ADATA XPG alla prova di forza: Spectrix D50 Xtreme spinte a DDR4-5300 in overclock

ADATA XPG alla prova di forza: Spectrix D50 Xtreme spinte a DDR4-5300 in overclock

Il team XPG Overclocking Lab (XOCL) di ADATA ha messo alla prova le nuove memorie Spectrix D50 Xtreme, di base in grado di lavorare a 5000 MHz, spingendole fino a 5300 MHz su una piattaforma AMD B550.

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Memorie
ADATAXPG
 

Qualche settimana fa ADATA XPG ha svelato le Spectrix D50 Xtreme, una famiglia di memorie DDR4 pensate per videogiocatori e overclocker capaci di lavorare di default fino a 5000 MHz. L'azienda è tornata a parlarne per annunciare che l'XPG Overclocking Lab (XOCL) è riuscito a spingere le memorie fino a 5300 MHz in modo stabile con raffreddamento ad aria.

In questo modo ADATA XPG punta a dimostrare l'assoluta qualità di questi moduli, caratterizzati da un PCB attentamente progettato e chip DRAM selezionati. La frequenza è stata raggiunta sulla nuova scheda madre MEG B550 UNIFY-X di MSI, che grazie a due soli slot di memoria si propone agli overclocker che hanno un budget più moderato rispetto a chi può permettersi prodotti al vertice del settore.


Clicca per ingrandire

Gli overclocker hanno usato un processore AMD Ryzen 7 Pro 4750G (una APU Renoir), mentre i due moduli di memoria da 8 GB sono stati configurati con timing 19-28-28-48. Non è stata comunicata invece la tensione usata per spingere la memoria così in alto. Da rilevare come le APU desktop Renoir, non acquistabili in negozio in quanto destinate ai PC preassemblati, stiano ottenendo una discreta popolarità tra gli overclocker grazie a un controller di memoria molto malleabile.

Non è chiaro al momento se ADATA XPG intenda realizzare delle Spectrix D50 Xtreme DDR4-5300 da mettere in commercio o se si tratti solo di una prova di forza, ma in genere queste record portano alla creazione di edizioni speciali che servono a dare prestigio al brand.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^