Gamer gioite! YouTube supporta adesso i live stream in 4K

Gamer gioite! YouTube supporta adesso i live stream in 4K

Google ha annunciato il supporto alla risoluzione 4K per i live streaming su YouTube. Nel 2010 il 4K arrivava sulla piattaforma per i video on-demand

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Web
YouTubeGoogle
 

YouTube ha annunciato il supporto ai live-streaming alla risoluzione 4K, che consente ai creatori di contenuti di effettuare dirette ad una risoluzione elevatissima ed anche ad un massimo di 60 fotogrammi al secondo, sia in formato standard che a 360°. Specifiche estremamente elevate che richiedono sistemi avanzati per la cattura del video e per lo streaming in tempo reale e naturalmente anche una connessione ad internet molto, molto performante.

Il primo contenuto trasmesso in diretta alla risoluzione 4K sarà l'evento "The Game Awards 2016" che inizierà da noi alle ore 2.30 (di mattina) del 2 dicembre. Il 4K consente di riprodurre su schermo contemporaneamente un totale di 8 milioni di pixel con una definizione dell'immagine quattro volte superiore rispetto alla Full HD. Ma come scrivevamo prima non sarà semplice e certamente non alla portata di tutti effettuare stream in 4K, soprattutto se a 60fps.

Nel comunicato ufficiale rilasciato dalla società non sono stati divulgati dati tecnici, ma uno stream alla risoluzione Full HD richiede circa una bandwidth di 3,5 Mbps, che è anche il limite degli stream sui server di Twitch. Un flusso 4K dovrebbe richiedere una banda fissa di almeno il doppio, abilitando la possibilità ad una fascia di utenti estremamente ristretta. In Italia solo chi possiede la fibra 100/10 potrebbe farlo, e sappiamo che non sono in tanti gli abbonati se escludiamo le grandi città.

Il supporto dei 4K sui live-streaming di YouTube è comunque un passo forzato dall'evoluzione. Si vendono sempre più apparecchi che supportano la tecnologia e le piattaforme software devono necessariamente seguire la tendenza. In questo caso YouTube ha battuto l'avversario diretto Twitch, di proprietà di Amazon, supportando la funzionalità in anticipo rispetto a quest'ultimo con l'obiettivo di spingere sempre più creatori ad abbandonare Twitch in favore di YouTube Live.

A questo punto non resta che attendere la risposta di Twitch, che a nostro avviso non tarderà ad arrivare.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi01 Dicembre 2016, 15:08 #1
.
Io so che per il 4K 2160p, usando come Codec l'Mpeg 4 H.265 HEVC molto piu efficiente rispetto al vecchio Mpeg4 H.264 AVC, ci vuole un bitrate almeno da 20-25Mbit/sec ( 40Mbit/sec col meno efficiente Mpeg 4 H.264 AVC)

Questi come fanno ad offrire streaming 4K con dei bitrate cosi' bassi......... senza POI nemmeno capire se usano ancora il vecchio e meno efficiente codec H.264 AVC ..considerando che i nuovi e più efficienti H.265 HEVC cosi' come VP9 non sono accelerati in Hardware GPU da quasi nessun Computer ... quindi se per caso usasse questi codec, il 95% della Mondo si ritroverebbe poi con la CPU @100% ed il sistema incriccato vista l'estrema complessità in decodifica di questi nuovi codec.
Vince8501 Dicembre 2016, 15:11 #2
C'è qualcosa che non mi torna nell'articolo... si dice che per il 4K ci vuole il doppio di 3,5 Mbps che sono 7 Mbps, roba che con una ADSL2 20Mbit ci si sta dietro perfettamente. Probabilmente si è sbagliato unità di misura.
Netflix in 4K richiede 25Mbit e a questo punto si, servirebbe almeno la Fibra VDSL2 da 50Mbit o 100Mbit.
LorenzAgassi01 Dicembre 2016, 15:14 #3
Originariamente inviato da: Vince85
C'è qualcosa che non mi torna nell'articolo... si dice che per il 4K ci vuole il doppio di 3,5 Mbps che sono 7 Mbps, roba che con una ADSL2 20Mbit ci si sta dietro perfettamente. Probabilmente si è sbagliato unità di misura.
Netflix in 4K richiede 25Mbit e a questo punto si, servirebbe almeno la Fibra VDSL2 da 50Mbit o 100Mbit.



Pensa che tu stai ancora ragionando con la banda quando non si è ancora nemmeno capito il codec usato

No perchè se le bande sono quelle miserie, usando ancora Codec H.264 AVC per i motivi di cui sopra nel mio precedente post, di 4K li ci sarà ben poco..... ma solo che artefatti
Vince8501 Dicembre 2016, 15:15 #4
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
Pensa che tu stai ancora ragionando con la banda quando non si è ancora nemmeno capito il codec usato

No perchè se le bande sono quelle miserie, usando ancora Codec H.264 AVC per i motivi di cui sopra nel mio precedente post, di 4K li ci sarà ben poco ma solo che artefatti


Ti pare che YouTube metta codec con compressione così spinti?
Non credo proprio, ci vorrà molta banda secondo me, altro che 7Mbit come sostiene l'articolo per poi dire che ci vogliono 100Mbit.
LorenzAgassi01 Dicembre 2016, 15:17 #5
Originariamente inviato da: Vince85
Ti pare che YouTube metta codec con compressione così spinti?
Non credo proprio, ci vorrà molta banda secondo me, altro che 7Mbit come sostiene l'articolo per poi dire che ci vogliono 100Mbit.




Se per lo stream codificano il tutto col vecchio e meno efficiente H.264 AVC ci vorrà banda a iosa a meno di vedere 4K... ma fuffata Style
Rubberick01 Dicembre 2016, 15:26 #6
l'h264 ci può anche stare solo che temo che il bitrate e la qualità sarà pessima ^^

poi parliamo di gaming online, dipende da gioco a gioco

uno strategico magari è + tranquillino e permette compressioni video + spinte
un fps spinto dove ogni pixel cambia colore a velocità folli vuole davvero tanta banda per essere visto decentemente

ma poi a che fps? 10? XD perchè 30 o 60 fps salute! o ftth o nulla
Vince8501 Dicembre 2016, 15:29 #7
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
Se per lo stream codificano il tutto col vecchio e meno efficiente H.264 AVC ci vorrà banda a iosa a meno di vedere 4K... ma fuffata Style


Beh penso avranno tenuto conto che in upload si ha quasi sempre meno banda che in donwload, tranne connessioni simmetriche FTTH che sono la minoranza.
Ragion per cui adotteranno, secondo me, l'H.265 in modo da rientrare dentro 10/20Mbit di upload che bene o male hanno tutti con le moderne connessioni in fibra (VDSL2).
Sanno anche loro che la qualità conta e non possono proporre un 4K sgranato, sono paure infondate.
LorenzAgassi01 Dicembre 2016, 15:32 #8
Originariamente inviato da: Vince85
Beh penso avranno tenuto conto che in upload si ha quasi sempre meno banda che in donwload, tranne connessioni simmetriche FTTH che sono la minoranza.
Ragion per cui adotteranno, secondo me, l'H.265 in modo da rientrare dentro 10/20Mbit di upload che bene o male hanno tutti con le moderne connessioni in fibra (VDSL2).
Sanno anche loro che la qualità conta e non possono proporre un 4K sgranato, sono paure infondate.



H.265 HEVC ..come lo DEcodifichi tu sul tuo Pc?
Tutto via Software & CPU a palla ....salvo non sia a bassissimo bitrate ..aka proprio penoso
Vince8501 Dicembre 2016, 15:33 #9
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
H.265 HEVC ..come lo DEcodifichi tu sul tuo Pc?
Tutto via software & CPU a palla ....salvo non sia a bitrate proprio penoso


Mai avuto CPU a palla nel decodificare l'H.265 HEVC. Che stai a dire?
Ancora con sta storia del penso? ti pare che YouTube offrirà una qualità penosa?
LorenzAgassi01 Dicembre 2016, 15:37 #10
Originariamente inviato da: Vince85
Mai avuto CPU a palla nel decodificare l'H.265 HEVC. Che stai a dire?
Ancora con sta storia del penso? ti pare che YouTube offrirà una qualità penosa?



Cioè tu decodifichi via software 100% l' H.265 HEVC ad alto bitrate come fosse aria?
Che CPU hai? mettiamo anche caso che avessi CPU della NASA, credi che tutto il resto del mondo ne abbia una come la tua?

Posta uno Stamp nel mentre mandi in Play con VLC un video ad alto Bitrate in codec H.265 che vediamo la Cpu

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^