ZTE può ripristinare parte delle attività negli USA, in attesa della decisione definitiva

ZTE può ripristinare parte delle attività negli USA, in attesa della decisione definitiva

Pare che l'amministrazione Trump stia allentando la presa sulla decisione del Dipartimento del Commercio di sospendere le vendite di ZTE nel mercato americano

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Telefonia
ZTE
 

L'amministrazione Trump consentirà a ZTE di ripristinare parte delle proprie attività commerciali per un periodo di tempo limitato, mentre analizza la situazione più a fondo per stabilire definitivamente se annullare, o meno, il ban della durata di sette anni suggerito dal Dipartimento del Commercio americano. Le Autorità USA hanno concesso il permesso ad alcune compagnie di fare affari con ZTE dal 2 Luglio fino al 1° Agosto, in attesa dell'eventuale sospensione del ban.

Secondo quanto ha dichiarato una fonte a conoscenza dei fatti citata da Bloomberg, la compagnia dovrebbe essere capace di rispettare le richieste degli USA entro il 1° Agosto, e quindi tornare a vendere senza restrizioni nell'importante mercato americano. Il ban ha costretto ZTE a interrompere "importanti attività commerciali" nel paese, ed era stato provocato dalla violazione di alcuni accordi del 2017 per la vendita illegale di attrezzatura americana in Iran e Corea del Nord.

Al momento in cui scriviamo, precisa il Dipartimento del Commercio, il ban è ancora in corso e fino al 1° agosto ZTE avrà il permesso di effettuare solo alcune attività, come ad esempio la manutenzione e il supporto delle reti o delle attrezzature già impegnate nella nazione. ZTE non ha l'autorizzazione di vendere nuovi prodotti, almeno fino a quando non verranno date ulteriori indicazioni. La compagnia cinese ha collaborato strenuamente con le autorità americane e cinesi per far sì che il ban venisse annullato, ed anche lo stesso presidente Trump è intervenuto a favore di ZTE.

Il tweet del presidente è stato criticato fortemente da alcuni membri del Congresso, indicandolo come irresponsabile, tuttavia Trump è rimasto sulla sua posizione indicando come i rapporti con ZTE facciano parte di un'intesa commerciale a più ampio respiro fra Cina e USA. La situazione di ZTE è diventata una parte cruciale degli accordi commerciali fra le due superpotenze, e una guerra commerciale potrebbe costare ad ambo le parti diversi miliardi di dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^