Xperia Z Ultra, novità da Build 2013, nuove fotocamere in TGtech

Xperia Z Ultra, novità da Build 2013, nuove fotocamere in TGtech

Microsoft: le novità da Build 2013 aprono TGtech. Si continua con Nvidia GeForce GTX 760 e Sony Xperia Z Ultra, poi posi passare alle fotocamere con Fujifilm X-M1 e le novità Sony per le compatte Pro. Attenzione! Ancora due giorni e Google Reader va in pensione! In chiusura DICE rivela le caratteristiche tecniche del Frostbite Engine 3

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 15:55 nel canale Telefonia
NVIDIASonyGoogleFujifilmMicrosoftGeForceXperia
 

In questi giorni Microsoft ha organizzato Build, la propria annuale conferenza rivolta agli sviluppatori software: è questo l'argomento con cui si apre TGtech questa settimana. L'annuncio più importante è stato quello più atteso: parliamo di Windows 8.1, l'aggiornamento del sistema operativo Windows 8 disponibile da subito in versione preview e che più avanti nel corso dell'anno verrà rilasciato in versione finale come aggiornamento gratuito.

Oltre a varie ottimizzazioni e migliorie, Windows 8.1 reintroduce il pulsante Start che era stato abbandonato con Windows 8. Il nuovo pulsante start non opera tuttavia al pari di quanto presente sino a Windows 7 ma funge da richiamo diretto all'interfaccia Metro, benché sia possibile personalizzarne la modalità di intervento.

Si prosegue nel TG parlando di NVIDIA GeForce GTX 760: la nuova proposta della compagnia di San José entro i 250,00€. Con il modello GeForce GTX 760 la famiglia si completa verso il basso, andando a sostituire la scheda GeForce GTX 660Ti che così tanto successo ha raccolto tra gli appassionati: nel servizio trovate i dettagli tecnici e le prime impressioni di Alessandro.

Sony Mobile Communications ha annunciato un nuovo modello Xperia che va ad allargare la vasta gamma già in listino. Il nuovo Xperia Z Ultra appartiene alla categoria dei phablet con una diagonale del display da ben 6,4 pollici: realizzato con tecnologia Sony TRILUMINOS, il monitor vanta una risoluzione full HD nonché ulteriore tecnologia denominata Sony X-Reality, pensata per offrire un'esperienza visiva più coinvolgente rispetto ai già ottimi display che la casa adotta sulla propria fascia alta Xperia.

Xperia Z Ultra vanta inoltre una piattaforma hardware di primo livello, a partire dal SoC Qualcomm Snapdragon 800 con CPU quad-core da 2.2 GHz. Il quantitativo di memoria interna è pari a 16GB, espandibili di ulteriori 64GB attraverso microSD. Sony ha lavorato molto per offrire un prodotto sottile e leggero, come dimostrano i 212 grammi e i 6,5mm di spessore, senza rinunciare alla solidità: come gli altri prodotti della serie Z il nuovo Ultra non teme acqua e polvere.

Stesso sensore APS-C X-Trans CMOS da 16,3 megapixel delle sorelle X-Pro1 e X-E1, ma totale assenza del mirino: con un prezzo più abbordabile e il display orientabile sono queste le caratteristiche su cui punta la nuova Fujifilm X-M1 punta ad allargare la base utenti della famiglia X di Fuji. La nuova mirrorless si presenta con un nuovo obiettivo zoom standard 16-50mm, caratterizzato da una focale grandangolare più ampia e con un pancake 27mm F2.8. In kit con il primo la nuova fotocamera si posiziona a 680 euro di listino.

Anche Sony ha messo sul piatto qualcosa di nuovo: si tratta del rinnovo di due modelli di compatte di successo RX1 e RX100. La nuova Sony RX1R affianca alla compatta con sensore full frame da 24,3 megapixel e ottica fissa Zeiss 35mm F2 un modello privo di filtro antialiasing per ottenere dagli scatti il massimo della nitidezza.

Nel secondo caso la nuova RX100 II affianca al modello in gamma una versione con un rinnovato sensore CMOS in formato da un pollice da 20 megapixel, ora in versione retroilluminata. Novità anche nel corpo macchina con la slitta flash universale dotata di porta multiaccessori. Resta quella del modello precedente l'ottica zoom 3,6x 28-100mm con apertura F1.8 alla focale minima.

Dopo anni di onorato servizio Google ha deciso di congedare quasi senza onore il suo servizio di lettura di Feed RSS Google Reader. Dal primo luglio il servizio non sarà più attivo. Nell'idea di Google sono i servizi come Currents quelli che avranno più successo in futuro, resta il fatto che in molti sono alla ricerca di un'alternativa per continuare a utilizzare i feed. L'articolo odierno sulle pagine di Hardware Upgrade dovrebbe fornire una risposta a questa ricerca.

Electronic Arts e DICE hanno appena rilasciato una panoramica delle caratteristiche tecniche del nuovo motore Frostbite 3. La gestione di grandi mondi di gioco è una delle novità, assieme alla possibilità di modificare le mappe distruggendo parte degli oggetti. La nuova tecnologia DICE, oltre che in Battlefield 4, sarà impiegata anche in Need for Speed Rivals, Command & Conquer e Dragon Age Inquisition.

[HWUVIDEO="1372"]Xperia Z Ultra, novità da Build 2013, nuove fotocamere in TGtech[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^