IBM, Chartered, Infineon, Samsung e Freescale: tutti assieme per i 32nm

IBM, Chartered, Infineon, Samsung e Freescale: tutti assieme per i 32nm

Cinque colossi dei semiconduttori rinnovano gli accordi di collaborazione per sviluppare insieme tecniche e tecnologie per la produzione a 32 nanometri

di pubblicata il , alle 16:33 nel canale Processori
SamsungIBM
 

IBM, Chartered Semiconductor, Samsung Electronics, Infineon e Freescale, cinque dei nomi più illustri nel panorama dei semiconduttori, hanno siglato una serie di accordi di sviluppo e produzione relativi alla realizzazione di prodotti con tecnologia produttiva a 32 nanometri CMOS.

L'accordo, che segue una serie di altri rapporti commerciali tra le varie aziende in gioco relativi ai processi produttivi a 90, 65 e 45 nanometrì, sarà valido sino al 2010 e rientra nel quadro dell'alleanza Common Platform.

Come già accaduto con i precedenti accordi, lo sviluppo del processo a 32 nanometri sarà condotto presso lo stabilimento produttivo di proprietà di IBM, presso East Fishkill. Le cinque realtà collaboreranno con lo scopo, tra gli altri, di preparare l'implementazione di nuovi materiali e nuove tecniche litografiche.

Micheal Cadigan, general manager di IBM Global Engineering Solutions, ha dichiarato: "IBM continua a sostenere che la collaborativa innovazione in un ecosistema aperto di partner è la strada per il dominio tecnologico, sia attualmente sia negli anni a venire. Con l'estensione dei nostri accordi alla generazione a 32 nanometri IBM collabora con i partner della propria alleanza per poter fornire tecnologie all'avanguarda in grado di cambiare considerevolmente il modo in cui viviamo, lavoriamo e giochiamo".

Maggiori informazioni sul comunicato stampa ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Solido25 Maggio 2007, 16:46 #1
tra un pò faranno proci che si dovranno vedere con le lenti
Alucard8325 Maggio 2007, 17:16 #2
Ma mi ricordo che qualche anno fa, IBM aveva presentato i transistor con processo a 0,06 nm, poi scomparsi........ che fine hanno fatto?
faber8025 Maggio 2007, 17:16 #3
32 nm.............. mi vien da ridere/piangere

....se solo lo capissero anche Ati e Nvidia (soprattutto quest'ultima) che ancora gongolano a 80-90 nm....vabbè
=Cipo2003=25 Maggio 2007, 17:42 #4
Originariamente inviato da: Alucard83
Ma mi ricordo che qualche anno fa, IBM aveva presentato i transistor con processo a 0,06 nm, poi scomparsi........ che fine hanno fatto?


probabilmente erano 0.06μm = 60nm
Rubberick25 Maggio 2007, 17:52 #5
Guarda che conta anche il layout... cpu e gpu sono molto + complesse di banali memorie =P
k4rl25 Maggio 2007, 18:02 #6
le memorie sono da sempre il "banco di prova" delle nuove tecnologie di miniaturizzazione perchè come è stato già detto hanno un layout molto più facile da realizzare

cmq di sto passo il limite del silicio sembra sempre più vicino (o più lontano visto che ogni tanto esce qualche news che lo si è portato un po' più avanti )
Lollo625 Maggio 2007, 18:13 #7
Originariamente inviato da: Alucard83
Ma mi ricordo che qualche anno fa, IBM aveva presentato i transistor con processo a 0,06 nm, poi scomparsi........ che fine hanno fatto?


0.06 nm mi sembrano davvero troppo pochi, forse erano 0.06 micron ovvero 60 nm. Anche perchè 0.06 nm sono meno del diametro di un atomo...
flapane25 Maggio 2007, 18:52 #8
forse informatica quantisticA?
nonikname25 Maggio 2007, 22:04 #9
Ma perchè : "IBM, Chartered Semiconductor, Samsung Electronics" in grassetto e Infineon e Freescale no !!!

Cos'è , si grassetta in base alla situazione economica o tecnologica ???

Se , anche dopo questo accordo , Intel arriva a 32nm prima ... rivedo la mia personalissima scala di valori..

Originariamente inviato da: flapane
forse informatica quantisticA?


.... al massimo litografia quantistica... alimentata naturalmente con i cristalli di dilitio...
Crux_MM25 Maggio 2007, 23:37 #10
Ma credo che piano piano si arriverà alla larga scala del grafene..il silicio perderebbe troppo sotto i 32 nm..
Credo che ATI debba dimenticare i 90 nm, non nvidia..vedi la 2900XT!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^