Google Gmail: ora la ricerca guarda anche negli allegati

Google Gmail: ora la ricerca guarda anche negli allegati

Gli allegati ai messaggi di posta elettronica gestiti da Gmail vengono indicizzati e possono rientrare tra i risultati delle ricerche. Per ora sono supportati i formati PDF, PPT e DOC

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:24 nel canale Web
Google
 

In modo del tutto silente Google ha introdotto una comoda e utile funzionalità in Gmail: il servizio mail del colosso di Mountain View permette ora di avviare ricerche tra i messaggi inviati e ricevuti analizzando anche il contenuto degli eventuali allegati. La ricerca non si ferma quindi al solo nome del file o altre caratteristiche dell’allegato ma si spinge anche all’interno del documento stesso.

La notizia viene riportata da Google Operating System mentre sul blog ufficiale non abbiamo trovato riferimenti precisi, quindi non è nemmeno chiaro se la funzione sia attiva da settimane o sia una novità più recente. I formati supportati al momento sono il PDF, DOC e PPT e non è chiaro se in futuro siano previste ulteriori espansioni.

Per ottimizzare le proprie ricerche sui solo allegati è sufficiente inserire nel box di ricerca la stringa has:attachment, mentre per limitare a uno specifico tipo di file allegato è disponibile l’opzione filename:tipo_ file (quindi PDF, DOC e PPT).

Stando a quanto riportato da alcune fonti online l’indicizzazione degli allegati non è al momento disponibile per tutti i documenti, e effettuando ricerche relative a allegati molto datati si potrebbero ottenere risultati incompleti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mr Pink03 Ottobre 2012, 09:52 #1
A quando una ricerca degna di questo nome in Drive e Play?
Hal200103 Ottobre 2012, 11:53 #2
Me ne sono accorto giusto ieri. Cercavo il nome di uno store e nei risultati è uscito fuori un pdf che avevo spedito al commerciale con l'estratto conto
songohan03 Ottobre 2012, 12:58 #3
Scusate, non ho capito, significa che *chiunque* - da Google - potrà ricercare nei miei allegati di posta o che solo io, dall'interno della mia casella di posta, potrò ricercare nei miei allegati?

Giulio.
acerbo03 Ottobre 2012, 13:00 #4
Originariamente inviato da: Mr Pink
A quando una ricerca degna di questo nome in Drive e Play?


In effetti il Play Store nella ricerca lo trovo ancora molto spartano, c'è da migliorare anche la grafica secondo me e la visualizzazione delle pagine in scroll che non è il massimo della fluidità.
wolololo03 Ottobre 2012, 13:27 #5
Originariamente inviato da: songohan
Scusate, non ho capito, significa che *chiunque* - da Google - potrà ricercare nei miei allegati di posta o che solo io, dall'interno della mia casella di posta, potrò ricercare nei miei allegati?

Giulio.


si certo chiunque
Pozhar03 Ottobre 2012, 13:31 #6
Originariamente inviato da: songohan
Scusate, non ho capito, significa che *chiunque* - da Google - potrà ricercare nei miei allegati di posta o che solo io, dall'interno della mia casella di posta, potrò ricercare nei miei allegati?

Giulio.


Originariamente inviato da: wolololo
si certo chiunque


\o/
songohan03 Ottobre 2012, 13:33 #7
Che mi state a prende in giro!!?
Mr Pink03 Ottobre 2012, 13:38 #8
No, tranquillo.
E' ovviamente per chiunque, altrimenti che senso avrebbe?
Pozhar03 Ottobre 2012, 13:48 #9
Originariamente inviato da: Mr Pink
No, tranquillo.
E' ovviamente per chiunque, altrimenti che senso avrebbe?


Mi sa che non hai interpretato bene il post di songohan

Lui voleva sapere se chiunque (utente) poteva cercare gli allegati nella sua posta personale. Ovvio che no Puoi cercarli solo tu all’interno del tuo account. Non è che io (o chiunque altro), avvio il motore di ricerca google e da lì, vado a cercare gli allegati nella posta di songohan ( o chiunque altro)

è fuori da ogni logica in materia della privacy.

Pozhar03 Ottobre 2012, 13:59 #10
E' logico poi, che il servizio è attivo per chiunque (sempre all'interno della propria casella di posta)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^