Mille miliardi di dollari: Apple è la prima società negli USA

Mille miliardi di dollari: Apple è la prima società negli USA

La Mela è la prima società statunitense a tagliare il fatidico traguardo. Tim Cook ringrazia i dipendenti, sottolineando però che la vera misura del successo è altro e ricordando Steve Jobs

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha tagliato ieri il traguardo dei mille miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. E' la prima società Americana a giungere così in alto (al mondo solamente PetroChina ha toccato queste vette per poco nel 2007): al prezzo di chiusura delle contrattazioni di ieri, il titolo AAPL quotava 207,39 Dollari, ovvero 0,35 dollari in più rispetto a quanto necessario per segnare il record.

Un traguardo raggiunto dopo 42 anni di attività e 38 anni dalla quotazione in borsa, avvenuta il 12 dicembre 1980 con un prezzo iniziale di 22 dollari per azione, e con una storia a tratti tumultuosa con la società sull'orlo della bancarotta nel corso degli anni novanta. A dare la volata al raggiungimento dei mille miliardi di capitalizzazione di mercato sono stati i risultati della trimestrale annunciati nei giorni scorsi, che hanno sorpreso Wall Street demolendo le stime degli analisti.

Il CEO Tim Cook, che pubblicamente non ha rilasciato alcun commento, ha tuttavia inviato una comunicazione ai dipendenti celebrando il risultato ma sottolineando come ciò non debba distrarre la società dal vero obiettivo. Scrive Cook:

Team,

oggi Apple ha tagliato un traguardo significativo. Al prezzo di chiusura di 207,39 dollari, il mercato azionario valuta Apple ad oltre mille miliardi di dollari. Abbiamo molto di cui essere fieri di questo risultato, ma non è la più importante misura del nostro successo. I ritorni finanziari sono semplicemente il risultato dell'innovazione di Apple, del mettere i prodotti e i clienti al primo posto e di essere fedeli ai nostri valori.

Siete voi, il nostro team, che rende grande Apple e il nostro successo è grazie al vosto duro lavoro, alla passione e alla dedizione. Sono profondamente onorato da ciò che fate, ed è il privilegio di una vita intera lavorare accanto a voi. Voglio ringraziarvi dal pià profondo del mio cuore per tutte le ore e i viaggi extra, tutto il tempo che dedicate per niente meno che l'eccellenza nel nostro lavoro insieme.

Cogliamo questo momento per ringraziare i nostri clienti, i nsotri fornitori e i nostri partner, la comunità degli sviluppatori Apple, i nostri collaboratori e tutti coloro che sono venuti prima di noi in questa straordinaria società.

Steve ha fondato Apple credendo che il potere della creatività umana potesse risolvere anche le più grandi sfide, e che le persone che sono sufficientemente pazze da pensare che possono cambiare il mondo, sono quelle che lo fanno davvero. Nel mondo di oggi la nostra missione è più importante che mai. I nostri prodotti non solo creano momenti di sorpresa e di gioa, ma danno il potere alle persone nel mondo di arricchire le proprie vite e le vite degli altri.

Come Steve ha sempre fatto in momenti come questi, dovremmo tutti guardare al brillante futuro di Apple e al grande lavoro che faremo insieme.

Tim

In scia ad Apple nella rincorsa verso lo status di "trillion dollar company" ci sono tutte realtà del mondo tecnologico: Amazon con 912 miliardi di capitalizzazione, Alphabet con 873 miliardi, Microsoft a 850 miliardi e Facebook a 634 miliardi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
popomer03 Agosto 2018, 11:48 #1
prevedo almeno una trentima di pagine di battibecchi da seconda media
marco_zanardi03 Agosto 2018, 11:59 #2

...un pensiero lo dedico ai tanti poveri che combattono...

...un pensiero lo dedico ai tanti poveri e i malati che combattono ogni giorno per rimanere in vita. Sarebbe bello che tutte queste società avessero l'istinto ad aiutare i meno fortunati, di pensare che i proprie capacità possono fare molto di più che capitalizzare. Non smetterò mai di sperare che possiamo essere TUTTI un po' più solidali e meno accecati
Rodin03 Agosto 2018, 12:06 #3
Come dicevo nell'altra news, almeno non dovremo più sorbirci articoli con calcoli da ingegner Cane che cercano di capire quando arriveranno a sti benedetti mille miliardi dopo ogni trimestre
san80d03 Agosto 2018, 12:14 #4
Originariamente inviato da: popomer
prevedo almeno una trentima di pagine di battibecchi da seconda media


ottimista, io dico da asilo
*aLe03 Agosto 2018, 12:17 #5
Originariamente inviato da: san80d
ottimista, io dico da asilo
Ottimisti tutti e due, io dico da asilo [U]e[/U] una cinquantina di pagine.
Micene.103 Agosto 2018, 12:19 #6
Originariamente inviato da: marco_zanardi
...un pensiero lo dedico ai tanti poveri e i malati che combattono ogni giorno per rimanere in vita. Sarebbe bello che tutte queste società avessero l'istinto ad aiutare i meno fortunati, di pensare che i proprie capacità possono fare molto di più che capitalizzare. Non smetterò mai di sperare che possiamo essere TUTTI un po' più solidali e meno accecati


si ma nn è che la capitalizzazione ti rende ricco

sei ricco quando vendi le tue azioni

apple nn vende le sue azioni anzi al massimo le ricompra

quindi n nè ricca

cè da dire che se la capitalizzazione cresce vuol dire che il mercato assegna maggiore valoer all'azienda

ed è questo al massimo che la puo rendere ricca
matrix8303 Agosto 2018, 12:50 #7
Originariamente inviato da: marco_zanardi
...un pensiero lo dedico ai tanti poveri e i malati che combattono ogni giorno per rimanere in vita. Sarebbe bello che tutte queste società avessero l'istinto ad aiutare i meno fortunati, di pensare che i proprie capacità possono fare molto di più che capitalizzare. Non smetterò mai di sperare che possiamo essere TUTTI un po' più solidali e meno accecati

Hai una vaga idea di come funzionano le azioni? Non sono soldi che le aziende hanno. Poi se era un discorso generale ok, ma per fare quello che dici non serve essere Apple o MS. Tra l'altro alcuni gia lo fanno, ad esempio Bill Gates con la sua fondazione insieme a Melissa (credo la più grande al mondo), a cui ha donato oltre 30 miliardi di dollari per poveri, ricerche aids, malaria, etc.
Il fatto che non se ne parla non vuol dire che tutti non facciano nulla.
san80d03 Agosto 2018, 12:56 #8
che poi le azioni di un titolo può comprarle chiunque, anche l'operaio da 1000 euro al mese ... purtroppo c'e' questa concezione sbagliata che finanza voglia dire qualcosa di esclusivo per i ricchi
kamon03 Agosto 2018, 13:01 #9
Originariamente inviato da: popomer
prevedo almeno una trentima di pagine di battibecchi da seconda media

Originariamente inviato da: san80d
ottimista, io dico da asilo

Originariamente inviato da: *aLe
Ottimisti tutti e due, io dico da asilo [U]e[/U] una cinquantina di pagine.


Link ad immagine (click per visualizzarla)
popomer03 Agosto 2018, 13:46 #10
ha ragione ale,asilo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^