Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Huawei MediaPad M5, gran tablet Android per film, musica e produttività
Huawei MediaPad M5, gran tablet Android per film, musica e produttività
Nella recensione di Huawei MediaPad M5 potete trovare benchmark, test oggettivi e le nostre considerazioni ottenute durante una prova di qualche settimana del nuovo tablet cinese. Ci ha sorpreso soprattutto per quanto riguarda la multimedialità, anche se con la cover tastiera M5 Folio (fino al 22 aprile gratuita) il tablet può essere un surrogato, con qualche compromesso, di un notebook tradizionale.
AMD Ryzen 7 2700X e Ryzen 5 2600X: un confronto tra 21 CPU
AMD Ryzen 7 2700X e Ryzen 5 2600X: un confronto tra 21 CPU
AMD aggiorna la propria gamma di processori della famiglia Ryzen con i modelli di seconda generazione, capaci con alcuni affinamenti di fornire un aumento delle prestazioni medio del 10% risultando essere ancora più competitivi nel confronto con le soluzioni Intel Core di ottava generazione.
Sguardi e parole: l'automobile è sempre più umana
Sguardi e parole: l'automobile è sempre più umana
L'interazione con l'automobile sarà sempre più multi-modale: non solo comandi vocali ma anche rilevazione dello sguardo. Nuance presenta in anteprima un sistema in fase di sviluppo che potrebbe arrivare sul mercato nel giro di un paio d'anni
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 31-10-2016, 08:59   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75180
Link alla notizia: http://pro.hwupgrade.it/news/scienza...l-2_65417.html

Elon Musk ha annunciato la realizzazione di tegole solari, con un'efficienza paragonabile a quella dei moderni pannelli ma senza impatto estetico o difficoltà di installazione. Oltre a questo è stato presentato Powerwall 2, con capacità doppia rispetto al predecessore.

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:20   #2
devilred
Senior Member
 
L'Avatar di devilred
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Salerno
Messaggi: 4287
beh! non mi sembra male come idea, se scende il prezzo e sale l'efficienza troveranno sicuramente acquirenti. il problema e' che stanno sul mercato turbine eoliche di basse dimensioni e che ti fanno anche 3kw/h a meno di 3500€, richiedono meno spazio,funzionano anche di notte e temo proprio sia una cagata pazzesca installarle.
__________________
XIAOMI REDMI 5 PLUS/GALAXY S2

Ultima modifica di devilred : 31-10-2016 alle 09:58.
devilred è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:22   #3
emanuele83
Senior Member
 
L'Avatar di emanuele83
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: DE
Messaggi: 2220
Non pensavo di arrivar a citare Trump:

Quote:
“Dobbiamo rendere i pannelli solari belli e accattivanti come abbiamo saputo fare con le automobili”, ha affermato Elon Musk, “devono essere belli, abbordabili nel prezzo e facilmente adottabili. Fatto questo, perché dovremmo prendere un'altra direzione?”.
WRONG!


i pannelli solari devono essere installati bene per rendere il loro EPBW sostenibile. le srutture posticce servono epr aumentare l'efficienza del sistema; se metti i pannelli male non rientri della spesa in CO2 che hai sostenuto per produrli. tegole di questo tipo rischiano di creare piú inquinamento di quello che evitano. assurdo mettere tegole ad inclinazioni sbagliate, in parti del tetto in ombra per la maggior parte del giorno o colorarle di un colore non ottimizzato all'assorbimento della radiazione solare (per non parlare delle textured o le slate...) americanata degna di chi pensa al profitto e non alla ottimizzazione. come le power walls al litio. assurde in ambienti urbani dove le case sono tutte giá raggiunte dalla fornitura elettrica puntando solo a vendere tecnologia che a tesla fa comodo perché derivata dalle sue auto di serie. produrre e smaltire una power wall al litio costa tantissimo in termini di CO2. E non si parla di sostituire un motore a combustione interna con un sistema batteria + motore elettrico, ma di introdurre in ambiente urbano sistemi di stoccaggio di energia che non servono assolutamente a nulla, che si degradano nel tempo e che non portano benefici a meno che non siano tutti connessi ad una smartgrid per la gestione dei flussi di energia.
__________________
Since 2008: Intel Q6600@3.0GHz, ASUS P5QPRO, 8GB DDR2 800, Radeon HD 7770, Win10 Pro 64bit
Fanculo il potere temporale, voglio il dominio della frequenza! -
flikr
"Tentare è il primo passo verso il fallimento." Homer J. Simpson -
IL MIO BLOG
emanuele83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:28   #4
Cappej
Senior Member
 
L'Avatar di Cappej
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Firenze (P.zza Libertà)
Messaggi: 7318
Domanda per i più esperti:

Un'utenza "normale" è di 3kWatt giusto? questo significa che a batteria completamente carica, potrebbe dare autonomia al mio appartamento con utenze attive al massimo (3kWatt) per circa 4 ore?
Cappej è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:34   #5
emanuele83
Senior Member
 
L'Avatar di emanuele83
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: DE
Messaggi: 2220
Quote:
Originariamente inviato da Cappej Guarda i messaggi
Domanda per i più esperti:

Un'utenza "normale" è di 3kWatt giusto? questo significa che a batteria completamente carica, potrebbe dare autonomia al mio appartamento con utenze attive al massimo (3kWatt) per circa 4 ore?
Piú o meno. Utenza nromale monofase in Italia limitata a 3.3kwh: significa che se fosse completamente carica in teoria dura circa 3 ore. in full load
__________________
Since 2008: Intel Q6600@3.0GHz, ASUS P5QPRO, 8GB DDR2 800, Radeon HD 7770, Win10 Pro 64bit
Fanculo il potere temporale, voglio il dominio della frequenza! -
flikr
"Tentare è il primo passo verso il fallimento." Homer J. Simpson -
IL MIO BLOG
emanuele83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:35   #6
Cappej
Senior Member
 
L'Avatar di Cappej
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Firenze (P.zza Libertà)
Messaggi: 7318
Quote:
Originariamente inviato da emanuele83 Guarda i messaggi
Non pensavo di arrivar a citare Trump:



WRONG!


i pannelli solari devono essere installati bene per rendere il loro EPBW sostenibile. le srutture posticce servono epr aumentare l'efficienza del sistema; se metti i pannelli male non rientri della spesa in CO2 che hai sostenuto per produrli. tegole di questo tipo rischiano di creare piú inquinamento di quello che evitano. assurdo mettere tegole ad inclinazioni sbagliate, in parti del tetto in ombra per la maggior parte del giorno o colorarle di un colore non ottimizzato all'assorbimento della radiazione solare (per non parlare delle textured o le slate...) americanata degna di chi pensa al profitto e non alla ottimizzazione. come le power walls al litio. assurde in ambienti urbani dove le case sono tutte giá raggiunte dalla fornitura elettrica puntando solo a vendere tecnologia che a tesla fa comodo perché derivata dalle sue auto di serie. produrre e smaltire una power wall al litio costa tantissimo in termini di CO2. E non si parla di sostituire un motore a combustione interna con un sistema batteria + motore elettrico, ma di introdurre in ambiente urbano sistemi di stoccaggio di energia che non servono assolutamente a nulla, che si degradano nel tempo e che non portano benefici a meno che non siano tutti connessi ad una smartgrid per la gestione dei flussi di energia.
Credo che il concetto di costruzione americana sia diverso da quella americana e comunque dipende sempre da zona a zona. Se hai la casa in solitaria in mezzo alla campagna con i tuoi terreni in torno, sarà difficile ci sia qualcosa che ti faccia ombra, quindi anche l'intero tetto potrebbe produrre una buona quantità di corrente anche nelle parti non direttamente esposte.
Di sicuro in città tutto cambia, molto meglio i pannelli solari a vetro... Un grattacielo interamente ricoperto di vetri fotosensibili potrebbe davvero essere interessante. IMHO
Cappej è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:44   #7
RaZoR93
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2008
Messaggi: 2066
Quote:
Se vi state chiedendo come possono essere efficienti tegole solari apparentemente ruvide, opache e del tutto simili a quelle in cotto, siete in buona compagnia.
Forse perché sono interamente in vetro con trasparenza massima a 90° e opacità che aumenta progressivamente al ridursi dell'angolo di visione? Sforzatevi un attimo con le news.

Quote:
Originariamente inviato da Cappej Guarda i messaggi
Domanda per i più esperti:

Un'utenza "normale" è di 3kWatt giusto? questo significa che a batteria completamente carica, potrebbe dare autonomia al mio appartamento con utenze attive al massimo (3kWatt) per circa 4 ore?
A quanto pare negli USA l'utenza standard è più vicina ai 6kW che ai 3.

Ultima modifica di RaZoR93 : 31-10-2016 alle 09:48.
RaZoR93 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:45   #8
emanuele83
Senior Member
 
L'Avatar di emanuele83
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: DE
Messaggi: 2220
Quote:
Originariamente inviato da Cappej Guarda i messaggi
Credo che il concetto di costruzione americana sia diverso da quella americana e comunque dipende sempre da zona a zona. Se hai la casa in solitaria in mezzo alla campagna con i tuoi terreni in torno, sarà difficile ci sia qualcosa che ti faccia ombra, quindi anche l'intero tetto potrebbe produrre una buona quantità di corrente anche nelle parti non direttamente esposte.
Di sicuro in città tutto cambia, molto meglio i pannelli solari a vetro... Un grattacielo interamente ricoperto di vetri fotosensibili potrebbe davvero essere interessante. IMHO
inambienti isolati il solare fotovoltaico é la salvezza e anche la tesla power wall ha enorme senso.

ma riguardo ai grattacieli no, questo é esattamente l'opposto di quello che andrebbe fatto per diminuire la co2 emessa in atmosfera. il pannello ha efficienze basse, nell'ordine del 20%. per produrlo serve un forno che produc e Co2. l'energy payback time é il tempo che impiega il pannello a produrre l'energia che é stata usata per produrlo, installarlo e trasportarlo ( al quale occorre aggiungere quella dell'elettronica) EPBT seve essere positivo se no produci piú anidride carbonica di quella che risparmi. capisci che se il pannello solare non é messo in posizione ottimale o messo in omkbra il suo EPBV aumenta a dismisura. per questo il pannello va messo orientato a sud con una inclinazione appropriata. i pannelli migliori sono quelli montati su slitte che variano la loro inclinazione in base alla posizione del sole (come un girasole). in questo modo si salva il pianeta (o almeno dci si prova) tutto il resto é mera speculazione capitalistica (Tesla)
__________________
Since 2008: Intel Q6600@3.0GHz, ASUS P5QPRO, 8GB DDR2 800, Radeon HD 7770, Win10 Pro 64bit
Fanculo il potere temporale, voglio il dominio della frequenza! -
flikr
"Tentare è il primo passo verso il fallimento." Homer J. Simpson -
IL MIO BLOG
emanuele83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:53   #9
leallo
Junior Member
 
Iscritto dal: Oct 2016
Messaggi: 8
Solito commento superficiale e saccente,
primo- chi ti dice che tutte le tegole che monti debbano essere realmente "solari", nei punti in cui non ha senso potrebbero essere solo simili, in ogni caso avresti una superficie disponibile molto superiore.
secondo- la rete di distribuzione che dai per scontata, ha dei costi in tutti i sensi non indifferenti.
terzo- se hai una macchina elettrica hai anche la necessità di avere una potenza alettrica installata che crea ulteriori costi in tassazione, ma ancora piè importante esiste un potenziale problema di saturazione nel caso di diffuzione sostenuta di mezzi elettrici, ovvero immagina che tutti abbiano una macchina elettrica e la mettano in carica a Milano di notte, e poi chiediti come reggerà l infrastruttura ad una tale domanda.
Quindi per farla breve,e credimi potrei andare avanti ancora per un bel po, avere un sistema di accumulo simili a quello installato sul tuo mezzo di trasporto permette oltre alla soluzione autarchica con tutti i suoi vantaggi,(ti stacchi dalla rete, ciao ciao tasse) una soluzione logica per una ricarica veloce del tuo mezzo di trasporto, infattibile attualmente con altre soluzioni, tenendo conto comunque che lo sviluppo tecnologico porterà inevitabilmente a soluzioni di stoccaggio piè sostenibili risolvendo il problema del costo ambientale di produzione.
Ma aimè ci son sempre sti geni che non vedono piè in là del loro naso, ma son convinti di aver tutte le risposte...
leallo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:56   #10
azi_muth
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 5120
Quote:
Originariamente inviato da devilred Guarda i messaggi
beh! non mi sembra male come idea, se scende il prezzo e sale l'efficienza e con un buon prezzo troveranno sicuramente acquirenti. il problema e' che stanno sul mercato turbine eoliche di basse dimensioni e che ti fanno anche 3kw/h a meno di 3500€, richiedono meno spazio,funzionano anche di notte e temo proprio sia una cagata pazzesca installarle.
Se vivessimo tutti a Pantelleria Cagliari o Trieste...forse...

Ultima modifica di azi_muth : 31-10-2016 alle 10:08.
azi_muth è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 09:58   #11
RaZoR93
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2008
Messaggi: 2066
Quote:
Originariamente inviato da leallo Guarda i messaggi
Solito commento superficiale e saccente,
primo- chi ti dice che tutte le tegole che monti debbano essere realmente "solari", nei punti in cui non ha senso potrebbero essere solo simili, in ogni caso avresti una superficie disponibile molto superiore.
secondo- la rete di distribuzione che dai per scontata, ha dei costi in tutti i sensi non indifferenti.
terzo- se hai una macchina elettrica hai anche la necessità di avere una potenza alettrica installata che crea ulteriori costi in tassazione, ma ancora piè importante esiste un potenziale problema di saturazione nel caso di diffuzione sostenuta di mezzi elettrici, ovvero immagina che tutti abbiano una macchina elettrica e la mettano in carica a Milano di notte, e poi chiediti come reggerà l infrastruttura ad una tale domanda.
Quindi per farla breve,e credimi potrei andare avanti ancora per un bel po, avere un sistema di accumulo simili a quello installato sul tuo mezzo di trasporto permette oltre alla soluzione autarchica con tutti i suoi vantaggi,(ti stacchi dalla rete, ciao ciao tasse) una soluzione logica per una ricarica veloce del tuo mezzo di trasporto, infattibile attualmente con altre soluzioni, tenendo conto comunque che lo sviluppo tecnologico porterà inevitabilmente a soluzioni di stoccaggio piè sostenibili risolvendo il problema del costo ambientale di produzione.
Ma aimè ci son sempre sti geni che non vedono piè in là del loro naso, ma son convinti di aver tutte le risposte...
Infatti è assolutamente così. La versione "toscana", ad esempio, alterna tegole con celle e tegole senza in puro vetro. Ovviamente non è necessario usare celle in ogni singolo elemento del tetto; l'unica cosa che conta è che esteticamente non ci siano differenze percepibili.
RaZoR93 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:01   #12
Grizlod®
Senior Member
 
L'Avatar di Grizlod®
 
Iscritto dal: Apr 2011
Città: Funky Town
Messaggi: 2854
Quote:
Originariamente inviato da devilred Guarda i messaggi
beh! non mi sembra male come idea, se scende il prezzo e sale l'efficienza troveranno sicuramente acquirenti. il problema e' che stanno sul mercato turbine eoliche di basse dimensioni e che ti fanno anche 3kw/h a meno di 3500€, richiedono meno spazio,funzionano anche di notte e temo proprio sia una cagata pazzesca installarle.
Già, peccato che il vento non sia una prerogativa di tutte le zone di questo pianeta; men che mai in Italia e cmq raramente è costante.
__________________
FREE Download: AMD Registry Tweaks, files ***** MyPC

Windows 8.1 pro x64, FX 6350 @ 4700 MHz , Asus M5A97 EVO R2.0, HIS RX470 iCooler 4 GB, OCZ TL100 240 GB, Silverstone Tundra TDx (modded), Enermax Ostrog (modded), DELL U2412M, 2x 4GB DDR3 Mushkin 2000, XIGMATEK PowerForce 850W (80+ Bronze)
Grizlod® è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:05   #13
devilred
Senior Member
 
L'Avatar di devilred
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Salerno
Messaggi: 4287
Quote:
Originariamente inviato da azi_muth Guarda i messaggi
Bhe ma mica tutti abitano a Cagliari o Trieste...
e cosa vogliamo installare a cagliari o trieste turbine da 1 mw/h???
__________________
XIAOMI REDMI 5 PLUS/GALAXY S2
devilred è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:08   #14
devilred
Senior Member
 
L'Avatar di devilred
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Salerno
Messaggi: 4287
Quote:
Originariamente inviato da Grizlod® Guarda i messaggi
Già, peccato che il vento non sia una prerogativa di tutte le zone di questo pianeta; men che mai in Italia e cmq raramente è costante.
io abito in prov. di salerno, da queste parti il vento c'e' eccome ( e non solo nel mio paese/comune) nelle zone di serre/contursi ce ne stanno un sacco, secondo me fanno centinaia di mw/h.
__________________
XIAOMI REDMI 5 PLUS/GALAXY S2
devilred è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:09   #15
Grizlod®
Senior Member
 
L'Avatar di Grizlod®
 
Iscritto dal: Apr 2011
Città: Funky Town
Messaggi: 2854
Quote:
Originariamente inviato da emanuele83 Guarda i messaggi
i pannelli solari devono essere installati bene per rendere il loro EPBW sostenibile. le srutture posticce servono epr aumentare l'efficienza del sistema; se metti i pannelli male non rientri della spesa in CO2 che hai sostenuto per produrli. tegole di questo tipo rischiano di creare piú inquinamento di quello che evitano. assurdo mettere tegole ad inclinazioni sbagliate, in parti del tetto in ombra per la maggior parte del giorno o colorarle di un colore non ottimizzato all'assorbimento della radiazione solare (per non parlare delle textured o le slate...) americanata degna di chi pensa al profitto e non alla ottimizzazione. come le power walls al litio. assurde in ambienti urbani dove le case sono tutte giá raggiunte dalla fornitura elettrica puntando solo a vendere tecnologia che a tesla fa comodo perché derivata dalle sue auto di serie. produrre e smaltire una power wall al litio costa tantissimo in termini di CO2. E non si parla di sostituire un motore a combustione interna con un sistema batteria + motore elettrico, ma di introdurre in ambiente urbano sistemi di stoccaggio di energia che non servono assolutamente a nulla, che si degradano nel tempo e che non portano benefici a meno che non siano tutti connessi ad una smartgrid per la gestione dei flussi di energia.
Solo in parte è vero ciò che affermi, in quanto se veramente i pannelli fotovoltaici fossero installati correttamente
si vedrebbero degli obbrobri estetici su qualunque edificio.
Inoltre le tegole in questione, potrebbero benisssimo integrare una qualche sorta di silicio amorfo, per cui l'inclinazione sarebbe un NON problema.
Oltretutto, sfruttando una ben più ampia superficie (rispetto a qualche pannello), renderebbero maggiormente e pure in zone ombreggiate, con cielo terso e cmq in qualsiasi stagione dell'anno .
__________________
FREE Download: AMD Registry Tweaks, files ***** MyPC

Windows 8.1 pro x64, FX 6350 @ 4700 MHz , Asus M5A97 EVO R2.0, HIS RX470 iCooler 4 GB, OCZ TL100 240 GB, Silverstone Tundra TDx (modded), Enermax Ostrog (modded), DELL U2412M, 2x 4GB DDR3 Mushkin 2000, XIGMATEK PowerForce 850W (80+ Bronze)
Grizlod® è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:10   #16
azi_muth
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 5120
Quote:
Originariamente inviato da devilred Guarda i messaggi
e cosa vogliamo installare a cagliari o trieste turbine da 1 mw/h???
Vorrei installare turbine dove c'è vento in maniera costante...ma dove non c'è non hanno senso.

Quote:
Originariamente inviato da devilred Guarda i messaggi
io abito in prov. di salerno, da queste parti il vento c'e' eccome ( e non solo nel mio paese/comune) nelle zone di serre/contursi ce ne stanno un sacco, secondo me fanno centinaia di mw/h.
Ma non è una soluzione applicabile ovunque in Italia come il fotovoltaico

Ultima modifica di azi_muth : 31-10-2016 alle 10:18.
azi_muth è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:13   #17
Dinofly
Senior Member
 
L'Avatar di Dinofly
 
Iscritto dal: Dec 2002
Città: Milano
Messaggi: 1984
Quote:
L'idea è semplice: al posto delle tegole normali, basterà montare quelle SolarRoof (letteralmente tetto solare) per raggiungere un'efficienza molto elevata, pari al 98% rispetto a quella dei normali pannelli.
Che cosa vuol dire?
Sbaglio o è spiegata da cani o inesatto?
__________________
Intel i7 8700k, Masterliquid 280, Asrock z370 Extreme 4, Inno3d ichill X3 GTX 1070, Corsair 2x8G 3000 c15, 2x850 EVO 500gb raid 0, Tt berlin 630w, NZXT source 340, Rift cv1.
Dinofly è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:14   #18
RaZoR93
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2008
Messaggi: 2066
Quote:
Originariamente inviato da Dinofly Guarda i messaggi
Che cosa vuol dire?
Sbaglio o è spiegata da cani o inesatto?
Vuol dire che le celle integrate nella struttura di vetro hanno un'efficienza pari al 98% di quella che avrebbero se fossero esposte direttamente in modo classico. Comunque nella Q&A viene sottolineato come Tesla stia lavorando per portare l'efficienza sopra al 100% mediante "verniciature" in grado di catturare parte dei fotoni che verrebbero riflessi.
RaZoR93 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:15   #19
emanuele83
Senior Member
 
L'Avatar di emanuele83
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: DE
Messaggi: 2220
Quote:
Originariamente inviato da leallo Guarda i messaggi
Solito commento superficiale e saccente,
primo- chi ti dice che tutte le tegole che monti debbano essere realmente "solari", nei punti in cui non ha senso potrebbero essere solo simili, in ogni caso avresti una superficie disponibile molto superiore.
secondo- la rete di distribuzione che dai per scontata, ha dei costi in tutti i sensi non indifferenti.
terzo- se hai una macchina elettrica hai anche la necessità di avere una potenza alettrica installata che crea ulteriori costi in tassazione, ma ancora piè importante esiste un potenziale problema di saturazione nel caso di diffuzione sostenuta di mezzi elettrici, ovvero immagina che tutti abbiano una macchina elettrica e la mettano in carica a Milano di notte, e poi chiediti come reggerà l infrastruttura ad una tale domanda.
Quindi per farla breve,e credimi potrei andare avanti ancora per un bel po, avere un sistema di accumulo simili a quello installato sul tuo mezzo di trasporto permette oltre alla soluzione autarchica con tutti i suoi vantaggi,(ti stacchi dalla rete, ciao ciao tasse) una soluzione logica per una ricarica veloce del tuo mezzo di trasporto, infattibile attualmente con altre soluzioni, tenendo conto comunque che lo sviluppo tecnologico porterà inevitabilmente a soluzioni di stoccaggio piè sostenibili risolvendo il problema del costo ambientale di produzione.
Ma aimè ci son sempre sti geni che non vedono piè in là del loro naso, ma son convinti di aver tutte le risposte...
la risposta superficiale é la tua (basti vedere la frase sulle tasse). tu pensi che chi ti deve vendere il tetto di tegole non ci voglia guadagnare? chissene se mettono le tegole generatrici anche in posizioni in ombra, chissene se 15m² di pannelli messi bene producono come tutto il tetto di tegole a bassissima efficienza il cui costo di produzione in termini di Co2 é il doppio dei pannelli che dovresti montare ma che sono antiestetici. Si é visto qua in germania dove c'é stat la bolla del solare a metá anni 2000. tutti a investire nel solare e ti giuro (lo puoi vedere da te con gmaps quante case hanno i pannelli sul tetto e quenti sono orientati a sud, guarda a friburgo, la cittá con piú sole di tutta la germania) di impianti domestici fatti come dio comanda ce ne sono meno del 10%. nessuno che li monta orientati a sud, inclinazioni non ottimizzate e messi pesino in zone in ombra quasi perenne. eppure c'erano gli incentivi e la gente (e lo stato) pagava.

hai mai sentito parlare della tariffa bioraria dove l'energia di notte costa meno di quella erogata di giorno? forse lo fanno per incentivare il consumo notturno per evitare di avere un surplus dalle cntrali esistenti. forse non sai che le centrali a olio/gas /carbone e ancora meno le nucleari non si possono spegnere da un minoto all'altro e nemmeno da un ora all'altra. le centrali di backup ci devono sempre essere e ci saranno sempre per evitare i disservizi (per questo continueremo a pagare le tasse, dio quanta ignoranza) e un giorno con una cittá piena di power walls, con una giornata particolarmente buia e piovosa di inverno, vi troverete comunque a dover attingere come lattanti dalle tette della rete nazionale.
__________________
Since 2008: Intel Q6600@3.0GHz, ASUS P5QPRO, 8GB DDR2 800, Radeon HD 7770, Win10 Pro 64bit
Fanculo il potere temporale, voglio il dominio della frequenza! -
flikr
"Tentare è il primo passo verso il fallimento." Homer J. Simpson -
IL MIO BLOG
emanuele83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-10-2016, 10:18   #20
emanuele83
Senior Member
 
L'Avatar di emanuele83
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: DE
Messaggi: 2220
Quote:
Originariamente inviato da RaZoR93 Guarda i messaggi
Vuol dire che le celle integrate nella struttura di vetro hanno un'efficienza pari al 98% di quella che avrebbero se fossero esposte direttamente in modo classico. Comunque nella Q&A viene sottolineato come Tesla stia lavorando per portare l'efficienza sopra al 100% mediante "verniciature" in grado di catturare parte dei fotoni che verrebbero riflessi.
e questa ulteriore lavorazione che impatto avrebbe sull'EPBV? Vernici speciali che a produrle non inquinano?
__________________
Since 2008: Intel Q6600@3.0GHz, ASUS P5QPRO, 8GB DDR2 800, Radeon HD 7770, Win10 Pro 64bit
Fanculo il potere temporale, voglio il dominio della frequenza! -
flikr
"Tentare è il primo passo verso il fallimento." Homer J. Simpson -
IL MIO BLOG
emanuele83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Huawei MediaPad M5, gran tablet Android per film, musica e produttività Huawei MediaPad M5, gran tablet Android per film...
AMD Ryzen 7 2700X e Ryzen 5 2600X: un confronto tra 21 CPU AMD Ryzen 7 2700X e Ryzen 5 2600X: un confronto ...
Sguardi e parole: l'automobile è sempre più umana Sguardi e parole: l'automobile è sempre p...
Huawei P20 Pro: quando tre fotocamere fanno davvero la differenza Huawei P20 Pro: quando tre fotocamere fanno davv...
Futuri best seller SSD a confronto: Crucial MX500 vs Samsung 860 EVO Futuri best seller SSD a confronto: Crucial MX50...
Chat, da Google un nuovo approccio per s...
Windows 10 April 2018 Update: ancora pro...
Apple presenta Daisy, il robot capace di...
WhatsApp: la Francia vuole crearne una '...
Nubia Red Magic, ecco lo smartphone con ...
Cooler Master, dissipatori AIO con LED R...
Il Comune di Napoli avvia un'iniziativa ...
BenQ, monitor curvo EX3203R: 31,5'', ris...
Nokia 7 Plus e Nokia 1 disponibili in It...
God of War e Star Wars Holochess anche c...
Cray sceglie le CPU AMD EPYC per la nuov...
Orange Cyberdefense presenta Malware Cle...
Questo robot può montare una sedi...
John Chen: "vorrei vedere un nuovo ...
Motorola: annunciate le nuove famiglie m...
Windows 7 Codec Pack
Media Player Classic Black Edition
Chromium
Google Chrome Portable
Backup4all
The GIMP
HWiNFO
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
AIDA64 Extreme Edition
AnyDVD HD
Norton Internet Security
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:26.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v
1