Sono 12 i core integrati nella CPU Core i7-5960X, ma solo 8 attivi

Sono 12 i core integrati nella CPU Core i7-5960X, ma solo 8 attivi

Emergono nuove informazioni sulla prossima proposta top di gamma di Intel basata su architettura Haswell-E: cambia il metodo di collegamento tra die e heatspreader e nella CPU sono presenti ben 12 core, ma solo 8 sono attivi

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Processori
Intel
 

Atteso per il mese di Settembre, in concomitanza con l'edizione 2014 dell'Intel Developer Forum, il debutto delle nuove CPU Intel di fascia enthusiast appartenenti alla famiglia Haswell-E porterà varie novità. Una nuova piattaforma, sempre con socket LGA 2011 ma non più compatibile con le schede madri in commercio, abbinata a chipset Intel X99 e a memoria DDR4 accompagneranno il lancio delle nuove CPU.

Grazie all'immagine pubblicata dal sito OCDrift scopriamo nuove caratteristiche tecniche della CPU Core i7-5960X, quella che sarà al debutto la proposta di vertice della famiglia Haswell-E. Nella foto è raffigurata una di queste CPU alle quali è stata rimossa la placca di dissipazione termica superiore, procedura che ha portato al danneggiamento irrimediabile della CPU ma che ha permesso di scoprire nuovi dettagli.

corei7_5960x_die.jpg (72139 bytes)

Il primo riguarda l'utilizzo di un nuovo sistema di contatto tra die del processore e heatspreader, cioè la placchetta di dissipazione in alluminio che è posta a diretto contatto con il dissipatore di calore del processore. Cambia il tipo di finitura adottata da Intel che abbandona quanto visto con le CPU Ivy Bridge e Haswell, quindi della pasta termoconduttiva frapposta tra die e placca, in favore di ritorno al passato: i due componenti sono infatti saldati tra di loro da una particolare lega, scelta che dovrebbe migliorare la trasmissione termica anche se rende di fatto impossibile separare la placca di dissipazione dal die.

Il secondo è una conseguenza della procedura di rimozione della placca di dissipazione termica che ha portato al danneggiamento della CPU. Si nota come il die integri al proprio interno ben 12 core, 4 in più degli 8 che risultano abilitati nel processore Core i7-5960X. Intel pertanto ha utilizzato per questa CPU lo stesso die di partenza adottato per alcune versioni di CPU Xeon basate su architettura Haswell, attese al debutto nei prossimi mesi, disabilitando 4 core così da ottenerne il numero richiesto per questa specifica CPU. Non è questa una novità in quanto in passato l'azienda americana ha più volte utilizzato questo approccio così da poter ottenere differenti versioni di CPU a partire da uno stesso die.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marck7729 Luglio 2014, 10:07 #1
Chissà se troveranno un modo per abilitare gli altri 4...
Avatar029 Luglio 2014, 10:12 #2
L' hanno sventrata, altro che danneggiata
AceGranger29 Luglio 2014, 10:12 #3
"Cambia il tipo di finitura adottata da Intel che abbandona quanto visto con le CPU Ivy Bridge e Haswell, quindi della pasta termoconduttiva frapposta tra die e placca, in favore di ritorno al passato: i due componenti sono infatti saldati tra di loro da una particolare lega, scelta che dovrebbe migliorare la trasmissione termica anche se rende di fatto impossibile separare la placca di dissipazione dal die."

si ma..... le CPU-E sono sempre state saldate... anche le IB-E erano saldate... Intel non ha mai smesso di saldare heatspreader della fascia Top.
Aenil29 Luglio 2014, 10:17 #4
Originariamente inviato da: Avatar0
L' hanno sventrata, altro che danneggiata


sì bisogna essere dei per fare una cosa del genere
PaulGuru29 Luglio 2014, 10:26 #5
Originariamente inviato da: Aenil
sì bisogna essere dei per fare una cosa del genere
con la concorrenza totalmente assente si ci può permettere di fare questo e oltre.
Detto ciò però vuol dire solo che sono più avanti di quanto si pensava.
Nenco29 Luglio 2014, 10:27 #6
Originariamente inviato da: marck77
Chissà se troveranno un modo per abilitare gli altri 4...

Molto probabilmente quelli spenti saranno difettosi, ma al posto che buttare tutto il processore lo vendono con 8 core abilitati
demon7729 Luglio 2014, 10:27 #7
Originariamente inviato da: marck77
Chissà se troveranno un modo per abilitare gli altri 4...


EGGIA' EGGIA'
Se salta fuori una cosa del genere questa CPU diventa introvabile in due giorni!

Bisogna vedere se i core sono stati disabilitati o proprio ammazzati con laser..
demon7729 Luglio 2014, 10:30 #8
Originariamente inviato da: Nenco
Molto probabilmente quelli spenti saranno difettosi, ma al posto che buttare tutto il processore lo vendono con 8 core abilitati


Guarda, qualche modello forse. Ma trattandosi di una scelta commerciale il 99% degli esemplari avrà 12 core perfettamente funzionanti di cui 4 spenti!
PhoEniX-VooDoo29 Luglio 2014, 10:31 #9
ah ma allora sono davvero cosi i processori dentro
PhoEniX-VooDoo29 Luglio 2014, 10:38 #10
Originariamente inviato da: Nenco
Molto probabilmente quelli spenti saranno difettosi, ma al posto che buttare tutto il processore lo vendono con 8 core abilitati


ah si molto probabile, quindi per fare un 5960X ti serve per forza un Xeon 16c con 4 core difettosi, non fa una grinza


Originariamente inviato da: demon77
EGGIA' EGGIA'
Se salta fuori una cosa del genere questa CPU diventa introvabile in due giorni!

Bisogna vedere se i core sono stati disabilitati o proprio ammazzati con laser..


non credo proprio
chi ne beneficerebbe veramente di quei 4 core (professionisti/enterprise) di certo nn si mette ad assemblare pizza box e sbloccare core, mentre per chi si diverte a farlo (apassionati e simili), parliamo sempre di una CPU da $999, ti ci prendi un sistema completo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^