Fujitsu sigla accordo con Rambus

Fujitsu sigla accordo con Rambus

Fujitsu ha sigliato un accordo per la cessione di licenze d'uso su tutte le tecnologie brevettate da Rambus

di pubblicata il , alle 11:14 nel canale Memorie
FujitsuRambus
 

Rambus continua a far parlare di sè. Dopo la recente notizia relativa alle reazioni di Hynix in merito all'accusa di violazione dei brevetti, si apprende oggi che la compagnia ha reggiunto una serie di accordi con Fujitsu.

In particolare sarebbe Fujitsu ad aver siglato un accordo di licenza d'uso che fa riferimento a tutti i brevetti registrati da Rambus. L'accordo copre una serie di tecnologie che Fujitsu ha utilizzato nei PC e nei server e che utilizzerà nei futuri prodotti per i prossimi cinque anni.

La somma di denaro che Fujitsu dovrà versare a Rambus sarà compresa tra 108 e 198 milioni di dollari, a seconda del numero di chip che Fujitsu acquisterà da altre realtà che già detengono licenze di di Rambus.

Rambus sarebbe inoltre in trattative con altre compagnie per la concessione di licenze d'uso. Sharon Holt, vicepresidente delle vendite e marketing per Rambus, ha dichiarato che la licenza siglata con Fujitsu rappresenta qualcosa di unico, dal momento che la compagnia produce sia chip, sia sistemi completi come server e desktop. Holt ha poi aggiunto che la possibilità di praticare sconti per l'acquisto di chip da compagnie che già detengono licenze di Rambus potrà rappresentare un modello interessante per i futuri accordi.

Fonte: News.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
W4rfoX21 Marzo 2006, 11:39 #1
Interessante... si fanno pagare una licenza da chi produce il chip e una da chi lo acquista... le zecche sono meno parassite, succhiano il sangue sempre dallo stesso soggetto almeno.
Kanon21 Marzo 2006, 11:58 #2
Tu lo sai cosa riguardano queste licenze vero?
W4rfoX21 Marzo 2006, 12:15 #3
Perchè tu si?

Quoto dall'articolo:
La somma di denaro che Fujitsu dovrà versare a Rambus sarà compresa tra 108 e 198 milioni di dollari, a seconda del numero di chip che Fujitsu acquisterà da altre realtà che già detengono licenze di di Rambus.

Holt ha poi aggiunto che la possibilità di praticare sconti per l'acquisto di chip da compagnie che già detengono licenze di Rambus potrà rappresentare un modello interessante per i futuri accordi.

Se il produttore ha la "licenza" di utilizzare tecnologie rambus all'interno dei sui chip è evidente che nel passaggio al pc finale Fujitsu non possa introdurre altre tecnologie rambus all'interno di quel chip, o hanno trovato un nuovo modo per costruire integrati?

Ma poi.. ma che ti rispondo a fare.
lucusta21 Marzo 2006, 12:55 #4
con tecnologia si parla anche di BUS dati:
t compri il chipset e le ram con chip che usano tecnologia RAMBUS con royalty, ma sempre ci devi mettere un BUS, e isto che fujitsu le schede madri se le fa', dovra' pagare le royalty per il bus, che gli costeranno di meno perche' usa chip di produtori che gia' pagano royalty..
era semplice.
Kanon21 Marzo 2006, 16:43 #5
Ma poi.. ma che ti rispondo a fare.

Effettivamente se non lo sai, non rispondere.
Se hai delle licenze, risquoti le royalties su tutto quello che adopera le licenze. Che ti chiami Rambus, Microsoft o altro, non conta. Sempre che qualcuno non dimostri che quelle licenze non valgono (e il caso Rambus è molto complicato a riguardo, googla e capirai che il tuo dar di peggio-di-zecca a Rambus è un po' come chiedere a Ziob Bill Windows gratis per tutti). Sono anni che la causa Rambus va avanti e per ora nessuno ha dimostrato il contrario, quindi paghi.
mjordan23 Marzo 2006, 03:07 #6
Originariamente inviato da: Kanon
Effettivamente se non lo sai, non rispondere.
Se hai delle licenze, risquoti le royalties su tutto quello che adopera le licenze. Che ti chiami Rambus, Microsoft o altro, non conta. Sempre che qualcuno non dimostri che quelle licenze non valgono (e il caso Rambus è molto complicato a riguardo, googla e capirai che il tuo dar di peggio-di-zecca a Rambus è un po' come chiedere a Ziob Bill Windows gratis per tutti). Sono anni che la causa Rambus va avanti e per ora nessuno ha dimostrato il contrario, quindi paghi.


Valla a far capire sta cosa. Ha ragione Jappilas quando dice che per le Rambus forse c'è sempre stato un atteggiamento di preconcetto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^