ARM: processori Cortex a 32nm e soluzioni multi-core

ARM: processori Cortex a 32nm e soluzioni multi-core

ARM annuncia importanti novità: il primo sample di un processore Cortex a 32nm e il nuovo processore "Sparrow", soluzione multicore per netbook

di pubblicata il , alle 14:11 nel canale Processori
ARM
 

In occasione del Mobile World Congress di Barcellona, ARM ha messo in esposizione il primo processore della famiglia Cortex realizzato con processo produttivo High-K Metal Gate a 32 nanometri.

Il processore è stato realizzato in collaborazione con la IBM Common Platform, che ha messo a disposizione tutta la tecnologia necessaria per la produzione "fisica" del processore: ricordiamo infatti che ARM è una realtà cosiddetta "fabless" e si occupa solamente della progettazione di processori e dello sviluppo di tecnologie ad essi legate.

La realizzazione di questo esemplare dimostrativo rappresenta un passo fondamentale nella tabella di marcia di ARM, le cui soluzioni Cortex sono indirizzate espressamente ad impieghi nei quali elevate prestazioni, bassi consumi e dissipazione termica contenuta rappresentano elementi cruciali da rispettare. La produzione in volumi è attesa per il prossimo anno.

ARM ha inoltre annunciato un nuovo processore a basso costo conosciuto con il nome di "Sparrow". Si tratta di una soluzione multi-core basata su architettura Cortex A9 e che ARM vuole indirizzare espressamente al mercato dei sistemi netbook e dei telefoni cellulari evoluti. Alcune indiscrezioni indicano che la soluzione Sparrow andrà a sostituire il processore ARM11 nei cellulari iPhone di prossima generazione.

Secondo le informazioni disponibili i primi sistemi netbook basati su soluzioni Sparrow saranno annunciati già nel corso dell'anno, mentre cellulari e smartphone giungeranno sul mercato più facilmente nel corso del 2010.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
goldorak17 Febbraio 2009, 14:16 #1
Bene bene, finalmente l'architettura ARM viene usata laddove ha senso ovverosia nei netbooks.
Il piccolo effetto collaterale e' che non si potra' usare windows.
GByTe8717 Febbraio 2009, 14:16 #2
Perchè no? Basta usare Windows Mobile
goldorak17 Febbraio 2009, 14:18 #3
Originariamente inviato da: GByTe87
Perchè no? Basta usare Windows Mobile


Quella schifezza su un netbook arm ?
Nessuno e' cosi' masochista.
SwatMaster17 Febbraio 2009, 14:18 #4
Originariamente inviato da: goldorak
Bene bene, finalmente l'architettura ARM viene usata laddove ha senso ovverosia nei netbooks.
Il piccolo effetto collaterale e' che non si potra' usare windows.


Tanto chettenefai di windows su un netbook?
Tra l'altro, sbavo per i 32nm.
goldorak17 Febbraio 2009, 14:21 #5
Originariamente inviato da: SwatMaster
Tanto chettenefai di windows su un netbook?


Appunto, io sono un grande sostenitore di so alternativi a windows sui netbooks. E compatisco coloro che credono di comprare un netbook per farci girare Autocad, Photoshop e Dreamweaver.

Tra l'altro, sbavo per i 32nm.


Io sbavo sia per i 32nm che per i consumi ridotti e quindi grande autonomia.
Si potranno avere 20 ore con una singola carica ?
SwatMaster17 Febbraio 2009, 14:27 #6
Originariamente inviato da: goldorak
Appunto, io sono un grande sostenitore di so alternativi a windows sui netbooks. E compatisco coloro che credono di comprare un netbook per farci girare Autocad, Photoshop e Dreamweaver.


Quotone!

Io sbavo sia per i 32nm che per i consumi ridotti e quindi grande autonomia.
Si potranno avere 20 ore con una singola carica ?


Si spera!
Aspettiamo una bella review, mi raccomando.
lucusta17 Febbraio 2009, 14:42 #7
bhe', il cortex e' una buona CPU, e dove non arriva linux compilato ARM, arrivano gli emulatori:
http://bochs.sourceforge.net/
papk17 Febbraio 2009, 15:09 #8
Bene bene, finalmente l'architettura ARM viene usata laddove ha senso ovverosia nei netbooks.
Il piccolo effetto collaterale e' che non si potra' usare windows.


sarà ma il fatto che windows non si possa usare la vedo come una BUONA NOTIZIA...
AleLinuxBSD17 Febbraio 2009, 15:11 #9
Su particolari dispositivi mobili, come ad es. i cellulari, penso ci sia ancora spazio per soluzioni hardware alternative mentre in campo computer (compresi i notebook) non penso possano neanche sperare in una qualche forma di successo.
diabolik198117 Febbraio 2009, 15:15 #10
con intel come concorrente, e con l'impossibilità di installare windows questi netbook non vedranno mai la luce, mentre questi nuovi ARM andranno benissimo per i vari smartphone PDA.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^