Bitcoin è valuta legale in El Salvador! Prima volta al mondo per una criptovaluta. Ed è (forse) solo l'inizio

Bitcoin è valuta legale in El Salvador! Prima volta al mondo per una criptovaluta. Ed è (forse) solo l'inizio

Il piccolo Stato dell'America Centrale legalizza la criptovaluta più famosa: sarà ora regolarmente accettata da chiunque e avrà potere liberatorio e illimitato. Sulle orme di El Salvador sembra si stiano muovendo altri Stati: Panama, Messico, Paraguay e Brasile

di pubblicata il , alle 09:17 nel canale Web
Bitcoin
 

Il disegno di legge per dare a Bitcoin lo status di valuta a corso legale nello Stato di El Salvador è stato approvato poche ore fa dal Congresso con netta maggioranza: la legge è entrata in vigore immediatamente dopo la firma del presidente Nayib Bukele, e nel Paese sarà possibile utilizzare la criptovaluta esattamente come accade con il Dollaro USA, valuta ufficiale di El Salvador. Il presidente ha sottolineato l'obbligatorietà, per le aziende, di accettare pagamenti in Bitcoin. Bukele incontrerà il prossimo giovedì il Fondo Monetario Internazionale.

Il governo realizzerà un wallet Bitcoin ufficiale, che tuttavia non sarà obbligatorio. Vi è inoltre l'intenzione di detenere Bitcoin per un valore di 150 milioni di dollari in un fondo fiduciario per assumersi i rischi a cui i commercianti possono andare incontro in questa particolare fase. Tra le conseguenze della nuova legge, la residenza permanente in El Salvador sarà rilasciata a chiunque investa 3 BTC nel Paese. Bukele non ha inoltre escluso, in un futuro, di conservare Bitcoin nelle riserve del paese.

La nuova legge prevede che le plusvalenze da trading di Bitcoin non siano soggette a tassazione. Restando in campo fiscale, lo status di valuta a corso legale impone che lo Stato possa (anzi, debba) accettare Bitcoin per il pagamento di imposte e oneri.

Lo Stato si occuperà di mettere a disposizione l'infrastruttura che permetterà ai cittadini, se lo vorranno o se necessario, di convertire istantaneamente Bitcoin in Dollari. Sarà compito dello Stato erogare servizi di formazione per aiutare i cittadini a comprendere cosa sia e come utilizzare la criptovaluta.

"Lo scopo di questa legge è regolamentare Bitcoin come moneta a corso legale senza restrizioni con potere liberatorio e illimitato in qualsiasi transazione e a qualsiasi titolo che le persone fisiche o giuridiche, pubbliche o private, richiedono" cita la legge.

Quando il presidente Bukele ha presentato la proposta di legge nei giorni scorsi ha fin da subito catturato l'attenzione di altri Paesi dell'America Latina, scatenando una volontà di emulazione: Paraguay, Brasile, Panama e Messico si sono tutti espressi a favore della possibilità di seguire gli stessi passi di El Salvador, promettendo azioni rapide.

Insomma, El Salvador diventa il primo Paese al mondo a legalizzare Bitcoin, contribuendo a concretizzare la visione di Satoshi Nakamoto: quanto accaduto costituisce un precedente importante, che porterà diversi altri Paesi e governi ad interrogarsi sulla possibilità di fare altrettanto per creare economie crytpo-friendly. Che cosa faranno, nel frattempo, USA, Europa, Cina e Giappone?

197 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zappz09 Giugno 2021, 09:32 #1
Questa potrebbe essere sul serio una svolta storica.
Gringo [ITF]09 Giugno 2021, 09:33 #2
E' nato il primo Paradiso Fiscale Digitale!
..... in Italia vogliamo stessa cosa ma con il Dogecoin !

l'infrastruttura che permetterà ai cittadini, di convertire istantaneamente Bitcoin in Dollari.

Prevedo tante richieste di cittadinanza, e tanti viaggi vacanza... supereranno alcune famose isole...
canislupus09 Giugno 2021, 09:36 #3
Ogni volta che leggo una nuova news sulle crypto e la solita crociata contro... non so perchè ma mi viene sempre più voglia di diventare un pro-coiner...
coschizza09 Giugno 2021, 09:42 #4
Originariamente inviato da: Zappz
Questa potrebbe essere sul serio una svolta storica.


si ma nel senso negativo perche vuol dire che la storia non ha insegnato nulla
Gringo [ITF]09 Giugno 2021, 09:43 #5
@canislupus

Onestamente avessi tu 20 Bitcoin, ti faresti tassare in Italia o una gitarella la faresti e torni con un paio di lingotti d'oro esentasse, o un Cuscino Souvenir in Dollari.

Fino a non molti anni fà da Italia a Svizzera ci stava sempre la coda peggio che durante l'ora di punta.
Erano tutti turisti DOP !
canislupus09 Giugno 2021, 09:47 #6
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
@canislupus

Onestamente avessi tu 20 Bitcoin, ti faresti tassare in Italia o una gitarella la faresti e torni con un paio di lingotti d'oro esentasse, o un Cuscino Souvenir in Dollari.

Fino a non molti anni fà da Italia a Svizzera ci stava sempre la coda peggio che durante l'ora di punta... :3


Dunque 20 bitcoin = 28.905 euro * 20 = 578.000 euro circa

Sono frutto di lavoro già tassato (leggasi risparmio)?

Se sì, non vedo perchè dovrebbero essere tassati ulteriormente.

Sono frutto di mining/speculazione e quindi un guadagno di capitale?

Assolutamente accetterei la tassazione del 26% (se non ricordo male).

Se invece ti riferivi ad una provenienza illecita (lavoro in nero piuttosto che traffici di qualsiasi genere), non fa parte del mio modo di essere, quindi è una ipotesi inverosimile.
Gringo [ITF]09 Giugno 2021, 09:54 #7
Originariamente inviato da: coschizza
si ma nel senso negativo perche vuol dire che la storia non ha insegnato nulla


Negativa o Positiva, essendo allo scatafascio, e l'unica maniera per attrarre il Turismo del Riciclo, quindi se tutto funziona Avranno presto Ville dei Vari Besoz, Musk e corrispettivi investimenti.

Oltre ad essere i più ricchi pagano anche le minor tasse al mondo.
https://www.ilsole24ore.com/art/cos...e-tasse-AEo6l1O

E' una prova su strada definitiva ma se la conversione Dollaro/Bitcoin è Esentasse e Anonima hanno fatto Bingo,
anche se mi sà che a tale livello dovranno incominciare a stamparli i dollari.
harlock1009 Giugno 2021, 09:58 #8
Pensa che bello usare una moneta che oggi vale 60000 dollari, un mese dopo 33000 e usarla per vendere servizi e prodotti che hanno un valore fisso.
Fare un bilancio deve essere una gioia.
Poi se sei un narco trafficante è un paradiso eh.
Zappz09 Giugno 2021, 09:58 #9
Guarda che esistono gia' diversi paesi esentasse nella nostra cara comunità europea, ben piu' vicini e comodi.
Piedone111309 Giugno 2021, 10:12 #10
Originariamente inviato da: canislupus
Dunque 20 bitcoin = 28.905 euro * 20 = 578.000 euro circa

Sono frutto di lavoro già tassato (leggasi risparmio)?

Se sì, non vedo perchè dovrebbero essere tassati ulteriormente.

Sono frutto di mining/speculazione e quindi un guadagno di capitale?

Assolutamente accetterei la tassazione del 26% (se non ricordo male).

Se invece ti riferivi ad una provenienza illecita (lavoro in nero piuttosto che traffici di qualsiasi genere), non fa parte del mio modo di essere, quindi è una ipotesi inverosimile.


Se mini non paghi la plusvalenza, ma come fosse la vendita di un prodotto inclusa iva.
Certo che tutti a gridare di gioia agli eventi, ma se l'apparato statale del Salvador non sarà capace di mantenere le promesse fatte ( inclusa la conversione istantanea di btc in $ ) prevedo un boomerang catastrofico, sia per il paese che per le crypto.
Vi immaginate l'acquisto di btc a 60k attraverso il versamento di tasse e dopo 1 ora con 3% del valore in meno:
Come ripaghi i debiti?
Quello del Salvador mi sembra più una scommessa disperata che un aggiornamento strutturale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^