4x4: i primi demo per la piattaforma enthusiast di AMD

4x4: i primi demo per la piattaforma enthusiast di AMD

L'arma anti Conroe di AMD è la piattaforma 4x4, che abbina due processori Athlon 64 FX dual core per prestazioni molto elevate in scenari multitasking

di pubblicata il , alle 11:40 nel canale Processori
AMD
 

Lo scorso mese di Giugno, in occasione del proprio Analyst Meeting, AMD ha anticipato buona parte delle tecnologie alle quali sta lavorando, tecnologie che vedranno la luce in tempi e forme differenti nel corso dei prossimi anni. Una delle anticipazioni più interessanti, e allo stesso tempo più commentate, è quello della nuova piattaforma 4x4; con questo nome, attualmente in codice, AMD indica la propria piattaforma per il mercato degli utenti "enthusiast".

La sigla 4x4 indica con il primo 4 la presenza di 4 core di processore AMD, mentre con il secondo 4 la disponibilità di almeno una seconda tecnologia che miri a fornire superiori prestazioni velocistiche; queste possono essere un sottosistema Raid con 4 dischi, una tecnologia multi GPU o la disponibilità di 4 Gbytes di memoria di sistema.

4x4_image_1.jpg

Questa piattaforma è basata su due processori Athlon 64 FX Socket AM2, dotati di architettura dual core e quindi in grado di mettere a disposizione del sistema un totale di 4 core. AMD ha chiaramente indicato come questa nuova piattaforma non sia una diretta trasposizione della popria architettura Optron a 2 Socket nel segmento di mercato desktop di fascia più alta, anche se all'atto pratico si capisce facilmente che l'approccio utilizzato sia molto simile a quello di una soluzione Opteron con due processori.

All'atto pratico, la nuova piattaforma differisce da quella Opteron per via della possibilità di utilizzare memoria DDR2 unbuffered oltre che per l'utilizzo di particolari soluzioni chipset che verranno appositamente sviluppate.

Un sistema di questo tipo potrà supportare configurazioni con due GPU, basati su schede video ATI oppure NVIDIA a seconda del tipo di chipset utilizzato.

4x4_image_2.jpg

L'approccio di AMD prevede l'utilizzo di questo genere di piattaforme anche nel medio lungo periodo; si nota infatti come AMD preveda successive evoluzioni della piattaforma, con l'adozione di processori Quad Core e in seguito di memoria DDR3, in modo parallelo a quanto AMD intende sviluppare in termini di processori desktop.

Il sito Gamespot segnala come AMD abbia effettuato, nella giornata di ieri, una pubblica dimostrazione della propria piattaforma 4x4, utilizzando due processori Athlon 64 FX-62 con clock di 2,8 GHz ciascuno.

Il test è stato eseguito confrontando la nuova piattaforma 4x4 con un sistema Athlon 64 FX-62 a singolo socket, utilizzando varie operazioni multithreaded alcune eseguite contemporaneamente così da mostrare i vantaggi di avere a disposizione più processori nello stesso momento.

Non sono al momento disponibili benchmark prestazionali di questa piattaforma: il sistema operativo utilizato è infatti Windows Vista, e dietro richiesta di Microsoft non è stato possibile rendere pubblici risultati a motivo della natura beta di Vista.

Il demo è stato configurato utilizzando due engineering sample di processore Athlon 64 FX-62, ma abbinando queste cpu a memoria buffered al posto di quella unbuffered che dovrebbe venir utilizzata nei sistemi 4x4 che verranno immessi in commercio

AMD, a mezzo di un proprio portavoce, ha anticipato che la nuova piattaforma 4x4 non permetterà necessariamente di ottenere incrementi prestazionali con tutte le applicazioni rispetto a configurazioni a singolo processore; l'eventuale incremento prestazionale è infatti legato al tipo di applicazioni utilizzate e a quanto queste possano o meno beneficiare della presenza di più core di processore. Il vantaggio di una configurazione di questo tipo dovrebbe essere più evidente in quei contesti che vengono definiti come "megatasking", nei quali quindi vengono utilizzate più applicazioni contemporaneamente con una percentuale di utilizzo molto elevata dei processori. Uno scenario di riferimento potrebbe essere quello di un gioco 3D eseguito contemporaneamente ad un editing video nel background e alla conversione di tracce audio.

L'utilizzo di un secondo processore nel sistema, alla base della piattaforma 4x4, permetterà sicuramente di ottenere un incremento delle prestazioni velocistiche complessive del sistema. D'altro canto, questo avrà un prezzo: una presumibile maggiore complessità delle schede madri, e la necessità di acquistare un secondo processore. Il rapporto prezzo-prestazioni velocistiche è il punto di forza principale delle attuali architetture di processore Intel Core 2 Duo, pertanto AMD dovrà studiare una politica di prezzi particolarmente agggressiva per queste piattaforme per cercare di renderle di successo.

E' possibile che l'approccio AMD per la piattaforma 4x4 preveda la distribuzione solo attraverso sistemi OEM, sviluppati da quei partner che sono più attenti al segmento degli enthusiast. Si vocifera che sia intenzione di AMD quella di proporre un prezzo indicativo di 1.000 dollari per i due processori delle configurazioni 4x4, ma mancano conferme ufficiali; si tratta di una cifra elevata in assoluto ma che pare bilanciata nel complesso considerando il posizionamento di mercato e la disponbilità di 4 core fisici di processore.

AMD non ha ufficialmente confermato quali saranno le versioni di processore adatte all'utilizzo con le piattaforme 4x4. E' previsto che verranno immesse in commercio differenti soluzioni, così da proporre sistemi 4x4 da varie fasce di costo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
R@nda26 Luglio 2006, 11:45 #1
Mmm non mi piace...e che?
4 Cpu
4 Hdd
4 Gpu
2 etti di grana
4 di cotto

mah...possibile che non ci siano altre strade?
MasterGuru26 Luglio 2006, 11:52 #2
costo complessivo del sistema: 1 miliardo di euro?
Tidus.hw26 Luglio 2006, 11:56 #3
se un fx62 costasse 500 euri potrebbe anche essere interessante ^^
Drakogian26 Luglio 2006, 11:57 #4
....cut...
AMD, a mezzo di un proprio portavoce, ha anticipato che la nuova piattaforma 4x4 non permetterà necessariamente di ottenere incrementi prestazionali con tutte le applicazioni rispetto a configurazioni a singolo processore; l'eventuale incremento prestazionale è infatti legato al tipo di applicazioni utilizzate e a quanto queste possano o meno beneficiare della presenza di più core di processore. [COLOR=Blue]Il vantaggio di una configurazione di questo tipo dovrebbe essere più evidente in quei contesti che vengono definiti come "megatasking", nei quali quindi vengono utilizzate più applicazioni contemporaneamente con una percentuale di utilizzo molto elevata dei processori. Uno scenario di riferimento potrebbe essere quello di un gioco 3D eseguito contemporaneamente ad un editing video nel background e alla conversione di tracce audio.[/COLOR]
.......

Sarà....ma mi chiedo quante volte può accadere,ad un utente normale, di lanciare contemporaneamente un gioco 3D, un video editing e una conversione audio. 4 CPU per fare megatasking....
ThePunisher26 Luglio 2006, 11:59 #5
Efficienza è la via... e Intel ha dimostrato che è possibile imboccarla con successo.
Kayne26 Luglio 2006, 11:59 #6
letto così, a me 4x4 da semplicemente l'idea dei 4 core, riprendendo proprio la "logica" automobilistica che vede due assi distinti per quattro ruote motrici...
leoneazzurro26 Luglio 2006, 12:03 #7
Una differenza nello schema a blocchi mi pare di vederla, ossia il PCI Express tunnel direttamente linkato alla CPU. Immagino che questa permetta lo scambio dei dati tra CPU e scheda video in maniera più rapida che non con una soluzione che utilizza il bus PCI-Express connesso al chipset.
Einhander26 Luglio 2006, 12:04 #8
Beh prendendo dei processori nn necessariamente da 800 e passa euro,potrebbe avere anche un senso,ovviamente nn credo sia una soluzione per l'utente medio,anche perche' a meno di lavorarci a cosa diamine ti servono 4 cpu e 4 gpu?

Ah,dimenticavo,ci sono gli utonti e i celoduristi,pero' vabbe' per ora sono una ristretta minoranza...
Kintaro7026 Luglio 2006, 12:05 #9
L'idea dei 4 etti cotto e dei 2 di grana mi piace di più.
MiKeLezZ26 Luglio 2006, 12:06 #10
4x4 significa 8 core e io ne vedo solo 4
marketing rulez
non sarà meglio aspettare kentsfield che li ha già integrati, va il 20% più veloce, consuma meno, e non servono M/B specifiche?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^