Samsung: chip di memoria NAND flash da 16 gigabit

Samsung: chip di memoria NAND flash da 16 gigabit

Samsung annuncia l'avvio della produzione in volumi di memorie NAND da 16Gbit con processo a 51 nanometri

di pubblicata il , alle 08:50 nel canale Memorie
Samsung
 

Samsung Electronics ha annunciato l'avvio della produzione in volumi di chip di memoria NAND Flash da 16 Gigabit. I chip saranno realizzati con processo produttivo a 51 nanometri, attualmente il processo più affinato impiegato per la produzione in volumi di chip di memoria.

I chip di memoria NAND flash sono prodotti con un'efficienza maggiore del 60% rispetto ai chip prodotti a 60 nanometri. I nuovi chip da 16Gb sono caratterzzati da una struttura MLC (Multi-Level Cell) che facilitano l'espansione di capacità, permettendo di realizzare schede di memoria da 16GB. Il nuovo processo produttivo permette inoltre di incrementare dell'80% le velocità di lettura e scrittura.

Le memorie a 51 nanometri hanno una dimensione di pagina di 4KB, che consente di raggiungere una velocità di lettura di 30MB al secondo e una velocità di scrittura di 8MB al secondo. Le memorie MLC a 60 nanometri sono invece caratterizzate da una velocità di lettura di 17MB/s e di 4,4MB/s per quanto riguarda la velocità di scrittura.

La disponibilità sul mercato mainstream è prevista per la seconda metà dell'anno.

Maggiori informazioni sul comunicato ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
scopppio01 Maggio 2007, 09:50 #1

fateci gli harddisk!

ottima notizia, non vedo l'ora di avere un harddisk solid state da 32 GB a un prezzo ragionevole. Se non sbaglio di questi chip ne basterebbero 16, giusto?
Freaxxx01 Maggio 2007, 10:09 #2
è preoccupante che SOLO SAMSUNG abbia sempre a cuore l'innovazione ... almeno una società che pensa meno delle altre al marketing c'è ...
que va je faire01 Maggio 2007, 10:24 #3
mica tanto.. shrinkando riducono pure i costi.. è anke nel loro interesse... e visto ke sono uno dei maggiori produttori per volume, riusciranno a ammortizzare ben presto le nuove attrezzature necesarie
hibone01 Maggio 2007, 11:31 #4
e comunque solo perchè ibm non reclamizza non significa che non faccia ricerca... o no?
shuttle01 Maggio 2007, 12:14 #5
ma i MLC non avevano il problema del ridotto numero di cicli di lettura/scrittura rispetto ai SLC?
ligabuz01 Maggio 2007, 20:23 #6
Guardate che 16 GIGABIT sono solamente 2 GIGABYTE.
Quindi NO, non ne bastano 2 di questi chip per fare un HDD
Fra-9001 Maggio 2007, 21:55 #7
Originariamente inviato da: ligabuz
Guardate che 16 GIGABIT sono solamente 2 GIGABYTE.
Quindi NO, non ne bastano 2 di questi chip per fare un HDD


Cavolo non me ne sono proprio reso conto che erano 2 Gb
blackshard02 Maggio 2007, 16:02 #8
Originariamente inviato da: Freaxxx
è preoccupante che SOLO SAMSUNG abbia sempre a cuore l'innovazione ... almeno una società che pensa meno delle altre al marketing c'è ...


Capirai che innovazione... stai sicuro che se gli altri potessero, farebbero i chip altrettanto piccoli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^