3 nuove versioni di CPU Intel Xeon mobile con GPU integrata di tipo Iris Pro

3 nuove versioni di CPU Intel Xeon mobile con GPU integrata di tipo Iris Pro

Intel estende la gamma di processori Xeon per workstation mobile, offrendo declinazioni con GPU Iris Pro. La suepriore potenza del sottosistema video si affianca alla memroia eDRAM, in grado di velocizzare gli accessi alla memoria

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale Processori
IntelXeon
 

Intel ha annunciato nuove versioni di processore per sistemi notebook, ma tra queste ha lasciato spazio anche a 3 modelli della famiglia Xeon destinati a workstation mobile e caratterizzati dall'utilizzo di GPU della famiglia Iris Pro. Queste le 3 nuove CPU apparse nel listino prezzi ufficiale dell'azienda aggiornato il 24 Gennaio 2016:

  • Xeon E3-1575M v5: clock 3 GHz, 4 core, 8 threads, 8 Mbytes; prezzo ufficiale 1.207 dollari.
  • Xeon E3-1545M v5: clock 2,9 GHz, 4 core, 8 threads, 8 Mbytes; prezzo ufficiale 679 dollari.
  • Xeon E3-1515M v5: clock 2,8 GHz, 4 core, 8 threads, 8 Mbytes; prezzo ufficiale 489 dollari.

Queste CPU si affiancano alle proposte Xeon E3-1535M e Xeon E3-1505M che Intel ha già presentato sul mercato lo scorso autunno, primi modelli della famiglia Xeon a venir specificamente sviluppati per l'utilizzo all'interno di workstation grafiche. La peculiarità delle 3 nuove versioni di CPU riguarda l'integrazione di sottosistema video basato su GPU Iris Pro, quella che è l'architettura più potente tra le schede video che Intel integra nei propri processori di ultima generazione e che di conseguenza trova nelle workstation mobile un ambito di utilizzo di riferimento.

Nello specifico le GPU della famiglia Iris Pro sviluppate su architettura di CPU Skylake sono dotate di 72 execution units in abbinamento a memoria eDRAM montata sullo stesso package del processore sul quale è presente anche il die della CPU. Questa memoria opera come una vera e propria cache per gli accessi di CPU e GPU verso la memoria DRAM montata sul sistema: quando CPU o GPU richiedono un dato presente all'interno della memoria DRAM questo viene cercato prima nella eDRAM, che se lo integra può fornirlo in modo molto più veloce rispetto ad un accesso diretto alla memoria di sistema.

Questi processori sono quindi particolarmente interessanti dal punto di vista computazionale anche quando non ne si utilizza la GPU integrata: la memoria eDRAM opera comunque come buffer per la memoria DRAM velocizzandone gli accessi in misura considerevole soprattutto con quelle applicazioni che dipendono fortemente dagli accessi alla memoria di sistema. E' questo uno scenario d'uso molto più frequente in ambito professionale e spiega per quale motivo Intel abbia scelto questa strada proprio per i processori della famiglia Xeon destinati a workstation mobile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dominioincontrastato27 Gennaio 2016, 14:46 #1
molto utilissime devo dire, di solito le workstation mobile hanno una Quadro o Firepro mobile e usano quella per lavorare, anche se venisse usata la Iris pro con Optimus o Enduro mi sembra comunque alquanto sprecata
Rubberick27 Gennaio 2016, 15:21 #2
Notizie di Xeon Mobile con 8 core e 16 threads anche a frequenza base più ridotta? Nessuna?
bonzoxxx27 Gennaio 2016, 21:10 #3
Sarebbe fico, ma credo poco fattibile far rientrare una cpu del genere in 45 o 55W di tdp.

Se come scritto la eDRAM si comporta come una sorta di mega cache queste cpu spaccano proprio!
cdimauro27 Gennaio 2016, 22:34 #4
E' così: già da un po' la CPU e la GPU integrata condividono l'intera gerarchia di memoria, partendo dalla cache L3 fino ad arrivare alla memoria di sistema.
bonzoxxx27 Gennaio 2016, 22:39 #5
Ok, dato che sicuramente puoi rispondermi precisamente, che banda passante ha la eDRAM? Inferiore alla L3 sicuramente, ma di quanto?
cdimauro27 Gennaio 2016, 23:15 #6
Per Haswell la situazione è questa: 100GB/s bidirezionale (50 + 50).
bonzoxxx28 Gennaio 2016, 04:47 #7
Beh insomma mica male

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^