Intel e la multa UE, al via il ricorso

Intel e la multa UE, al via il ricorso

Prende il via l'udienza per il ricorso di Intel contro la multa inflitta dalla Commissione Europea nel 2009 per pratiche anticoncorrenziali

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:01 nel canale Processori
 

Nel corso della giornata di ieri Intel e la Commissione Europea si sono ritrovati dinnanzi ad un gruppo di 5 giudici presso il Tribunale della Corte Generale con sede in Lussemburgo, per il ricorso di Intel contro la multa da 1,06 miliardi di euro che la Commissione Europea ha comminato al colosso di Santa Clara durante il 2009.

Ricordiamo brevemente il caso: durante il maggio del 2009 la Commissione Europea, dopo una lunga indagine, ha ritenuto Intel colpevole di pratiche anticoncorrenziali sul mercato. Il colosso di Santa Clara avrebbe infatti praticato importanti sconti sul prezzo dei propri processori solamente ai produttori che ad Intel si affidavano in esclusiva per l'approvvigionamento di CPU.

Il rappresentante legale di Intel, Nicholas Green, sostiene che la Commissione non ha raccolto alcuna prova in grado di dimostrare la cattiva condotta di Intel e che si sia basata in maniera preponderante sulle dichiarazioni raccolte dai clienti di Intel. "La qualità delle prove su cui si è basata la Commissione è profondamente inadeguata. L'analisi è senza speranza ed irrimediabilmente lacunosa" ha dichiarato Green.

Di contro i rappresentanti legali della commissione sostengono che i rimborsi e gli sconti offerti da Intel sono stati intesi solamente ad instaurare un vincolo con i clienti e mettere i concorrenti in una posizione sfavorevole e che Intel ha camuffato con cura le sue pratiche anticompetitive.

L'udienza avrà luogo per i prossimi giorni, e la sentenza sarà emessa nel corso dei prossimi mesi. Intel, nel caso non dovesse gradire il verdetto della Corte Generale, avrà la possibilità di presentare nuovamente ricorso presso la Corte di Giustizia dell'Unione Europea.

Per ulteriori informazioni sulla vicenda rimandiamo ai seguenti articoli per approfondimento:

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Soul9104 Luglio 2012, 12:18 #1
io questi 2342 gradi di appello non li sopporto, mangiano soldi e basta...
!Tommy!04 Luglio 2012, 13:50 #2
Peccato che si continui un processo farsa!
Amd, non è in grado di fare processori.
Ne ha fatti di ottimini fino al 2007/2008, poi si è rovinata da sola, con cpu non performanti, costavano relativamente poco, ed andavano peggio dei vecchi pentium 4 a momenti!
L'unica cosa che gli ha salvati, è stato l'acquisto di ati, altrimenti a quest'ora avrebbero chiuso per fallimento!
Portocala04 Luglio 2012, 14:19 #3
Come mai a Intel danno la multa da 1,060 miliardi di euro mentre ad altri 0,0006?
sbudellaman04 Luglio 2012, 14:33 #4
Originariamente inviato da: !Tommy!
Peccato che si continui un processo farsa!
Amd, non è in grado di fare processori.
Ne ha fatti di ottimini fino al 2007/2008, poi si è rovinata da sola, con cpu non performanti, costavano relativamente poco, ed andavano peggio dei vecchi pentium 4 a momenti!
L'unica cosa che gli ha salvati, è stato l'acquisto di ati, altrimenti a quest'ora avrebbero chiuso per fallimento!


Diciamo più che altro che è in grado di competere solo nella fascia bassa di cpu... ma di recente (a livello prestazionale intendo) secondo me non sta riuscendo neanche in questo, in passato era tutt'altra cosa.
Lentamente amd perde terreno prestazionalmente, imho se va male si creerà un mercato suo (vedi Llano) e camperà con quello.
Pier220404 Luglio 2012, 14:47 #5
Ma di cosa stiamo parlando?

Intel ha avuto multe, persino risibili per il danno che ha fatto, per pratiche anticoncorrenziali.

OVERO, ha pagato mazzetto presso OEM e catene di distribuzione perché non venissero commercializzati apparecchi dotati di CPU dell'UNICA concorrenza esistente, poi qualcuno dice pure che oggi AMD non è in grado di competere... voglio vedere se qualcuno è in grado di competere quando ti segano le gambe.

Sempre da Intel sono sono arrivati soldi ad AMD per fare in modo che la stessa AMD non spingesse per richieste danni...

Ora Intel fa ricorso ...
Opossum2704 Luglio 2012, 15:06 #6
chissà perchè AMD nelle vga surclassa nvidia, mentre nelle cpu è stata segata fuori per mancanza di fondi.
io preferisco AMD, costa molto di meno.
sbudellaman04 Luglio 2012, 15:07 #7
Originariamente inviato da: Opossum27
chissà perchè AMD nelle vga surclassa nvidia, mentre nelle cpu è stata segata fuori per mancanza di fondi.
io preferisco AMD, costa molto di meno.


surclassa? A me sembrano perfettamente alla pari...
Phoenix300004 Luglio 2012, 15:51 #8
Originariamente inviato da: Soul91
io questi 2342 gradi di appello non li sopporto, mangiano soldi e basta...


Basta un centesimo di dollaro in più su ogni CPU venduta e di cause INTEL se ne paga un milione
lcfr04 Luglio 2012, 17:16 #9
Centesimo che esce anche dalle TUE tasche...
Auguratevi una AMD competitiva e conseguenti prezzi delle CPU basse per tutti.
Il tifo riservatelo per la "squadra del cuore", non per un vendor di hardware.
Intel, Apple o pincopallino che si chiami...
Vash_8504 Luglio 2012, 18:13 #10
Vedo che i FUNBOY intel non scarseggiano, anche a torto....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.