AMD Radeon HD 7770 e 7750, l'ora di Cape Verde

AMD Radeon HD 7770 e 7750, l'ora di Cape Verde

A distanza di nemmeno due mesi dalla presentazione di Tahiti, la prima GPU caratterizzata dall'architettura GCN e dal processo produttivo a 28 nanometri, è ora la volta di Cape Verde, la GPU dedicata alla fascia media del mercato. Riuscirà a raccogliere la pesante eredità lasciata da Radeon HD 5770?

di Gabriele Burgazzi, Paolo Corsini pubblicato il 15 Febbraio 2012 nel canale Schede Video
 

Alien Vs Predator, Dirt 3

Come appare evidente già dal primo grafico, le schede video oggetto della recensione odierna sono sviluppate per fornire un livello prestazionale ben lontano da quelli che sono i numeri cui ci hanno abituato le proposte top di gamma. I valori che fanno registrare sono comunque interessanti e permettono di poter giocare, a patto di scendere a compromessi, ai titoli di ultima generazione senza particolari compromessi. Radeon HD 7770 è, come era facile pronosticare, la scheda video più performante del lotto, con prestazioni capaci di superare, anche se di misura, Radeon HD 5770.