Samsung rilascia Bixby in più di 200 Paesi nel mondo

Samsung rilascia Bixby in più di 200 Paesi nel mondo

Samsung ha annunciato il rilascio di Bixby, il suo assistente virtuale, in più di 200 Paesi del mondo. Al momento risultano supportate solo le lingue coreano e inglese statunitense, con promesse di ulteriori idiomi supportati in futuro.

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 18:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

La storia dello sviluppo e del rilascio di Bixby è abbastanza travagliata: l'assistente vocale creato da Samsung ha subito molti ritardi nel lancio della versione inglese a causa della mancanza di dati da utilizzare per gli algoritmi di machine learning. Samsung ha però annunciato che il software sarà ora disponibile in pressoché tutto il mondo, con un aggiornamento che dovrebbe essere distribuito nel corso della giornata odierna.

L'azienda ha diramato un comunicato nel quale afferma che Bixby sarà utilizzabile in coreano e inglese statunitense in più di 200 Paesi. Sarà possibile utilizzare il software in ulteriori lingue in futuro, quando queste verranno rilasciate. Samsung non ha comunicato quali lingue saranno supportate né quali saranno le tempistiche del rilascio, ma è lecito supporre che l'azienda avrà bisogno di ulteriori mesi per lavorare sulle principali lingue del mondo (francese, tedesco, spagnolo, indiano, cinese...) prima di passare a lingue meno diffuse come l'italiano.

Affinché Bixby possa esprimere il suo pieno potenziale sarà necessario che gli sviluppatori delle applicazioni integrino il codice necessario a supportare l'assistente. Samsung afferma che, compiuto questo passo, Bixby è in grado di eseguire pressoché ogni azione disponibile all'interno dell'applicazione.

L'azienda ha reiterato anche il suo impegno a espandere la disponibilità del software su ulteriori dispositivi, senza però comunicare alcuna tempistica precisa. Attualmente Bixby è disponibile solo sui dispositivi Galaxy S8 e Galaxy S8+ e sarà supportato anche sul Galaxy Note 8, la cui presentazione avverrà domani.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piefab22 Agosto 2017, 19:04 #1
Funziona bene in inglese. Basta non avere a che fare con nomi della rubrica che essendo italiani non ne azzecca uno...
MaxFabio9322 Agosto 2017, 19:35 #2
Solo io trovo queste funzioni vocali abbastanza superflue pensate a 360°? Non metto in dubbio l'utilità perchè in certe situazioni, tipo Navigatore alla guida è utile al 100%, ma nel normale uso del telefono o device?

Se voglio andare ad aprire una app ci vado io direttamente, se voglio vedere una foto la cerco io e di certo non lo faccio mentre guido. Che poi non vedo questa pressante richiesta da parte dell'utenza.
piefab22 Agosto 2017, 19:42 #3
Sono superflue ma non vedo controindicazioni ad introdurre queste tecnologie. In futuro (neanche troppo lontano) l'intelligenza artificiale interagirà con noi principalmente così.
robertogl23 Agosto 2017, 10:15 #4
Mah, non ho capito. Questi hanno rilasciato quattro mesi fa un telefono con un pulsante apposta per questo software, che è arrivato alla maggior parte dei telefoni solo ora, e non nella lingua nativa della popolazione?
Ottimo, Samsung
danieleg.dg23 Agosto 2017, 11:52 #5
Originariamente inviato da: piefab
Sono superflue ma non vedo controindicazioni ad introdurre queste tecnologie. In futuro (neanche troppo lontano) l'intelligenza artificiale interagirà con noi principalmente così.


Sinceramente non vedo così utile il fatto di parlare con il computer, molte cose (ovviamente un attimo più complesse di apri app x/cerca y/ecc) si sta meno a farle direttamente che a spiegarle a qualcuno.
piefab23 Agosto 2017, 11:53 #6
C'è di più. Settimane fa circolava anche la voce che non verrà MAI rilasciato in italiano. Non ho capito se è parzialmente rientrata (esce ma non si sa quando) oppure se proprio è confermata...
MaxFabio9323 Agosto 2017, 18:47 #7
Originariamente inviato da: piefab
Sono superflue ma non vedo controindicazioni ad introdurre queste tecnologie. In futuro (neanche troppo lontano) l'intelligenza artificiale interagirà con noi principalmente così.


Si, ma pensate per i sistemi di oggi no, nel futuro magari sarà la normalità ma ad oggi sono funzioni superflue e comunque non richieste dalla massa.

Originariamente inviato da: danieleg.dg
Sinceramente non vedo così utile il fatto di parlare con il computer, molte cose (ovviamente un attimo più complesse di apri app x/cerca y/ecc) si sta meno a farle direttamente che a spiegarle a qualcuno.


Concordo pienamente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^