Primi benchmark di iPhone 6 mostrano risultati solo di poco superiori al 5S

Primi benchmark di iPhone 6 mostrano risultati solo di poco superiori al 5S

Sono apparsi i primi benchmark di iPhone 6: Apple A8 sembrerebbe essere un dual-core con la stessa architettura Cyclone del precedente modello. I risultati dei benchmark lo pongono leggermente sotto rispetto a Galaxy S5, e solo poco sopra al precedente modello di Apple

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Apple
AppleiPhoneGalaxySamsung
 

Sono apparsi i primi risultati del benchmark Basemark X di Rightware relativi al nuovo iPhone 6, in versione da 4,7". Da questi scopriamo che il nuovo Apple A8 integrato sullo smartphone è ancora una volta basato su due core logici che adottano la stessa architettura Cyclone a 64-bit di iPhone 5S. La frequenza massima raggiungibile dal chip è pari a 1,4GHz e, in base ai test sinora apparsi online, il boost prestazionale rispetto alla precedente generazione potrebbe non essere consistente.


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Apple A8 risulta come un'evoluzione di A7 rivolta soprattutto alla massima efficienza energetica, piuttosto che alla potenza bruta (come del resto Apple ha più volte specificato in fase di presentazione). Il risultato di iPhone 6 su Basemark è infatti di circa 21.204 punti, solo marginalmente superiore rispetto a quello fatto registrare da iPhone 5S, pari a 20.253 punti. Storicamente, il boost prestazionale fra iPhone di generazioni diverse è stato sempre particolarmente evidente. Da iPhone 5 a iPhone 5S si è passato da 10.973 punti ad un valore solo poco inferiore al doppio, così come quanto avvenuto da iPhone 4S (5.034 punti) ad iPhone 5.

Il punteggio di iPhone 6 è il più elevato di sempre per quanto riguarda i dispositivi della Mela, ma risulta inferiore rispetto alle controparti Android, ad esempio, dell'attuale generazione. Samsung Galaxy S5 arriva a 23.501 punti sul benchmark di RightWare, nonostante la sua risoluzione grafica sia decisamente superiore, e quindi più pesante da gestire per la GPU Adreno 330 integrata. Secondo i rumor, Apple A8 di iPhone 6 dovrebbe integrare una GPU PowerVR GX6650 (successore di PowerVR G6430 di iPhone 5S) a sei cluster, che già alla risoluzione 1334x750 non sembra particolarmente performante rispetto alle soluzioni di Qualcomm.

Alla luce dei dati emersi negli scorsi giorni, risulterà particolarmente interessante conoscere le scelte di Apple per la variante Plus di iPhone 6, che dovrebbe integrare la stessa architettura hardware del "piccolo" da 4,7", insieme ad una risoluzione video particolarmente più onerosa da gestire (Full HD a 1080p). Le prime unità di iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono già state spedite ai rispettivi acquirenti nei primi paesi, in cui arriveranno a destinazione il prossimo 19 settembre. È prevedibile che a partire da quella data ci sarà un fiume di informazioni aggiuntive sui nuovi smartphone che cercheremo di raccogliere per fare luce sulle scelte operate da Apple per la nuova generazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

89 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
romeop15 Settembre 2014, 11:03 #1
inizia la parabola discendente...
_NightHawk_15 Settembre 2014, 11:08 #2
Nooooo il benchamark è solo di poco superiore!!! come farò a dormire la notte???
Rudyduca15 Settembre 2014, 11:12 #3
La corsa ai Mhz è finita da tempo sui pc e ancora viene proposta come elemento di interesse sui telefoni? Mah
Notturnia15 Settembre 2014, 11:13 #4
affascinante.. ricordo che il grafico lasciava supporre un 20-30% di miglioramento.. ad ogni modo non mi aspettavo si fosse passati da un Pentium III ad un core i7 ...
RaZoR9315 Settembre 2014, 11:17 #5
Originariamente inviato da: romeop
inizia la parabola discendente...


L'A8 è un "tick" dopo i due "tock" rappresentati da Swift e Cyclone, tanto per usare il linguaggio di Intel.

Anyway, sicuramente la 330 del SoC Qualcomm è meno performante del cluster di PowerVR GX6650 (se di questo si tratta). La 330 è paragonabile alla versioneG6430 di PowerVR.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Secondo Apple l'A8 è ~50% più performante del predecessore, per quanto riguarda la GPU.
v1doc15 Settembre 2014, 11:25 #6
Originariamente inviato da: Rudyduca
La corsa ai Mhz è finita da tempo sui pc e ancora viene proposta come elemento di interesse sui telefoni? Mah


La velocità è molto rilevante, nessuno vuole un telefono che lagga come Windows Vista.
Inoltre molti usano gli smartphone per giocare, quindi saranno delusi dalle prestazioni modeste dell'iphone 6.
calabar15 Settembre 2014, 11:25 #7
Bisogna vedere se questi benchmark sono in qualche modo legati alla risoluzione del display, perchè questa è aumentata rispetto all'iPhone precedente.
Se non sbaglio si parlava di 25% di prestazioni in più, ma dato che al momento le prestazioni dell'A7 mi pare siano più che soddisfacenti, secondo me hanno fatto bene a sfruttare questo momento di stasi per migliorare sul fronte del consumo energetico.
Benna8015 Settembre 2014, 11:27 #8
E io godo dato che un mese e mezzo fa mi sono accattato un 5S nuovo (ben sapendo dell'imminente uscita del 6 con display maggiorato). Non tanto per un discorso di potenza (non mi piace giocare a chi ce l'ha più lungo) quanto perchè se i numeri fossero confermati mi garantirebbe un supporto software a livello prestazionale ancora lungo (pur avendo un telefono vecchio di 1 generazione)
RaZoR9315 Settembre 2014, 11:34 #9
Originariamente inviato da: Benna80
E io godo dato che un mese e mezzo fa mi sono accattato un 5S nuovo (ben sapendo dell'imminente uscita del 6 con display maggiorato). Non tanto per un discorso di potenza (non mi piace giocare a chi ce l'ha più lungo) quanto perchè se i numeri fossero confermati mi garantirebbe un supporto software a livello prestazionale ancora lungo (pur avendo un telefono vecchio di 1 generazione)
Con l'A8 ancora basato su Cyclone e Metal pensato per l'A7 credo che quel SoC avrà una lunga vita.
Dave8315 Settembre 2014, 11:34 #10
Originariamente inviato da: calabar
Bisogna vedere se questi benchmark sono in qualche modo legati alla risoluzione del display, perchè questa è aumentata rispetto all'iPhone precedente.

*
Vero, bisognerebbe capire questa cosa, altrimenti non si può giudicare il risultato del benchmark in modo ottimale.

Originariamente inviato da: Benna80
E io godo dato che un mese e mezzo fa mi sono accattato un 5S nuovo (ben sapendo dell'imminente uscita del 6 con display maggiorato). Non tanto per un discorso di potenza (non mi piace giocare a chi ce l'ha più lungo) quanto perchè se i numeri fossero confermati mi garantirebbe un supporto software a livello prestazionale ancora lungo (pur avendo un telefono vecchio di 1 generazione)

Secondo me tra l'altro il prossimo anno la Apple presenterà 3 device, 4", 4.7" e 5.5". O almeno, io farei così, non credo che abbandonino il taglio minore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^