10.000 posti tagliati in Intel?

10.000 posti tagliati in Intel?

L'operazione di ristrutturazione interna del colosso americano sembra essere arrivata alla sua fase finale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:39 nel canale Processori
Intel
 

Stando a quanto anticipato dal sito Cnet, Intel si prepara ad annunciare un taglio del proprio personale di circa 10.000 unità nel corso della prossima settimana. Stando al più recente conteggio del numero di dipendenti Intel, si tratterebbe di una diminuzione di circa il 10% dell'intero organico.

Negli scorsi mesi Paul Otellini, CEO di Intel, ha avviato una profonda campagna di verifica e ristrutturazione interna, mirante a verificarne gli elementi di difficoltà nell'ottica di migliorare la situazione finanziaria complessiva.

Complice la forte competizione da parte di AMD, il mercato dei PC in generale difficoltà, una dinamica dei prezzi al ribasso che erode i margini e una struttura che ha perso nel corso degli anni parte della propria storica efficienza, Intel ha registrato negli ultimi trimestri risultati finanziari inferiori alle aspettative. Nonostante fatturato e utili siano su valoori complessivamente molto elevati, Intel ha registrato forti contrazioni dei propri più recenti risultati finanziari, soprattutto per quanto concerne gli utili, rispetto a quanto abituata a registrare negli anni precedenti.

Si prevede che il maggior peso di questo taglio di posti sarà legato al reparto marketing di Intel; alla base di questo, la considerazione che il rapporto tra personale del marketing rispetto a quello destinato alle vendite sia troppo elevato rispetto a quello della concorrenza.

Negli scorsi mesi il piano di ristrutturazione interna in Intel aveva portato ad una modifica dell'organigramma degli executives di Intel, al taglio di 1.000 manager, alla vendita della divisione Xscale a Marvell e la vendita della proopria divisione telecomunicazioni a Eicon Networks.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dema8601 Settembre 2006, 09:49 #1
Purtroppo era preventivato da mesi... e ora la scure si abbasserà sui poveri dipendenti INTEL
NightStalker01 Settembre 2006, 10:07 #2
Fortuna che hanno tirato fuori quella mostro di Conroe, sono credo che le cose sarebbero peggiorate ulteriormente.
Più che altro credo che Intel essendo stata un'azienda senza mai grossi problemi, ora che c'è crisi nel settore si trova con un personale sovradimensionato e deve effettuare dei tagli.
Cose simili sono già avvenute in HP e IBM daltronde.
Alucard8301 Settembre 2006, 10:07 #3
E dire che adesso produce processori anche per apple, ed ha guadagni inferiori alle aspettative?
Darkangel66601 Settembre 2006, 10:11 #4
Speriamo che non licenzino il 10% dello staff che ha sviluppato il Conroe, sarebbe il 100% di c@@@@ta.
davidon01 Settembre 2006, 10:13 #5
se davvero il taglio interesserà prevalentemente il reparto marketing credo che sia un segnale positivo per i clienti
per noi è importante pagare la cpu o il servizio offerto da intel, molto meno le pubblicità, i loghi, le musichette

ciaobye
NightStalker01 Settembre 2006, 10:17 #6
Originariamente inviato da: Darkangel666
Speriamo che non licenzino il 10% dello staff che ha sviluppato il Conroe, sarebbe il 100% di c@@@@ta.


nella news c'è scritto che il taglio riguardo la sezione Marketing, e cmq non credo siano diventati deficienti ad Intel
Luca6901 Settembre 2006, 10:20 #7
10.000 persone nel settore Marketing? E quanti sono in tutto ?!?!
Si certo non avranno fatto tagli nel settore dei processori per PC Sono altri i reparti in calo sostanziale.
marco a01 Settembre 2006, 10:21 #8
dema86 pubblicato il 01 Settembre 2006, 09:49

Purtroppo era preventivato da mesi... e ora la scure si abbasserà sui poveri dipendenti INTEL

o ma come mi dispiace.... colpiscono gli innocenti che strage !! ma smettiamola di fare falsa bonarietà se vengono licenziati 10000 persone nel reparto marketing è perchè hanno fatto politiche fallimentari di marketing per anni"!!!!! di questi 10000 mille sono manager che non sanno fare il propio lavoro e quindi smettiamola di dire poveri dipendenti intel è cattiva .... è grazie a loro che volevano continuare a spingere l'archittettura pentium se intel ha perso un sacco di soldi!"
marco a01 Settembre 2006, 10:23 #9
Luca69 pubblicato il 01 Settembre 2006, 10:20

10.000 persone nel settore Marketing? E quanti sono in tutto ?!?!
Si certo non avranno fatto tagli nel settore dei processori per PC Sono altri i reparti in calo sostanziale.


sono oltre 100.000 dipendenti contro neanche 15000 di amd .... direi che il taglio ci stava tutto... ANZI è stata solo una piccola limatina
T_M_P01 Settembre 2006, 10:35 #10
Non sono 10000 del marketing, ma "il maggior peso di questo taglio di posti sarà legato al reparto marketing".

E comunque concordo con davidon, speriamo che si traduca in un minor prezzo al consumo dei processori..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^