GPU integrata nei processori Core i5 e i3 di Intel

GPU integrata nei processori Core i5 e i3 di Intel

Una delle principali novità delle prime cpu Intel della famiglia Clarkdale riguarda proprio la GPU integrata, affiancata alla CPU sullo stesso package. Analizziamo sino a che punto questo componente possa venir utilizzato nell'esecuzione di giochi 3D, a confronto con le proposte concorrenti di AMD e della stessa Intel

di pubblicato il nel canale Schede Video
IntelAMD
 

Processori Intel Clarkdale e GPU integrata

Con l'articolo pubblicato alcuni giorni fa, in concomitanza con il debutto ufficiale sul mercato, abbiamo analizzato le caratteristiche architetturali e prestazionali della nuova generazione di processori Intel Core i5 e Core i3 dotati di architettura dual core, meglio noti con il nome in codice di Clarkdale. Queste cpu vantano una caratteristica tecnica attualmente unica: quella di integrare al proprio interno anche una GPU, non integrata con la CPU a livello di silicio ma affiancata a quest'ultima sul package del processore.

La risultante è quella di avere a disposizione un processore che integra al proprio interno tutti i principali elementi del sistema: controller memoria DDR3 dual channel, GPU e ovviamente CPU. Il controller memoria ha la peculiarità di essere stato integrato non nella CPU, come per le cpu Socket 1156 della famiglia Lynnfield precedentemente introdotte sul mercato, ma direttamente nella GPU: il collegamento tra i due componenti avviene attraverso link QPI, Quick Path Interconnect, lanciato da Intel con la prima generazione di processori della serie Core i7 900 nel mese di Novembre 2008.

Al momento attuale sono 6 i processori Intel della famiglia Core ix, specificamente sviluppati per sistemi desktop, ad integrare al proprio interno anche la parte GPU. La tabella seguente ne riassume le caratteristiche tecniche principali:

Processore Clock Turbo Core Threads Cache L3 Clock GPU memoria TDP Costo
Core i5-670 3,46 GHz sino a 3,73 GHz 2 4 4M 733 MHz 1333 73W 284$
Core i5-661 3,33 GHz sino a 3,6 GHz 2 4 4M 900 MHz 1333 87W 196$
Core i5-660 3,33 GHz sino a 3,6 GHz 2 4 4M 733 MHz 1333 73W 196$
Core i5-650 3,2 GHz sino a 3,46 GHz 2 4 4M 733 MHz 1333 73W 176$
Core i3-540 3,06 GHz - 2 4 4M 733 MHz 1333 73W 133$
Core i3-530 2,93 GHz - 2 4 4M 733 MHz 1333 73W 113$

Conosciamo già le caratteristiche architetturali di questi processori, tutti costruiti utilizzando processo a 32 nanometri per la CPU e a 45 nanometri per la GPU; la componente video è identica tra i processori, con l'unica differenza rappresentata dal modello Core i5-661. Se la frequenza di clock è sempre pari a 733 MHz per la GPU, questo modello ha clock di default portato a 900 MHz: da questo la numerazione differente rispetto al modello Core i5-660 a parità di restanti caratteristiche tecniche.

Evidenziamo come un incremento della frequenza di clock della GPU di poco meno del 23%, passando da 733 MHz a 900 MHz, abbia portato ad un incremento del TDP massimo dichiarato per il processore di poco più del 19%, con una variazione da 73 Watt a 87 Watt. Il TDP è un valore massimo di riferimento, che potrebbe anche non venir mai raggiunto dal processore benché portato alle massime condizioni di utilizzo sotto stress; detto questo, è significativo notare come l'incremento della frequenza di clock sembri avere una relazione quasi lineare con l'aumento del TDP, a indicare il peso che la componente GPU ha sul consumo complessivo del processore.

Dopo aver evidenziato le caratteristiche architetturali della GPU integrata, passiamo a valutarne le prestazioni velocistiche con alcuni titoli 3D per capire sino a che punto questo tipo di GPU possa confrontarsi sia con le precedenti soluzioni proposte da Intel, sia con i chipset AMD 785G. Questa la configurazione di test adottata:

  • processore Intel Core i5 661;
  • processore AMD Phenom II X4 945;
  • processore Intel Core 2 Quad Q8400;
  • scheda madre cpu Intel Socket 1156 LGA : Intel DH55TC (chipset Intel H55);
  • scheda madre cpu Intel Socket 775 LGA: Intel DG41TY (chipset Intel G41);
  • scheda madre cpu AMD: Gigabyte MA785GMT-UD2H (chipset AMD 785G);
  • hard disk: Maxtor DiamondMax 23 500 Gbytes, SATA
  • memoria sistema Core i5: 2 moduli G.Skill DDR3-1333 da 2 Gbytes ciascuno, timings 9-9-9-24;
  • memoria sistema Core 2 Quad: 2 moduli DDR2-800 da 2 Gbytes ciascuno, timings 5-5-5-15;
  • memoria sistema AMD DDR3: 2 moduli G.Skill DDR3-1333 da 2 Gbytes ciascuno, timings 8-8-8-20 2T;
  • alimentatore Enermax Infinity 720 Watt;
  • sistema operativo Windows Vista Ultimate 64bit, Service Pack 1.

I due processori AMD Phenom II X4 945 e Intel Core 2 Quad Q8400 sono stati scelti in questo confronto in quanto hanno un costo ufficiale, in dollari USA, leggermente inferiore a quello della cpu Intel Core i5 661, bilanciando con questo la presenza nella CPU della componente GPU.

 
^