Chartered: AMD convalida la produzione a 65 nanometri

Chartered: AMD convalida la produzione a 65 nanometri

AMD ha convalidato la produzione di processori con processo a 65 nanometri presso lo stabilimento di Chartered

di pubblicata il , alle 08:38 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha convalidato la produzione di processori a 65 nanometri presso lo stabilimento singaporegno di Chartered Semiconductor. L'avvio della produzione in volumi da parte di Chartered è previsto per la prima metà del prossimo anno.

Nonostante il relativo ritardo di AMD per quanto riguarda la finalizzazione di un processo produttivo a 65 nanometri, la compagnia di Sunnyvale si troverà nella situazione, con Chartered a pieno regime di produzione, di poter avere nel corso del 2007 processori a 65 nanometri per il 90% circa della produzione complessiva.

Il 2006 ha inoltre rappresentato un anno chiave per Chartered che, grazie alla collaborazione con AMD, alla produzione di chip video commissionata da NVIDIA e alla produzione di processori Qualcomm per dispositivi di telecomunicazione, ha potuto affinare le proprie tecniche produttive e trovare risorse per seguire nuovi percorsi di sviluppo.

La stessa TSMC, una delle principali rivali di Chartered, ha inoltre riconosciuto che la partnership tra quest'ultima e colossi come IBM (per l'apporto tecnologico) e Samsung (nell'ambito della produzione e del marketing) rappresenterà una seria sfida per gli anni a venire.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier de Notrix05 Ottobre 2006, 08:48 #1

Sfida?

Altro ke sfida, questa è sfiga!
Ma contratti di collaborazione la TSMC no, eh?
Catan05 Ottobre 2006, 09:07 #2
credo che tsmc sia una specie di sony nell'ambito dei produttori e fonderie.
fanno tutto da soli vedi la rivalità con umc.
zephyr8305 Ottobre 2006, 09:26 #3
ma quindi AMD nn produrrà queste CPU nelle proprie fabbriche??? Cioè comporterà a un aumento del costo finale delle CPU?
Kintaro7005 Ottobre 2006, 09:56 #4
Una riduzione costi per AMD, più che altro.
capitan_crasy05 Ottobre 2006, 10:05 #5
Originariamente inviato da: zephyr83
ma quindi AMD nn produrrà queste CPU nelle proprie fabbriche??? Cioè comporterà a un aumento del costo finale delle CPU?

La Fab36 di AMD già produce CPU a 65nm, ma attualmente ha bisogno di Chartered per produrre CPU in volumi per il mercato.
Ricordo che AMD oggi produce:
Athlon64/Athlon64 X2/Sempron/FX/Opteron socket 939 a 90nm
Athlon64/Athlon64 X2/Sempron/FX/Opteron socket AM2 a 90nm
Opteron/FX socket 1207 a 90nm
Turion/Turion X2 socket S a 90nm
Per non parlare della pre-produzione di CPU a 65nm e di alcune CPU a 130/90nm su socket 754...
leoneazzurro05 Ottobre 2006, 10:07 #6
No, AMD produrra anche nelle sue fabbriche. Ma per rimpinguare la sua capacità produttiva ha un accordo con Chartered.
Chartered, come da recente news, è una di quelle aziende che sta omologando il processo produttivo a 45 nm (e non è piccola, anzi è un'azienda decisamente grande).

EDIT: io e cap abbiamo scritto insieme, fregato per pochi secondi
Xile05 Ottobre 2006, 11:16 #7
Uhm poi nel tempo arriverà anche Ati con i suoi chip che di sicuro ne beneficierà non poco.
JohnPetrucci05 Ottobre 2006, 15:10 #8
Credo che in futuro Amd farà bene ad avere una produzione propria a 65nm in grado di sostenere le richieste di mercato.
Ovviamente ciò avverrà nel tempo, ma magari qualche altra fabbrica per stare più tranquilli non farebbe male ad Amd, così sarebbe in grado di scongiurare eventuali emergenze di richieste in esubero, ed evitare di appoggiarsi ad altri.
ProgMetal7806 Ottobre 2006, 09:40 #9
AMD DEVE PRODURRE DA SE, senza affidarsi ad altri...senno i prezzi salgono e le vendite scendono...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^