:40 #27
Originariamente inviato da: Faster_Fox
momento momento momento momento momento momento momento momento...non c'è unina.it!! sono salvo! che non siano riusciti a bucarlo!?


http://www.youtube.com/watch?v=kEQBN3szppI

The_Snake07 Luglio 2011, 11:42 #28
Originariamente inviato da: Faster_Fox
momento momento momento momento momento momento momento momento...non c'è unina.it!! sono salvo! che non siano riusciti a bucarlo!?


I uagliuni del CSI sono potenti...

Originariamente inviato da: Beelzebub
Genova non c'è, avranno visto il sito e avranno pensato che fosse già sotto attacco...




Originariamente inviato da: moddingpark
Per quanto riguarda il sito di Unipv.it (Università di Pavia), posso supporre che non sia servito un grosso impegno per poterlo hackerare.

Originariamente inviato da: VirtualFlyer
Scusami, in che senso posso supporre? Sul loro sito dicono siano stati presi solo nomi e cognomi, non ho controllato il database, però mi fido...


IMHO moddingpark si riferisce al sistema di sicurezza dell'Università di Pavia, non del tutto sicuro..


Walk On

The_Snake
6duca507 Luglio 2011, 11:44 #29
ma siamo sicuri che i dati siano veritieri?
io ho spulciato un po' i nominativi unimib.it e per esempio il mio nome non c'è come molti miei compagni di corso..ho trovato però alcuni miei amici, ma nonostante il nome sia lo stesso e i dati come l'anno corrisponde la matricola e la password sono completamente sballate..comprese le e-mail che c'entrano ben poco col nome/cognome della persona..
Faster_Fox07 Luglio 2011, 11:44 #30
Originariamente inviato da: nuovoUtente2
per fortuna non c'è neanche la mia uni.



guarda, il mio portale quando scarico un file pubblicato dai prof dopo mi dice errore XD

cmq nn credo che non siano riusciti a bucare, semplicemente non conoscevano l'esistenza di queste università

a parte lo scherzo, non è una novità che i siti delle uni sono non sono antintrusione. non lo sono neanche quelli governativi...
però non posso continuare così ad attaccare a destra ed a sinistra


per quanto disastrata, la Federico II è una delle più importanti d'Italia credo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^