Prototipi di dissipatori per Noctua, con uno sguardo alle CPU Skylake

Prototipi di dissipatori per Noctua, con uno sguardo alle CPU Skylake

L'azienda austriaca, un riferimento tra i produttori di sistemi di raffreddamento per CPU, ha mostrato al Computex 2015 di Taipei alcuni prototipi di dissipatori di calore di nuova generazione oltre a certificare la compatibilità dei vecchi modelli con le CPU Intel Skylake

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:01 nel canale Processori
Noctua
 

Noctua è un'azienda austriaca da anni ai vertici tra i produttori di sistemi di raffreddamento ad aria per processori, tanto Intel come AMD. I prodotti Noctua sono da sempre considerati tra i riferimento del mercato, grazie al connubio tra capacità di dissipazione termica e contenimento del rumore di funzionamento.

Il Computex è storicamente per questa azienda l'evento pubblico scelto per mostrare quelle che sono le soluzioni a listino ma soprattutto anticipare quello che arriverà in futuro, esponendo alcuni prototipi di soluzioni attualmente in testing interno e che nei prossimi mesi potrebbero giungere in commercio.

noctua_computex_2015_2.jpg (74587 bytes)

Il primo esempio è un dissipatore di calore di tipo a U abbinato a ventola singola da 120 millimetri, basato sul design del modello NH-U12S e modificato grazie ad un incremento del50% della superficie di dissipazione e all'aumento da 5 a 6 del numero di heatpipes. Un design di questo tipo permette di ottenere una valida dissipazione termica assicurando piena compatibilità con i moduli memoria installati sulla scheda madre.

next_gen_140mm_cooler.jpg (87927 bytes)

Un approccio simile è quello adottato anche per la prossima generazione di dissipatore di calore di tipo U abbinato a ventola da 140 millimetri di diametro. In questo caso troviamo un aumento della superficie del 30% rispetto al modello dal quale deriva, quello NH-U14S, ferma restando la compatibilità con i moduli memoria nella configurazione a singola ventola e un design asimmetrico che migliora la compatibilità con le periferiche PCI Express montate nel sistema.

noctua_computex_benchmark.jpg (33110 bytes)

Le innovazioni introdotte nei nuovi modelli di prossima generazione hanno permesso di ottenere un ulteriore contenimento delle temperature di funzionamento, a parità di processore, rispetto a quanto attualmente presente sul mercato. In termini di valore assoluto le riduzioni sono contenute in alcuni gradi centigradi quale massimo ma ben testimoniano i margini a disposizione nel momento in cui si lavora sulla superficie di dissipazione a disposizione e sull'efficienza di funzionamento della ventola.

u12_skylake_ready.jpg (88131 bytes)

Al pari di quanto visto con precedenti lanci di nuove piattaforme per processori Intel, anche nella migrazione a schede madri socket LGA 1151 per processori Core della famiglia Skylake sarà possibile adattare vecchi dissipatori di calore Noctua alle nuove piattaforme. L'azienda ha sviluppato un kit di compatibilità, indicato con il nome di NM-i115x, disponibile gratuitamente e in grado di rendere dissipatori di calore anche vecchi di 10 anni adatti all'utilizzo con questi nuovi processori e le schede madri corrispondenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Radioactive06 Giugno 2015, 13:09 #1
Noctua è sempre al top nel raffreddamento ad aria.
Ammetto che comunque mi piacerebbe vedere un AIO prodotto da Noctua.
Chissà che in futuro l'azienda Austriaca non si muova anche in questo settore.
hrossi06 Giugno 2015, 15:07 #2
Chissà, anch'io sarei curioso di vedere un loro AIO. Comunque le nuove ventole mi sembra che si stiano tutte muovendo nella direzione del corrugato, in modi diversi.

Hermes
Rubberick06 Giugno 2015, 17:18 #3
AIO = ?

dubito sia diminutivo di guagliò... "Aiò"
Neos706 Giugno 2015, 18:25 #4
Stavo giusto pensando di prendere un nh-u12s, mi tocca aspettare il refresh allora!
AleLinuxBSD07 Giugno 2015, 07:06 #5
Interessante la vers. con ventola da 120mm anche se le edizioni da 92mm, specie sui nuovi processori ad alta efficienza, non dovrebbero essere sottovalutate, specie da chi non è interessato all'overclock, in quanto si adattano più facilmente a diverse configurazioni di case e la loro efficienza rimane molto alta.
hrossi07 Giugno 2015, 10:22 #6
Originariamente inviato da: Rubberick
AIO = ?

dubito sia diminutivo di guagliò... "Aiò"


All In One, ne prendo uno a caso da google per farti capire.
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Interessante la vers. con ventola da 120mm anche se le edizioni da 92mm, specie sui nuovi processori ad alta efficienza, non dovrebbero essere sottovalutate, specie da chi non è interessato all'overclock, in quanto si adattano più facilmente a diverse configurazioni di case e la loro efficienza rimane molto alta.


Giusto, per chi ha spazio invece la 140mm è da valutare per bene, minor rpm, minor rumore e disegno delle palette corrugato che, in teoria, dovrebbe migliorare la pressione statica. Dico in teoria solo perchè è meglio vedere i grafici di rendimento, non certo per sfiducia verso noctua: ho un dissipatore/ventola sulla mia cpu quindi so quanto sono buone.

Hermes
Varg8707 Giugno 2015, 11:56 #7
Io sto ancora aspettando l'active noise cancellation.

http://www.hwupgrade.it/news/cpu/ve...ctua_42551.html
Radioactive07 Giugno 2015, 13:18 #8
Originariamente inviato da: Varg87
Io sto ancora aspettando l'active noise cancellation.

http://www.hwupgrade.it/news/cpu/ve...ctua_42551.html


Già, chissà a che punto sono e se il progetto è ancora in sviluppo.
bobafetthotmail07 Giugno 2015, 21:55 #9
Originariamente inviato da: Radioactive
Noctua è sempre al top nel raffreddamento ad aria.
Ammetto che comunque mi piacerebbe vedere un AIO prodotto da Noctua.
Chissà che in futuro l'azienda Austriaca non si muova anche in questo settore.
Mah, piuttosto mi piacerebbe vederla entrare nel settore case-dissipatore (fanless o no). Lì sì che c'è bisogno di loro.
danieleg.dg08 Giugno 2015, 11:11 #10
Originariamente inviato da: Varg87
Io sto ancora aspettando l'active noise cancellation.

http://www.hwupgrade.it/news/cpu/ve...ctua_42551.html


Su altre testate hanno scritto che sono riusciti a rimpicciolire il dispositivo ed integrarlo nella ventola, ma che non aveva portato nessun beneficio (il rumore era praticamente uguale) e quindi lo stanno riprogettando.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^