4 miliardi di persone online nel 2017: la quasi totalità è sui social media

4 miliardi di persone online nel 2017: la quasi totalità è sui social media

Più di metà della popolazione mondiale è connessa e, di questa, quasi la totalità è sui social network. Altro settore in crescita l'ecommerce con un volume di spesa di 1,47 miliardi di dollari

di Andrea Bai pubblicata il , alle 19:01 nel canale Web
 

Quattro miliardi di persone, ovvero più della metà della popolazione mondiale e il triplo della Cina, hanno oggi la possibilità di accesso ad Internet. E' il dato che emerge dal report Digital In 2018 organizzato da We Are Social e Hootsuite e che analizza a livello globale il panorama social e digital, prendendo in esame 239 Paesi diversi. E di questi 4 miliardi la quasi totalità, cioè 3,2 miliardi di individui, sono persone attive sui social media.

Negli ultimi 12 mesi il numero di persone che accede ad internet è qumentato del 7% raggiungendo, come anticipato, i 4,021 miliardi e cioè il 53% della popolazione mondiale. L'utilizzo dei social media è cresciuto, globalmente, del 13% e del 14% se ci si riferisce all'utilizzo da mobile: sono 2,958 miliardi di persone ad usare i social da dispositivi mobile, ovvero il 93% di tutti gli utenti che fanno uso di social network. A fronte di questo scenario il report Digital In 2018 elabora la previsione secondo la quale nel 2018 si passerà complessivamente un miliardo anni online, e 325 milioni di anni sui social media.

Altro segmento in crescita trainato dall'utilizzo di internet è l'e-commerce, con 1,77 miliardi di persone che hanno effettuato acquisti online nel 2017, con una crescita dell'8% rispetto all'anno precedente e per una spesa complessiva di 1,47 miliardi di dollari, in crescita del 16% rispetto al 2016.

Concentrandosi invece sull'Italia, circa i tre quarti della popolazione è online, cresciuta di 4 milioni nel corso del 2017. Gli italiani passano circa 6 ore al giorno online (in media la televisione è guardata solo per tre ore al giorno), due delle quali trascorse su una piattaforma social media.

"Gli italiani utilizzano sempre di più strumenti social e digital per rimanere connessi con le persone, i media e i brand a cui sono più interessati. Cambiano le modalità e si arricchiscono le piattaforme: nuovi linguaggi video si affiancano ai formati più consolidati, mentre i canali di messaging e le piattaforme social vengono utilizzati con forme che vanno ben oltre lo scambio testuale. L’impatto di questi mutamenti sulla comunicazione e sul marketing nel nostro paese si rafforza di anno in anno. Per i brand è importante conoscere lo scenario degli strumenti utilizzati nel nostro paese: una delle variabili da tenere in considerazione nel definire un approccio creativo rilevante per le persone", commentano Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava, CEO di We Are Social.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy30 Gennaio 2018, 20:46 #1
tutta questa "connessione" e tutta questa disinformazione...
igiolo30 Gennaio 2018, 21:49 #2
C'è qualcosa che non mi torna con i valori degli e-commerce..
Enderedge30 Gennaio 2018, 22:13 #3
Che tristezza ....
icoborg30 Gennaio 2018, 22:20 #4
uh faccio parte dell'elite degli altri 3
Sandro kensan30 Gennaio 2018, 22:28 #5
Meno male che in Italia su 6 ore di media solo 2 sono passati sui social: pensavo peggio.
Marko#8831 Gennaio 2018, 07:54 #6
Originariamente inviato da: zappy
tutta questa "connessione" e tutta questa disinformazione...


Finchè la connessione viene usata per postare gif di gatti…
zappy31 Gennaio 2018, 09:37 #7
Originariamente inviato da: Marko#88
Finchè la connessione viene usata per postare gif di gatti…


a parte questo, io mi riferivo al fatto che oggi è possibile sapere tutto, ma nessuno si preoccupa di informarsi davvero su quello che sarebbe importante conoscere.
tristissimo.
ethan8631 Gennaio 2018, 13:07 #8
Io non faccio parte di questi grafici, passo tutto il tempo su Ebay
Marko#8831 Gennaio 2018, 14:15 #9
Originariamente inviato da: zappy
a parte questo, io mi riferivo al fatto che oggi è possibile sapere tutto, ma nessuno si preoccupa di informarsi davvero su quello che sarebbe importante conoscere.
tristissimo.


Vero. E dall'altra parte abbiamo i tuttologi di internet che sanno tutto e non sanno niente
zappy31 Gennaio 2018, 17:00 #10
Originariamente inviato da: Marko#88
Vero. E dall'altra parte abbiamo i tuttologi di internet che sanno tutto e non sanno niente

paradossi della modernità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^