Gli analisti confidano in Mac OS X 10.5 Leopard

Gli analisti confidano in Mac OS X 10.5 Leopard

Una ricerca di mercato condotta da Piper Jaffray prevede un buon successo per il prossimo sistema operativo di Apple, con ricadute positive sui risultati del quarto trimestre

di pubblicata il , alle 16:14 nel canale Apple
AppleMac OS X
 

Piper Jaffray, realtà specializzata in ricerche ed indagini di mercato, ha pubblicato un resoconto preliminare riguardante il lancio di Mac OS X 10.5 "Leopard" e le conseguenze che esso avrà sul mercato.

Il rispetto dei tempi prestabiliti per il debutto del nuovo sistema operativo permetterà ad Apple di poter beneficiare di un consistente volume di introiti per quanto riguarderà i risultati del quarto trimestre fiscale 2007 che si concluderà alla fine del mese di gennaio. Piper Jaffray ipotizza un incasso di circa 240 milioni di dollari, assumendo che la diffusione di Leopard replichi l'andamento verificatosi con il lancio di Mac OS X 10.4 "Tiger" rilasciato nell'Aprile del 2005: allora il 15% degli utenti Macintosh hanno acquistato una copia di Tiger o un nuovo sistema con Tiger preinstallato nell'arco di sei settimane dal lancio del sistema operativo. Ovviamente il risultato ottenuto allora fu possibile per via della più ridotta base di installato di una realtà come Apple al cospetto del rivale di sempre, Microsoft.

Da allora, tuttavia, gli utenti di Mac OS X sono quasi raddoppiati, passando da 12 milioni agli attuali 23 milioni: Piper Jaffray è comunque convinta che Leopard darà modo di ottenere risultati comparabili con quanto fatto segnare da Tiger.

Il quarto trimestre fiscale potrebbe inoltre beneficiare di qualche annuncio che Apple terrà al consueto appuntamento di inizio gennaio, il Macworld Expo di San Francisco. A tal proposito Piper Jaffray è convinta che l'appuntamento rappresenterà l'occasione per lanciare il tanto atteso e più volte ipotizzato sistema ultraportatile o un nuovo sistema tablet con tecnologia multi-touch. A meno che la Mela non decida di sfruttare il lancio di Leopard per proporre, oltre ad un aggiornamento delle macchine esistenti, anche qualche prodotto completamente nuovo.

In ogni caso, inutile dirlo: se avete intenzione di acquistare un sistema Macintosh, aspettate ancora qualche settimana.

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

195 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gr@z!09 Ottobre 2007, 16:21 #1
Originariamente inviato da: redazione
Dall'Aprile 2005 [...] gli utenti di Mac OS X sono quasi raddoppiati, passando da 12 milioni agli attuali 23 milioni [...]


Azz. Mica mi sarei aspettato ste cifre...

Gran complimentoni Apple... e buona fortuna con Leopard
dovella09 Ottobre 2007, 16:21 #2
per arrivare al miliardo di Windows se ne deve mangiare di braciole ;D
matic09 Ottobre 2007, 16:30 #3
"Il tanto atteso e più volte ipotizzato sistema ultraportatile" di Apple cos'è? Il corrispettivo del One Laptop Per Child per i bambini di Montecarlo?
G3009 Ottobre 2007, 16:30 #4
Non c'e' paragone, 1 mac os 1000 windows!
soulplace09 Ottobre 2007, 16:35 #5
a fare prodotti buoni i clienti arrivano! anche la getione dei problemi con la clientela è ottima risposte/pezzi di ricambio velocissimi (come tante altre aziende del resto). Non scordiamoci che in americ aha raggiunto il 15% del mercato dei laptop, mi sembrano cifre davvero importanti, anche perchè ci si scorda che la Apple è una sola, dall'altro lato ci sono Asus, Acer, Sony ect...Non vedo l'ora di provare leopard!
IlCarletto09 Ottobre 2007, 16:36 #6
Originariamente inviato da: dovella
per arrivare al miliardo di Windows se ne deve mangiare di braciole ;D



per arrivare alle 23 milioni di copie autentiche di osx, microsoft se ne deve mangiare di braciole
soulplace09 Ottobre 2007, 16:37 #7
@ matic

haiun po di confusione...OLPC è una cosa (offrire pc ai bambini meno disagiati a prezzi bassisimi), gli ultraportatili sono i pc sotto i 12" tipo il powerBook g4 12"
soulplace09 Ottobre 2007, 16:38 #8
scusate meno agiati
canislupus09 Ottobre 2007, 16:51 #9
@IlCarletto

Ehm vorrei farti presente che qualsiasi notebook/pc di marca viene venduto con Windows preinstallato (eccezion fatta x qualche sporadico pc con linux e i pc della apple), inoltre ci sono anche i contratti corporate delle aziende. Direi quindi che le licenze che MS vende sono tutto fuorchè poche... Direi qualche centinaio di milioni...
Pier de Notrix09 Ottobre 2007, 16:51 #10
Originariamente inviato da: dovella
per arrivare al miliardo di Windows se ne deve mangiare di braciole ;D


Grande!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^