iOS 10 è adesso installato su quasi l'80% dei dispositivi iOS in circolazione

iOS 10 è adesso installato su quasi l'80% dei dispositivi iOS in circolazione

Dopo solamente 5 mesi dal rilascio al pubblico iOS 10 è installato sul 79% dei dispositivi iOS fra quelli attivamente in circolazione

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Apple
AppleiOSiPhoneiPadiPod
 

Sono bastati solamente 5 mesi perché iOS 10 venisse installato sul 79% dei dispositivi della Mela in circolazione. I dati sono quelli ufficiali Apple rilasciati dalla compagnia a cadenze regolari, che informano che il 95% dei dispositivi mobile della Mela utilizza almeno una delle due versioni più recenti del sistema operativo, portando la frammentazione a livelli estremamente bassi.

Solo il 5% dei dispositivi fa uso di un sistema operativo iOS 8 o precedenti, laddove il 16% di iPhone, iPad e iPod touch utilizza oggi iOS 9. L'adozione di iOS 10 supera leggermente in velocità quella di iOS 9 nello stesso periodo di tempo: a febbraio 2016 infatti la precedente versione del SO mobile della Mela era installata sul 77% dei dispositivi allora in circolazione.

La popolarità di iOS 10 potrebbe aumentare ulteriormente con il rilascio di iOS 10.3, versione minore del sistema operativo attualmente disponibile per sviluppatori e partecipanti alla fase di beta. La funzione principale fra quelle introdotte sulla nuova versione è Find My AirPods, ma c'è anche una novità molto importante sotto la scocca: il passaggio ad Apple File System.

I paragoni non sono fattibili con Android, questo è ovvio, tuttavia è chiaro che la strategia della Mela paga molto di più in termini di frammentazione. Apple installa il suo iOS solamente sui propri dispositivi, che sono di anno in anno sempre molto simili fra di loro con variazioni solo incrementali. Dall'altra parte, invece, Android alimenta smartphone estremamente differenti fra di loro.

In più, Google lascia spazio ai produttori di personalizzare anche parti fondamentali del codice, consentendo loro di implementare funzionalità non presenti di base sul sistema operativo. Il raffronto numerico in termini percentuali è infatti impietoso per Big G: laddove il 79% dei dispositivi iOS ha l'ultima versione, in campo Android quel numero si ferma all'1,2% con Nougat.

Android Lollipop, il cui rilascio risale a novembre 2014, è ancora installato sul 32,9% dei dispositivi attivi. Il controllo in prima persona di hardware e software da parte di Apple paga enormemente in termini di frammentazione, così come la gestione proprietaria del rilascio degli aggiornamenti sui propri dispositivi mobile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot23 Febbraio 2017, 17:01 #1
Nel frattempo nougat sta allo 0,9%, Lollipo da solo ha una percentuale più elevata di Marshmellow+Nougat assieme.

http://www.droid-life.com/tag/distribution/
Marko#8823 Febbraio 2017, 17:30 #2
Originariamente inviato da: nickmot
Nel frattempo nougat sta allo 0,9%, Lollipo da solo ha una percentuale più elevata di Marshmellow+Nougat assieme.

http://www.droid-life.com/tag/distribution/


Sarebbe curioso verificare la versione maggiormente installata sui Nexus/Pixel, quelli seguiti direttamente da Google. Sono convinto che i numeri cambierebbero.
nickmot23 Febbraio 2017, 17:35 #3
Originariamente inviato da: Marko#88
Sarebbe curioso verificare la versione maggiormente installata sui Nexus/Pixel, quelli seguiti direttamente da Google. Sono convinto che i numeri cambierebbero.


Si, ma sono anche una percentuale risibile del totale degli android.
Questi dati servono agli sviluppatori quando devono decidere il target delle app, l'uso di particolari features, API, etc.
Avere uno 0,0X% di modelli all'ultima versione non cambia lo stato delle cose.

Se il grosso è rappresentato da kitkat+Lollipop il target sarà quello e tutte le features di Nougat ignorate.
Marko#8823 Febbraio 2017, 17:46 #4
Originariamente inviato da: nickmot
Si, ma sono anche una percentuale risibile del totale degli android.
QUesti dati servono agli svviluppatori quando devo decidere il target delle app, l'uso di particolari features ed API, etc.
Avere uno 0,0X% di modelli all'ultima versione non cambia lo stato delle cose.

Se il grosso è rappresentato da kitkat+Lollipop il target sarà quello e tutte el features di Nougat ignorate.


Certo certo, era per avere un numero paragonabile parlando dei terminali supportati direttamente (come in Apple). In termini assoluti è esattamente come dici tu.
aqua8423 Febbraio 2017, 18:13 #5
Originariamente inviato da: nickmot
Se il grosso è rappresentato da kitkat+Lollipop il target sarà quello e tutte le features di Nougat ignorate.

un vero peccato (e spreco anche)
gd350turbo23 Febbraio 2017, 20:42 #6
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Nulla di che stupirsi.
Da una parte (Apple) c'è il supporto a una ristretta cerchia di modelli prodotti fino a 4/5 anni prima.
Dall'altra parte (Android), ci sono milioni di modelli, con prezzi differenti, che escono anche a pochi mesi di distanza l'uno dall'altro e dove il tutto è spesso gestito in versione lotteria.

__________________


Anche la modalità di.upgrade ha la sua importanza...
Apple ti posta dei pop up a raffica fino a che non ci clicchi sopra...

Android, ci sono x elevato alla x versioni altrettante modalità quindi confrontarli è come confrontare panni stesi con ruote di scorta...
Ork24 Febbraio 2017, 08:04 #7
Originariamente inviato da: gd350turbo
Anche la modalità di.upgrade ha la sua importanza...
Apple ti posta dei pop up a raffica fino a che non ci clicchi sopra...

Android, ci sono x elevato alla x versioni altrettante modalità quindi confrontarli è come confrontare panni stesi con ruote di scorta...


e allora mi sa che il gommista mi ha sbagliato candeggio
mattewRE24 Febbraio 2017, 09:40 #8
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Nulla di che stupirsi.
Da una parte (Apple) c'è il supporto a una ristretta cerchia di modelli prodotti fino a 4/5 anni prima.
Dall'altra parte (Android), ci sono milioni di modelli, con prezzi differenti, che escono anche a pochi mesi di distanza l'uno dall'altro e dove il tutto è spesso gestito in versione lotteria.

__________________


Originariamente inviato da: Marko#88
Sarebbe curioso verificare la versione maggiormente installata sui Nexus/Pixel, quelli seguiti direttamente da Google. Sono convinto che i numeri cambierebbero.



Tipo ad esempio Nexus 5, gestito direttamente da Google (che ha 4/5 modelli come Apple) che non ha ricevuto Android 7 ufficialmente?
La percentuale te le dico io: 0% se non contiamo le ROM di terze parti.

Nexus 5 - 31 ottobre 2013
iPhone 5s - 25 ottobre 2013, riceverà supporto almeno fino a Giugno 2018. Attualmente funziona molto bene e fluidamente con iOS10.
iPhone 5 - 28 settembre 2012, monta l'ultima versione di iOS10. Funziona discretamente con iOS10.
mattewRE24 Febbraio 2017, 09:53 #9
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Vabbè ma un Nexus 5 ha ricevuto aggiornamenti per almeno 3 anni.
Mi pare comunque un ottimo risultato rispetto a modelli che vengono abbandonati al loro destino dopo pochi mesi.

___________________


infatti gli altri dispositivi neanche esistono per me.
Critico Google, perché non gli sarebbe costato nulla rilasciare N per Nexus7: avrebbe fatto un figurone allenandosi al periodo di supporto che offre Apple. Avrebbe dato il buon esempio ai produttori di smartphone Android, facendo capire a tutti che Android in se non è il problema. Invece bah, 3 miseri anni, che a mio parere NON è un ottimo risultato. Un BUON risultato è il mio iPhone 5S che sta (e starà ancora per un po') molto bene. Alla fine non vedo perché un computer di fascia alta posso tenerlo tranquillamente per molti anni mentre accettiamo che sia la normalità 2/3 sugli smartphone.
gd350turbo24 Febbraio 2017, 09:55 #10
Originariamente inviato da: Hinterstoisser
Vabbè ma un Nexus 5 ha ricevuto aggiornamenti per almeno 3 anni.
Mi pare comunque un ottimo risultato rispetto ad altri modelli Android che vengono abbandonati al loro destino dopo pochi mesi.

__________________


Bhe se prendi un telefono da 60€ non credo che si possa pretendere lo stesso supporto di uno da 600€...

Va poi da se che se il dispositivo non è addetto ad effettuare operazioni mission critical, va bene ugualmente...
Io ho ancora un TV box con Android 2!
Funziona, ovviamente, non ci puoi caricare nuove app.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^