offerte prime day amazon

Intel prevede record di vendite per CPU mobile

Intel prevede record di vendite per CPU mobile

Intel prevede di raggiungere nel quarto trimestre dell'anno un record nella vendita di processori, assieme al lancio della CPU Dothan

di pubblicata il , alle 15:55 nel canale Processori
Intel
 

Intel prevede un alto record di vendite di processori per notebook nell'ultimo trimestre dell'anno, quando è atteso il lancio delle CPU Pentium M con nome in codice Dothan. Queste nuove CPU sono prodotte con processo a 90 nanometri e saranno disponibili a frequenze di 1,8, 1,9 e 2,0 GHz. Le CPU con core Dothan avranno 2MB di cache L2.

Le consegne del modello 1,8GHz inizieranno già nel mese di Ottobre, mentre le consegne per i modelli 1,9 e2,0GHz prenderanno il via nel primo e secondo trimestre del 2004. I principali produttori Taiwanesi di notebook, come Quanta, Compal, Asustek e FIC hanno già ottenuto alcuni sample da Intel

Lo sviluppo e il testing di notebook Centrino con processore Dothan dovrebbe essere completata nei mesi di Settembre e Ottobre, ed i notebook dovrebbero risultare disponibili sul mercato prima di Natale.

Nonostante gli attuali processori Pentium M sono stati in grado di ottenere un buon successo, una congrua parte dei portatili in commercio adottano ancora processori Pentium 4-M per via delle maggiori frequenze di clock. I processori Pentium 4-M sono disponibili fino a 2,6GHz. Con il debutto dei processori Dothan e il declino delle vendite degli attuali Banias, i portatili Centrino dovrebbero definitivamente prendere il volo nell'ultimo trimestre dell'anno, mentre i processori Pentium 4-M saranno gradualmente tolti dal mercato.

Nel quarto trimestre Intel ha intenzione di tagliare i prezzi dei modelli 1,4, 1,5 e 1,6 GHz sia per quanto riguarda i processori stand-alone, sia per quanto riguarda la piattaforma Centrino, rispetto alla prima release in Aprile.

Grazie al taglio di prezzi è possibile che i maggiori brand incomincino a commercializzare portatili Centrino ad un prezzo compreso tra i 1000 e i 1100 dollari.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xcdegasp14 Luglio 2003, 16:00 #1
Bhè a fine settembre non viene presentato anche athlon64 mobile? se così fosse il centrino avrebbe più concorrenza di adesso...
Keymaker14 Luglio 2003, 16:08 #2
Ma qualcuno mi può dire a che cosa si ispira Intel per dare un nome alle sue CPU? :o
world1114 Luglio 2003, 16:17 #3
Ma io dico solo una cosa: che ci fanno i portatili con 2 MB di cache L2 quando la maggior parte dei notebook in commercio hanno 256 MB di ram? Ma diamo spazio ada altre cose come hard disk piu veloci invece di andare a 10000 mb di cache.....
KAISERWOOD14 Luglio 2003, 16:40 #4

world11

in effetti hai ragione io avrei puntato ancora di + per l'ottimizazzione dei consumi per salire in frequenza mantenendos sui 20 watt.
KAISERWOOD14 Luglio 2003, 16:42 #5
forse la frequenza centra poco i petium 4-m sono + diffusi perché costano di meno.
cdimauro14 Luglio 2003, 16:49 #6
Si ispira ai nomi dei luoghi geografici della zona della California in cui ha la sede centrale...
fmattiel14 Luglio 2003, 17:40 #7
Se vengono presentate nuove CPU è meglio, così quelle "vecchie" tipo P4m o Centrino prima serie, scenderanno di prezzo.

Almeno per me un NB con P4m sarebbe + che sufficiente...
ph03nixsk14 Luglio 2003, 17:51 #8
complimenti a Intel per le continue innovazioni...
MegaSlayer14 Luglio 2003, 18:52 #9
GIANNI! SONO OTTIMISTA!
magomerlinopaolo15 Luglio 2003, 01:51 #10
lol bella questa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^