SkyDrive con Windows 8.1: ora molta più flessibilità anche offline

SkyDrive con Windows 8.1: ora molta più flessibilità anche offline

Microsoft rivede il proprio servizio di storage dati on the cloud rendendolo maggiormente flessibile e pratuco nell'utilizzo anche in assenza di connessione web

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:56 nel canale Web
MicrosoftWindows
 

Anche SkyDrive, il servizio di storage on the cloud di Microsoft per utenti consumer, è stato oggetto di profonde modifiche con il debutto di Windows 8.1. Nel momento in cui un dispositivo Windows 8.1 viene collegato ad un profilo Microsoft il sistema operativo procede ad una prima sincronizzazione con quanto presente nell'account SkyDrive dell'utente, anche nel momento in cui le dimensioni complessive dello storage su SkyDrive siano superiori allo spazio fisicamente a disposizione sul dispositivo. Questo permette di eseguire ricerche sui file e di visualizzarne alcune tipologie in preview anche nel momento in cui questi non siano stati sincronizzati per una copia in locale e la connessione web sia assente.

skydrive_screen_2.jpg (63943 bytes)

Questo nuovo approccio a SkyDrive permette quindi di eseguire ricerche e analisi preliminari su tutti i dati che sono memorizzati nel proprio account SkyDrive, senza tuttavia che questi siano fisicamente presenti nel proprio sistema. E' possibile fare in modo che tutti i dati siano sincronizzati, oppure che solo alcune delle cartellette presenti nel proprio account siano sincronizzate in locale su un proprio device. La nuova logica permette di eseguire ricerche su tutti i propri dati SkyDrive a prescindere dal fatto che siano sincronizzati, o che sia presente un accesso internet.

skydrive_screen_1.jpg (32396 bytes)

SkyDrive all'opera: a fronte di una dimensione complessiva di 135 Gbytes dello storage cloud di un'utenza SkyDrive nel sistema sono presenti dati per soli 1,24 Gbytes. Tutti i file sono visualizzabili in qualche forma anche se non sincronizzati in locale: ad esempio le immagini, che sono salvate solo in cloud e non con copia locale, possono venir sfogliate con delle preview di dimensioni ridotte direttamente dal dispositivo anche se questo non è collegato via web e quindi non può accedere ai dati on te cloud.

Il vero limite di questo approccio, ma lo stesso vale per altri sistemi concorrenti sviluppati da Google e Apple, è la notevole dipendenza dalla presenza e dalla qualità della propria connessione web. Maggiore la bandwidth a disposizione per il download e l'upload dei file, più rapida sarà la sincronizzazione dei dati. Quello che Microsoft vuole rendere disponibile con la nuova release di SkyDrive è una forma di accesso ai propri contenuti memorizzati on the cloud che sia quanto più possibile efficiente anche in assenza di connessione web. Un approccio di questo tipo è indubbiamente condivisibile e crediamo potrà rendere maggiormente popolari i sistemi di storage cloud anche tra quegli utenti che hanno grandi quantità di dati da sincronizzare, che non possono mantenere copie in locale di tutto e che desiderano poter eseguire ricerche tra i propri dati a prescindere dalla presenza di una connessione web.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djmatrix61927 Giugno 2013, 12:32 #1
Ma mi è sfuggito quand'è che effettivamente verrà rilasciato Windows 8.1... qualcuno che gentilmente me lo dice per cortesia?
-EagleEye-27 Giugno 2013, 12:33 #2
Ottimo, sempre meglio!

Originariamente inviato da: djmatrix619
Ma mi è sfuggito quand'è che effettivamente verrà rilasciato Windows 8.1... qualcuno che gentilmente me lo dice per cortesia?


Verso Ottobre mi sembra
djmatrix61927 Giugno 2013, 12:34 #3
Originariamente inviato da: -EagleEye-
Verso Ottobre mi sembra


Ah, allora è ancora un po' presto.. speravo un po' prima! Va beh, grazie!
-EagleEye-27 Giugno 2013, 12:36 #4
Originariamente inviato da: djmatrix619
Ah, allora è ancora un po' presto.. speravo un po' prima! Va beh, grazie!


questa è la pagina della preview se ti interessa: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/preview
djmatrix61927 Giugno 2013, 12:39 #5
Originariamente inviato da: -EagleEye-
questa è la pagina della preview se ti interessa: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/preview


Uh si che mi interessa!! Grazie! Ma è stabile? Non vorrei creare pasticci perché sto preparando degli esami..
giacomo_uncino27 Giugno 2013, 13:28 #6
si sa niente del prezzo?

sperem sia come l'anno scorso
-EagleEye-27 Giugno 2013, 13:57 #7
Originariamente inviato da: djmatrix619
Uh si che mi interessa!! Grazie! Ma è stabile? Non vorrei creare pasticci perché sto preparando degli esami..


non l'ho provato
crespo8027 Giugno 2013, 14:51 #8
Originariamente inviato da: djmatrix619
Uh si che mi interessa!! Grazie! Ma è stabile? Non vorrei creare pasticci perché sto preparando degli esami..


mi sembra di aver letto che se installi la preview adesso, poi quando andrai ad installare la versione finale dovrai reinstallare anche le app (non so se le modern app o le app Desktop) mentre se installi direttamente la finale quando esce non avrai problemi
cenit27 Giugno 2013, 14:56 #9
Originariamente inviato da: giacomo_uncino
si sa niente del prezzo?

sperem sia come l'anno scorso


8.1 è un aggiornamento gratis per gli utenti di 8.
Non so se, per chi vuole aggiornare da precedenti release, vogliano fare dei ritocchi rispetto ai prezzi attuali. Ma non lo darei per impossibile...
alexdal27 Giugno 2013, 15:55 #10
Aggiornamento per chi ha WIndows 8.0

chi migra da altre versioni ha i prezzi che ci sono/saranno al momento.

Io l'ho preso a 29 euro all'uscita

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^