Intel, niente espansione della produzione in Cina. L'amministrazione Biden non è d'accordo

Intel, niente espansione della produzione in Cina. L'amministrazione Biden non è d'accordo

I piani di Intel sull'espansione della produzione di wafer in Cina sono stati "fortemente scoraggiati" dall'amministrazione Biden. Ora focus su USA ed Europa

di pubblicata il , alle 08:47 nel canale Processori
Intel
 

Le volontà di Intel di intensificare gli sforzi produttivi dei chip in Cina sono state oggetto di disappunto da parte dell'amministrazione Biden. Fonti vicine alle parti hanno riferito a Bloomberg che l'azienda statunitense aveva considerato la possibilità di realizzare un impianto di produzione di wafer di silicio nella zona di Chengdu, in Cina, con la possibilità di avviare la produzione verso la fine del prossimo anno.

L'amministrazione Biden avrebbe però "fortemente scoraggiato" i piani di Intel per via di potenziali problemi di sicurezza. Intel ha la necessità di ottenere finanziamenti dal governo per poter sostenere i suoi piani e quindi le opinioni dell'amministrazione hanno ovviamente una certa influenza su quanto Intel intende e potrà fare.

Bloomberg afferma che a questo punto, dopo il confronto con i funzionari del governo, Intel "non ha in programma" di realizzare stabilimenti produttivi in Cina e che prenderà in considerazione "altre soluzioni".

In particolare nella dichiarazione che la società ha rilasciato a Bloomberg si legge: "Intel e l'amministrazione Biden condividono l'obiettivo di affrontare la carenza di chip in tutto il settore, e abbiamo esplorato diversi approcci con il governo degli Stati Uniti. Il nostro obiettivo è la significativa espansione in corso delle nostre attuali attività produttive di semiconduttori e i nostri piani per investire decine di miliardi di dollari in nuovi stabilimenti di produzione di wafer negli Stati Uniti e in Europa". A tal proposito ricordiamo che la società statunitense sta da qualche tempo valutando la possibilità di realizzare uno stabilimento di produzione proprio in Italia, anche se ancora non è nota quale potrebbe essere la zona in cui avviare le operazioni.

Un portavolce della Casa Bianca ha invece voluto sottolineare che l'amministrazione Biden è "molto concentrata ad impedire alla Cina di utilizzare le tecnologie, il know-how e gli investimenti statunitensi per sviluppare capacità d'avanguardia".

L'amministrazione Biden non ha ammorbidito l'impostazione del suo predecessore nei confronti della Cina. E' proprio dei giorni scorsi la notizia della firma del Secure Equipment Act che impedisce a società come Huawei e ZTE di ottenere licenze di rete dalla FCC americana. Ne abbiamo parlato in questa notizia: Huawei e ZTE, niente più licenze di rete in USA: Biden firma la legge

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lionking-Cyan14 Novembre 2021, 10:00 #1
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Vi siete dimenticati di mettere la foto di Biden. Eppure per Trump la mettete sempre.
Korn14 Novembre 2021, 10:46 #2
gombloddo
karlaghaton14 Novembre 2021, 11:10 #3

Foto

Originariamente inviato da: Lionking-Cyan
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Vi siete dimenticati di mettere la foto di Biden. Eppure per Trump la mettete sempre.


possono in alternativa caricare un file audio<<<< "la scorreggia di Biden" che oramai è un meme
Lionking-Cyan14 Novembre 2021, 11:22 #4
Originariamente inviato da: karlaghaton
possono in alternativa caricare un file audio<<<< "la scorreggia di Biden" che oramai è un meme


Questa mi mancava . Ero rimasto a lui che dormiva al g20 a Roma e a "Let's go Brandon!"
pabloski14 Novembre 2021, 11:37 #5
Originariamente inviato da: Lionking-Cyan
Questa mi mancava . Ero rimasto a lui che dormiva al g20 a Roma e a "Let's go Brandon!"


E quando ha gridato in faccia ad un giornalista, perchè non gli piaceva la domanda "scomoda". E quando ha fatto morire una dozzina di marines a causa del suo sconquassato piano di fuga dall'Afghanistan. E quando guardava in continuazione l'orologio ai funerali dei suddetti marines.

Ma si sa, rosso è bello. E si può dare addosso solo a Trump. Poi ci dicono che i media sono imparziali e semplicemente fanno il loro lavoro. Si, fare propaganda!!
WarSide14 Novembre 2021, 12:23 #6
Sinceramente avete rotto le p@lle tirando fuori ogni volta trump. Se non avete vissuto in US siete pregati di non parlare di cose che non sapete.

Non che Biden sia chissà quanto migliore di Mr ciuffo, ma c'è m*rda e m*rda. Gli italiani dovrebbero saperlo bene, dopo un ventennio passato in compagnia di Mr B.

Detto questo, IMHO sia Trump che Biden hanno fatto bene a porre dei paletti ad import/export di tecnologie così importanti per la sicurezza nazionale.
Già la situazione in Taiwan è quella che è, se poi intel va direttamente a costruirgli le fab in casa, significa essere proprio dei c@gli@ni.
Dark_Lord14 Novembre 2021, 12:32 #7
C'è ancora gente che vuole portare altro lavoro ai cinesi, con tutti i casini che stanno causando?

Manca veramente poco alla 3rdWW, ancora un po' di pazienza, poi vedremo che fine faranno i sostenitori del regime cinese, di cui anche questo forum è pieno.
phmk14 Novembre 2021, 14:20 #8
Originariamente inviato da: WarSide
Gli italiani dovrebbero saperlo bene, dopo un ventennio passato in compagnia di Mr B.

Mai stato così bene come in quel ventennio.
Si, dopo sono venuti Monti e la Fornero, vallo a dire ai pensionati di allora come sono stati bene dopo ....
LMCH14 Novembre 2021, 15:26 #9
Originariamente inviato da: phmk
Mai stato così bene come in quel ventennio.
Si, dopo sono venuti Monti e la Fornero, vallo a dire ai pensionati di allora come sono stati bene dopo ....

Si sta sempre bene quando qualcuno al governo si sta mangiando tutto quello che il paese aveva costruito in precedenza.
Berlusconi era anche quello che quando scoppiò la crisi del 2008 diceva che "non c'era crisi perché i ristoranti sono pieni".
Monti e la Fornero non sono mica spuntati fuori dal nulla, sono arrivati proprio per quello che Berlusconi non ha fatto quando era al governo ed hanno attuato misure drastiche perché dovevano mettere una pezza in fretta e furia ad una situazione lasciata incancrenire da chi é stato al governo per molti anni prima di loro.
WarDuck14 Novembre 2021, 15:59 #10
Originariamente inviato da: LMCH
Si sta sempre bene quando qualcuno al governo si sta mangiando tutto quello che il paese aveva costruito in precedenza.


Non ha molto senso questa cosa che hai detto. Credo che dovrebbe essere ormai chiaro che le politiche di austerity europee siano state per noi una rovina, e che non dovrebbero esistere, per uno Stato che si voglia definire, cose tipo il pareggio di bilancio in Costituzione.

Tutte cose che la gente dimentica in fretta.

Originariamente inviato da: LMCH
Berlusconi era anche quello che quando scoppiò la crisi del 2008 diceva che "non c'era crisi perché i ristoranti sono pieni".
Monti e la Fornero non sono mica spuntati fuori dal nulla, sono arrivati proprio per quello che Berlusconi non ha fatto quando era al governo ed hanno attuato misure drastiche perché dovevano mettere una pezza in fretta e furia ad una situazione lasciata incancrenire da chi é stato al governo per molti anni prima di loro.


A prescindere dall'esuberanza del personaggio, i nostri politici, *tutti*, sono ormai da anni completamente distaccati dal paese reale.

Infatti chiamano i così detti "tecnici" perché i politici ormai non sono capaci di affrontare i problemi e governare. Questa non è una cosa di cui andare fieri.

Siamo in un paese che non riesce a sistemare le proprie strade, cioè a risolvere problemi piccoli, figurarsi quelli grossi.

L'Europa, ed in particolare la Germania, poi, sono state protagoniste assolute in quel periodo e in quelli a seguire.

Ci ricordiamo tutta la questione, montata ad arte, dello spread, causato dalla vendita in massa di titoli di Stato italiani da parte delle banche tedesche? Roba che neanche la pandemia ha fatto raggiungere quei livelli di spread, quindi forse questa cosa dovrebbe far riflettere un pochino.

L'Europa all'epoca ha deciso di stritolarci, così come fece con la Grecia del resto. E la banca centrale europea invece adesso compra i nostri titoli di Stato. Quindi è tutta una questione di volontà, più che altro.

Vedremo se e quando tornerà il patto di stabilità, come ci chiederanno il conto della pandemia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^