Bitcoin: dopo il nuovo record storico, l'India spinge per la messa al bando

Bitcoin: dopo il nuovo record storico, l'India spinge per la messa al bando

Una proposta di legge per vietare tutte le criptovalute concorrenti a quella che potrebbe essere la valuta digitale di Stato. Ma la bozza è ancora fumosa

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Web
 

In India si sta facendo strada una nuova proposta di legge che avrebbe l'effetto di mettere al bando il mining, lo scambio e la detenzione di criptovalute: è l'agenzia stampa Reuters a diffondere la notizia, citando un alto funzionario del governo. Attualmente in India sono circa 8 milioni le persone che detengono una qualche forma di criptovaluta.

Si tratta di una proposta di legge che rientrerebbe nel contesto di un'altra azione di governo intrapresa nei mesi scorsi con l'obiettivo di creare una valuta digitale per il Paese, con il parallelo divieto di qualsiasi forma di criptovaluta che possa essere ritenuta concorrente.

Se la nuova proposta dovesse diventare legge è possibile che si instauri un periodo-cuscinetto che permetta a coloro i quali usano criptovalute di mettersi in regola con le disposizioni. Secondo l'ultima bozza della proposta di legge, infatti, chi detiene criptovalute avrebbe sei mesi di tempo per sbarazzarsene prima dell'imposizione di potenziali sanzioni. Non è tuttavia chiaro quale potrebbe essere la pena da infliggere a chiunque venisse trovato in possesso di criptovalute, ma allo stato attuale delle cose non è possibile escludere nulla, nemmeno la reclusione.

Il governo indiato ha da sempre mostrato una certa ostilità nei confronti delle criptovalute, ma recentemente la comunità dei "bitcoiners" indiani ha mostrato un parziale ottimismo ipotizzando che il Paese potrebbe considerare l'imposizione di una qualche forma di tassazione al posto di una messa al bando trasversale. Il primo ministro Narendra Modi ha probabilmente tutti i numeri per riuscire a far passare la legge, ma come detto allo stato attuale delle cose non è chiaro quale possa essere la sua forma definitiva

Tutto ciò accade poco dopo che Bitcoin ha fatto segnare un nuovo record storico: nel corso della giornata di sabato 13 marzo la criptovaluta più famosa ha superato i 61500 dollari. Dopo il nuovo massimo il prezzo sta prendendo un periodo di pausa, con le contrattazioni che lo collocano, nel momento in cui scriviamo, attorno ai 56 mila dollari.

437 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matsnake8615 Marzo 2021, 19:51 #1
Speriamo si accodino anche gli stati europei.
Lieutenant15 Marzo 2021, 19:54 #2

Di nuovo

E' un tira-molla che hanno in ballo da un po'.

Al di la' del fatto che lo trovo discutibile (come quando gli Stati Uniti resero illegale il possesso di oro), per come e' strutturato Bitcoin e' molto improbabile che funzionera'.
The_ouroboros15 Marzo 2021, 19:55 #3
Originariamente inviato da: matsnake86
Speriamo si accodino anche gli stati europei.


e perche'?
matsnake8615 Marzo 2021, 20:01 #4
Non mi sembra il caso di sprecare preziose risorse energetiche per le criptovalute.
Tutti parlano di risparmio energetico ed economia green.... E poi ci ritroviamo con questi eco mostri che bruciano energia per creare fuffa.
Ordfin15 Marzo 2021, 20:01 #5
Previsione: non succederà niente. E intendo proprio niente.
roccia123415 Marzo 2021, 20:07 #6
Originariamente inviato da: The_ouroboros
e perche'?


Per la quantità immane di energia e risorse sprecate.
Hereticus15 Marzo 2021, 20:15 #7
... e anche perché è una pura forma di speculazione finanziaria, priva di valore sottostante, che si basa sostanzialmente sul metodo Ponzi e, ovviamente, sfugge a qualsiasi controllo dell'autorità monetaria... Tanta gente rimarrà con il cerino in mano...
SpyroTSK15 Marzo 2021, 20:31 #8
Originariamente inviato da: Hereticus
... e anche perché è una pura forma di speculazione finanziaria, priva di valore sottostante, che si basa sostanzialmente sul metodo Ponzi e, ovviamente, sfugge a qualsiasi controllo dell'autorità monetaria... Tanta gente rimarrà con il cerino in mano...


Schema Ponzi? Hai le idee chiare sul tema, già già!
SpyroTSK15 Marzo 2021, 20:33 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Per la quantità immane di energia e risorse sprecate.


Perché le server farmi di Twitter, facebook, Instagram e quant'altro invece sono tutta roba sana!
Per piacere...
ggez15 Marzo 2021, 20:38 #10
Quelli che dicono che il Bitcoin non ha nulla dietro sono gli stessi che sostengono il contrario del dollaro?
Perché anche il dollaro ha smesso di avere un valore sottostante legato a una materia prima, decine di anni fa.
E il dollaro ha continuato a prosperare e continuerà a farlo semplicemente perché è la valuta più usata.
Il vero schema Ponzi sono le banche ma vallo a spiegare a quelli che prendono 1000€ al mese e il conto corrente lo usano solo per pagare le bollette.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^