Rubati al CES i prototipi dei notebook a tre display di Razer

Rubati al CES i prototipi dei notebook a tre display di Razer

Brutte notizie da quel di Las Vegas, dove è avvenuto il furto di due prototipi di Project Valerie, l'interessante portatile a tre display. La società ha indetto una taglia da 25 mila dollari per chi fornisce informazioni valide per il ritrovamento

di Nino Grasso pubblicata il , alle 08:41 nel canale Portatili
Razer
 

Due unità del prodotto più interessante di Razer, fra quelli mostrati all'edizione annuale del CES, sono state rubate domenica scorsa dallo stesso stand della società. Parliamo di Project Valerie, l'innovativo notebook a tre display pensato principalmente per finalità ludiche: "Prendiamo molto sul serio casi di furto e spionaggio industriale, se è questo il caso", ha dichiarato in un post su Facebook il CEO di Razer Min-Liang Tan. "Si tratta di barare, che è qualcosa che a noi non sta bene".

Project Valerie

"Le pene per questi reati sono gravi e chi compie azioni di questo tipo non è chiaramente molto intelligente". Tan ha dichiarato che la società sta già collaborando con la gestione del CES e con le forze dell'ordine locali all'interno delle indagini sul furto. Ha inoltre richiesto la collaborazione ai partecipanti, o a chiunque abbia visto qualcosa di sospetto nei giorni scorsi, offrendo una taglia da ben 25.000 dollari a chiunque sia in grado di offrire informazioni capaci di portare ai ladri.

Secondo quanto dichiarato da un rappresentante della Consumer Technology Association il furto non sembrerebbe essere avvenuto nelle ore ufficiali in cui si teneva l'evento.. Chi volesse offrire la propria collaborazione può farlo all'indirizzo e-mail legal@razerzone.com. Razer ha inoltre rilasciato un'estesa nota pubblica al sito Polygon, che riportiamo di seguito liberamente tradotta in lingua italiana.

"Scriviamo questa nota per confermare che due portatili Razer Project Valerie sono stati rubati dallo stand Razer al CES. I prodotti sono stati rubati dalla sala stampa Razer dalle ore 16 circa di domenica 8 gennaio 2017. Stiamo offrendo una taglia di 25.000 dollari per informazioni originali che ci possano condurre all'identificazione, arresto e condanna di un sospetto criminale. Razer, a propria esclusiva discrezione, deciderà chi avrà diritto al premio e in che misura. Razer potrebbe pagare solo una porzione della taglia massima offerta e la decisione sarà basata principalmente sulla valutazione delle forze dell'ordine in relazione al valore delle informazioni fornite. Se ci fossero più ricorrenti il premio verrebbe suddiviso in quantità determinate da Razer. I soci Razer non sono ammissibili per il premio. La ricompensa sarà valida entro un anno dalla data iniziale del bando, salvo proroga da parte di Razer. La società non divulgherà pubblicamente il materiale ricevuto o i dettagli sugli intervistati, ad eccezione delle persone con le quali Razer sta lavorando direttamente per risolvere la questione o se venisse richiesto esplicitamente dalla legge".

Potete trovare maggiori informazioni su Project Valerie a questo indirizzo.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y11 Gennaio 2017, 09:03 #1
beh, parrebbe che abbia creato scompiglio il prototipo...
djfix1311 Gennaio 2017, 09:27 #2
e pensare che questo portatile non mi ha nemmenno interessato da leggere l'articolo della sua presentazione.
ma ad altri avrà fatto gola.
pingalep11 Gennaio 2017, 09:43 #3
anche in ambito professionale un multischermo portatile può interessare. se alcuni meccanismi sono stati ingegnerizzati bene lo spionaggio industriale potrebbe esser veramente un motivo purtroppo valido
Rubberick11 Gennaio 2017, 09:46 #4
si ma la cosa interessante di questo portatile sono i 3 schermi e basta.. il resto è deducibile da qualche foto.. non credo abbiano fatto chissà quale ingegnerizzazione assurda
eimer11 Gennaio 2017, 11:44 #5
che bella invenzione , da rubargliela ...

https://www.youtube.com/watch?v=gYVy1EOSWXs
TripleX11 Gennaio 2017, 14:30 #6
Spero non siano stati rubati appositamente?
Ricordate i prototipi di iphone che giravano 'illegalmente' e x i quali comparivano news apposite negli anni scorsi?
Strategie di marketing mooolto corrette
Syk11 Gennaio 2017, 14:42 #7
Originariamente inviato da: eimer
che bella invenzione , da rubargliela ...

https://www.youtube.com/watch?v=gYVy1EOSWXs
lo stavo per postare
è da un pò che esiste come soluzione ma non è ben pubblicizzata
https://slidenjoy.com/en/
hrossi11 Gennaio 2017, 21:21 #8
Originariamente inviato da: TripleX
Spero non siano stati rubati appositamente?
Ricordate i prototipi di iphone che giravano 'illegalmente' e x i quali comparivano news apposite negli anni scorsi?
Strategie di marketing mooolto corrette


Vero, dopo i prodotti dimenticati per sbaglio ovunque la nuova frontiera potrebbe essere il furto fasullo. Ma confido che tutto il mondo sia paese e che si tratti di un furto vero. Lo scopriremo in fretta, ad una fiera come il CES ci saranno talmente tante telecamere di sicurezza che dovrebbe essere facile risolvere il caso. Avranno chiamato l'ispettore Gadget secondo voi?

Hermes
gsorrentino17 Gennaio 2017, 11:48 #9
Originariamente inviato da: Syk
lo stavo per postare
è da un pò che esiste come soluzione ma non è ben pubblicizzata
https://slidenjoy.com/en/


Purtroppo non è la stessa cosa.
Quella del link è un modulo aggiuntivo contenente uno o due schermi ripiegati ed una scheda grafica USB (con relativi limiti sulla potenza ed efficienza).

Tramite USB prelevano anche l'alimentazione (la versione con due schermi infatti necessita di USB 3.0).

Inoltre gli schermi hanno un meccanismo molto semplificato scorrono e ruotano (e non so quanto sia robusta una soluzione del genere, infatti nei video che circolano ci sono solo gli esempi, non i definitivi).

Il meccanismo di Razer è molto più complesso.
Syk17 Gennaio 2017, 15:10 #10
ok ma razer ti vende anche il notebook, il che lo rende scomodo perchè sei obbligato a prendere quello

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^